4 Gennaio 2018

Toyota dice addio al diesel

Toyota ha annunciato che dal primo gennaio 2018 tutta la gamma italiana di motorizzazioni diesel non saranno più disponibili. I clienti potranno acquistare vetture solo in versione ibrida, a benzina o a idrogeno.

normativa antinquinamento diesel

Le motorizzazioni diesel spariscono quindi dalla gamma di Yaris, Auris e RAV4 così come su Aygo, C-HR e Prius di ultima generazione che non ne hanno mai avuto uno. Le motorizzazioni ibride saranno accompagnate dalle sole unità benzina 1.0, 1.2 e 1.5 sui segmenti delle piccole e delle compatte, dalle plug-in, con unità termiche da 1.5, 1.8 o 2.5 litri, e dalla Mirai a idrogeno.

Leggi Anche: la Francia blocca il diesel

I veicoli commerciali e i fuoristrada Hilux, Land Cruiser, Proace e Proace Verso invece potranno continuare a rifornirsi alla pompa del gasolio.

TOYOTA LASCIA IL DIESEL, E’ TEMPO DI IBRIDO IN ITALIA

Nonostante un motore a gasolio consumi meno di un benzina di pari cilindrata, i motori diesel vengono sempre più spesso, a torto o a ragione, messi sul banco degli imputati come responsabili principali dell’inquinamento urbano. Pare quindi in questo momento che il loro destino sia segnato, a meno che non cambi qualcosa.

nuovo Toyota Rav4 Hybrid 2018

 

In Italia il 2017 è stato è stato un anno significativo per le auto ibride visto che le vendite sono cresciute del 71% rispetto al 2016. Toyota lo scorso anno, per la prima volta dal 2008, è riuscita a oltrepassare il muro delle 89 mila vetture vendute, parte delle quali disponeva di un powertrain ibrido.

Approfondisci: l’avanzata dell’ibrido nelle flotte

L’obiettivo della Casa sono le 5,5 milioni di vetture elettrificate vendute a livello globale entro il 2030. La partita in Italia è iniziata oggi.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia