Toyota lancia la App di mobilità Kinto Go

Con la nuova App Kinto Go è possibile pianificare i propri spostamenti, pagare biglietti, taxi e parcheggi. Un passo in avanti per Toyota nella direzione di diventare un fornitore di servizi di mobilità.

Kinto, il marchio di Toyota dedicato ai servizi di mobilità, ha lanciato la App Kinto Go. La piattaforma integra un ventaglio di soluzioni per la mobilità personale e per il tempo libero. Lo scopo? Facilitare gli spostamenti, nel modo più smart possibile.

A COSA SERVE KINTO GO

Con Kinto Go, scaricabile da App Store e Google Play, è possibile pianificare i propri spostamenti, individuando la combinazione di mezzi più conveniente per raggiungere la propria destinazione.

Ma non solo: si possono acquistare i relativi biglietti e abbonamenti del trasporto pubblico e privato, sia locale sia nazionale. Si possono anche trovare e pagare parcheggi e taxi. Inoltre sono segnalati gli eventi cittadini, e anche di questi si può comprare il biglietto.

Il servizio è attivo in oltre 5.000 città italiane e copre già il 70% del territorio nazionale. Basta usare lo smartphone, senza necessità di stampare nulla.

FORNITORI DI MOBILITÀ

Toyota vuole affermarsi non solo come costruttore di automobili, ma come fornitore di servizi di mobilità. Per questo ha lanciato Kinto, dedicato all’offerta di servizi di mobilità: si va dal noleggio a lungo termine al car sharing di auto ibride, passando per il carpooling e altre formule, come l’auto in abbonamento.

Leggi anche: Kinto, il marchio di mobilità di Toyota

Kinto One

Oltre a Kinto Go, tra i servizi di mobilità già attivi in Italia da gennaio c’è Kinto One, dedicato al Noleggio a Lungo Termine, che si propone di diventare il prodotto di noleggio a lungo termine di riferimento sul mercato elettrificato.

I prossimi servizi

Altri servizi del marchio Kinto saranno attivati prossimamente in Europa e includeranno:

  • KINTO Share: un servizio di car-sharing basato su una vasta gamma di veicoli ibridi, disponibile secondo un concetto di self-service. I servizi di car sharing Yuko che sono già attivi in molte città Europee (Dublino, Venezia, Copenaghen e Madrid), saranno rinominati con il marchio Kinto.

  • KINTO Join: un servizio di car-pooling aziendale grazie al quale i dipendenti possono condividere i viaggi casa-lavoro giornalieri. Il servizio fornisce diversi vantaggi sia per gli utenti sia per le aziende, che possono anche ridurre le proprie emissioni.

  • KINTO Flex: un servizio di noleggio basato su un abbonamento, che garantisce una più ampia flessibilità di scelta e maggiore convenienza.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia