Toyota Professional: un brand per crescere nei veicoli commerciali

Il marchio dedicato Toyota Professional rappresenta la volontà della Casa giapponese di spingere sul comparto dei veicoli commerciali. Dopo il Covid, l’offerta si sposta sempre più sul digitale. Abbiamo approfondito le strategie con Massimiliano Loconzolo, fleet & used senior manager di Toyota Motor Italia.

Attraverso il nuovo marchio Toyota Professional, la Casa giapponese vuole puntare sul mercato dei veicoli commerciali. Un comparto che ora diventa ancora più strategico per rilanciare il mercato in questa fase di restart.

nuovo Proace City Toyota Professional

I progetti della Casa giapponese si concretizzano, in primis, con il lancio del nuovo Proace City, che andrà ad affiancarsi al furgone Proace e al pick-up Hilux. Li abbiamo approfonditi con Massimiliano Loconzolo, Fleet & Toyota Professional Senior Manager. di Toyota Motor Italia.

Approfondisci: il lancio di Proace City

IL BRAND TOYOTA PROFESSIONAL

“Il nuovo brand dedicato Toyota Professional (vai al sito) rappresenta la massima espressione del focus che Toyota vuole avere oggi sui veicoli commerciali. Il lancio del nuovo Proace City rappresenta l’opportunità giusta per rafforzare il business degli LCV con una rete di concessionarie Toyota dedicata ai veicoli commerciali, che sarà operativa in tutta Europa e che si traduce in Italia con un network di 36 dealer” spiega Loconzolo.

Il valore aggiunto fornito dai concessionari è fondamentale. “I nuovi concessionari Toyota Professional forniranno una customer experience dedicata ai clienti dei veicoli commerciali e saranno caratterizzati da un nuovo retail concept, personale specializzato, veicoli in esposizione allestiti e accessoriati, insieme ad una strategia di comunicazione e un nuovo sito web”.

Massimiliano Loconzolo Toyota

Focus anche sulla manutenzione, aspetto fondamentale per le flotte aziendali. “La mobilità sarà sempre garantita attraverso lo speed service, il servizio che prevede la riparazione del veicolo commerciale in un’ora, il programma courtesy van e una linea di accettazione prioritaria. A completare il tutto, i nostri strumenti commerciali saranno volti a garantire affidabilità” aggiunge Loconzolo. Qualche esempio? “I 5 anni di garanzia e 200.000 km e la presenza del safety pack su tutte le vetture anche dalla versione d’ingresso”.

Leggi anche: Kinto, il nuovo brand della Casa giapponese per i servizi di mobilità

CRESCE LA DIGITALIZZAZIONE

Con l’emergenza Covid in corso, le strategie di Toyota saranno rivolte sempre più verso il digital. “Il processo di vendita digitale era un progetto a cui già stavamo lavorando da tempo e sicuramente l’emergenza del Covid ha accelerato la digitalizzazione. Uno dei principali obiettivi in questo periodo è stato quello di implementare un processo di vendita da remoto che potesse essere di supporto alla nostra rete nel modo più efficace possibile” afferma Massimiliano Loconzolo.

Le concessionarie Toyota hanno ripreso le attività dal 4 maggio scorso, ma intanto la Casa ha realizzato un nuovo processo ”attraverso il quale è possibile fissare il primo appuntamento in videochiamata, valutare insieme al concessionario il modello e l’allestimento migliore per le proprie esigenze, e gestire via e-mail tutte le procedure relative alla valutazione dell’usato, all’invio del preventivo, alla stipula del contratto di acquisto e all’invio dei documenti di immatricolazione”.

Toyota Proace City

CON PROACE CITY UNA GAMMA SEMPRE PIÙ RICCA

“Il nuovo Proace City giocherà un ruolo fondamentale per una copertura del mercato dei veicoli commerciali capillare, ben oltre quanto già raggiunto con l’offerta del pick-up Hilux e del furgone Proace. Prevediamo con l’introduzione del nuovo modello un ambizioso piano di crescita con volumi di vendita che raddoppieranno già da quest’anno, proiettando una quota di mercato triplicata per il prossimo anno” evidenzia Loconzolo.

Quello tra Toyota e LCV sarà dunque un legame sempre più stretto. “I veicoli commerciali avranno un ruolo sempre più importante per il nostro brand e siamo pronti a dare il via a questo nuovo capitolo con il lancio del nuovo Proace City – conclude il manager –  Siamo nel pieno del lancio del modello, che è già disponibile in concessionaria, mentre per la versione elettrica dovremo aspettare il prossimo anno”.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia