Toyota Professional: benzina, diesel ed EV, parola d’ordine libertà di scelta

La gamma di motorizzazioni proposta dalla divisione Toyota Professional spazia dal diesel al benzina, con progetti elettrici di prossima introduzione. Motori termici attenti a consumi ed emissioni

Hilux, Proace, Proace City. Tipi tosti per utilizzi intensi, un tris di modelli compone l’offerta Toyota Professional, con le ulteriori specializzazioni di carrozzeria: dalle configurazioni del pick-up, al furgone Proace nelle varianti di lunghezza e trasporto passeggeri Verso, passando per un Toyota Proace City che è il compatto di casa, multispazio o van a proporre più alternative per volumi di carico.

Un’offerta che su strada si presenta con motorizzazioni turbo benzina, D-4D, e turbodiesel, un’offerta che introdurrà nel 2021 anche l’elettrico. Una visione aperta a tecnologie differenti, si traduce nella libertà di scelta per il cliente in funzione degli utilizzi tipici. L’elettrico può diventare un tassello extra, vincente nel trasporto merci in ambito urbano, da inserire su un presente ottimizzato nell’efficienza con le soluzioni di motore termico.

Toyota Hilux

Nuovo Hilux sviluppa una proposta D-4D inedita, un 2.8 litri da 204 cavalli al debutto con la generazione in arrivo nella seconda metà del 2020. Sarà affiancato ancora dal 2.4 litri 150 cavalli, quattro cilindri già presente sull’attuale generazione, proposta interessante per i consumi dichiarati, oltre 12 km/lt nel ciclo WLTP con emissioni di Co2 a partire da 212 g/km. Motore declinato nelle molteplici configurazioni, dal telaio con cabina al cassone con cabina (entrambi 2 o 4 ruote motrici), proseguendo con le varianti cabina estesa e doppia cabina – quest’ultimo con cambio manuale o automatico.

Approfondisci: Le caratteristiche di Toyota Hilux

“Capacità di lavoro” del pick-up Hilux che ne ha fatto uno dei simboli nel settore, con la capacità di traino fino a 3,5 tonnellate e una portata di oltre 1.000 kg. Un campo sul quale l’elettrico – in arrivo prossimamente su Proace e Proace City – potrà competere e far meglio del motore endotermico è nella capacità di generare coppia motrice, fondamentale negli impieghi gravosi per carichi trasportati.

Pro e contro dell’elettrificazione che sarà, mettendo sul piatto il peso extra delle batterie, la disponibilità di postazioni di ricarica in posti remoti, l’autonomia strettamente dipendente dallo stile di guida.

PROACE, DUE DIESEL PER TRASPORTI MAXI

Toyota Proace motori

Diesel, turbocompresso, è anche il Toyota Proace, furgone che Toyota Professional declina in più configurazioni di lunghezza: Compact, Medium e Long. L’abbinamento del volume utile interno alle due, diverse, motorizzazioni diesel, consente di realizzare valori di massa rimorchiabile e portata di riferimento.

Nella versione con motore 1.5 diesel 120 cavalli, Proace è in grado di rimorchiare fino a 1,8 tonnellate, per una portata a bordo di 1 tonnellata. Dati che si traducono in 2,5 tonnellate al rimorchio e oltre 1,3 tonnellate di portata con il motore 2 litri diesel.

Tutte le motorizzazioni ricercano l’efficienza con lo start&stop di serie, emissioni di Co2 dichiarate in appena 105 g/km (ciclo WLTP) sul Proace 1.5 D 120 cavalli (300 Nm di coppia motrice), in grado di percorrere fino a 16,5 km/litro nella proposta Compact e Medium. Il motore 2.0 D è declinato nello step 122 cavalli e 340 Nm di coppia, abbinabile al Proace Medium e Long, rispettivamente con dati di consumo ed emissioni di 14,3 km/litro per 149 g/km di Co2 (ciclo WLTP) e di 14,2 km/litro per 164 g/km di Co2.

Progetti tutti accompagnati da una garanzia Toyota Professional su tutti i modelli di 5 anni o 200 mila chilometri, a certificare una robustezza che si sviluppa sulla base tecnica. Altro “plus”, l’intervento in officina su un Hilux, un Proace o un Proace City è un’operazione garantita in un’ora, per la manutenzione o servizi programmati.

PROACE VERSO, SHUTTLE PER TUTTE LE ESIGENZE

Motori di Toyota Proace Verso

Toyota Proace è anche Verso, ovvero, trasporto passeggeri, declinato in svariate configurazioni per lunghezza complessiva e organizzazione degli interni, 8 o 9 posti e in versione Compact, Medium o Long.

Una proposta sviluppata intorno a tre motori turbodiesel in altrettanti livelli di potenza. E se il quattro cilindri 1.5 litri da 120 cavalli svetta per bassi consumi ed emissioni, il diesel top di gamma, il 2.0 177 cavalli proposto nelle soluzioni di carrozzeria Medium e Long, esprime dalla sua un’insospettabile vivacità, bilanciata da consumi contenuti.

Con ordine, Toyota Proace Verso 1.5 D è un 120 cavalli con cambio manuale 6 marce, al pari delle altre proposte è dotato di start&stop e dichiara emissioni di Co2 a partire da 157 g/km (ciclo WLTP), per consumo fino a 16,6 km/litro.

Il 1.5 D da 120 cavalli è disponibile anche sul Proace Verso di taglia L1, Medium. Non l’unico, vista la presenza dei 2 litri diesel da 150 e 177 cavalli, accomunati dalla coppia motrice di 370 Nm, differenziati dalla proposta di cambio: manuale 6 marce sul 150 cv, automatico 8 marce di serie sul 177 cv.

Sfumature differenziano le due motorizzazioni sul campo dei consumi ed emissioni: si passa dai 177 g/km di Co2 emessa ai 182 g/km (ciclo WLTP), dai 14,9 km/litro ai 14,2 km/litro. Pende, invece, decisa dalla parte del 2.0 D 177 cv la bilancia nell’esercizio dell’accelerazione sullo 0-100 km/h, indicatore di prontezza con gli appena 8,8 secondi necessari. È la soluzione, per cavalli e comfort extra offerto dal cambio automatico, ideale sulle lunghe distanze.

CITY, MASSIMA LIBERTA’ CON BENZINA E DIESEL

Motori di Toyota Proace City Verso

Pensato per quanti, alla versatilità del van e del multispazio, vogliono abbinare dimensioni compatte, amiche dell’ambiente urbano, Toyota Proace City si presenta con un’offerta di motorizzazioni aperta alle unità turbo benzina, ideali per quanti operano su percorrenze ridotte.

Il van è proposto in versione Short e Long, due varianti nelle dimensioni della carrozzeria che si riflettono nella portata differenziata, con estremi compresi tra i 551 kg del Proace City Short Ground (rialzato da terra) 100 cv diesel e gli 895 kg del Proace City Long Comfort 130 cv.

Approfondisci: Toyota Professional accelera con l’offerta Proace City

L’offerta di motorizzazioni parte dall’1.2 litri tre cilindri benzina, 110 cavalli con cambio manuale 6 marce interessante per i consumi fino a 15,6 km/litro nel ciclo WLTP (da 145 g/km la Co2 emessa) e ha nel diesel 1.5 litri 130 cavalli con cambio manuale 6 marce il top di gamma, forte di 300 Nm di coppia motrice e consumi fino a 18,5 km/litro (Co2 da 141 g/km).

Tra i due estremi, la possibilità di scegliere il diesel 1.5 litri nel livello di potenza 75 cavalli e 230 Nm, 100 cavalli e 250 Nm, dotati di cambio 5 marce. Tutti motori dotati di start&stop.

Motori

1.2 benzina 110 – Short

1.5 diesel 75

1.5 diesel 100 – Short e Long

1.5 diesel 130 – Short e Long

Potenza

110 cv

75 cv

100 cv

130 cv

Coppia

205 Nm

230 Nm

250 Nm

300 Nm

Cambio

M6

M5

M5

M6

Consumi (WLTP)

Fino a 15,6 km/lt

Fino a 18,8 km/lt

Fino a 19,6 km/lt

Fino a 18,5 km/lt

Emissioni Co2 (WLTP)

Da 145 g/km

Da 139 g/km

Da 133 g/km

Da 141 g/km

Proace City Verso

       

Cambio

M6

——————-

M5

M6/A8

Consumi (WLTP)

15,4 km/lt

——————-

19,6 km/lt

18,5/19,2 km/lt

Emissioni Co2 (WLTP)

Da 147 g/km

——————-

Da 133 g/km

Da 137/141 g/km

Offerta speculare al Proace City Verso, declinazione multispazio sulla quale manca la soluzione diesel 75 cavalli ma, in compenso, guadagna l’extra-comfort del cambio automatico 8 marce abbinabile al motore diesel 1.5 130 cavalli, alternativa al manuale 6 marce.

Tag

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia