Toyota: le novità che avremmo visto al Salone di Ginevra 2020

Toyota avrebbe esposto al Salone di Ginevra 2020 la nuova Yaris, al fianco della nuova Rav4 Plug-in Hybrid, del nuovo B-Suv e della nuova Mirai. Tutte novità che vedremo nel corso dell'anno in Italia.

Elettrificazione è la parola chiave per Toyota, che prosegue il suo cammino sulla strada dell’ibrido, puntando stavolta anche sull’ibrido plug-in. Al Salone di Ginevra 2020, il brand avrebbe presentato in anteprima europea la nuova Toyota Yaris, anche in versione GR, la nuova Toyota Rav4 e la nuova Toyota Mirai.

In rampa di lancio anche un nuovo B-Suv Toyota, costruito sulla base della Yaris, che arriverà entro l’anno, e che doveva essere svelato proprio a Ginevra. 

Approfondisci: tutte le novità del Salone di Ginevra 2020

TOYOTA AL SALONE DI GINEVRA 2020: LE NOVITÀ CHE AVREMMO VISTO

NUOVO B-SUV 

Il nuovo B-Suv Toyota rappresenta l’ingresso della Casa giapponese in un segmento di grande appeal per le flotte aziendali. Un lancio importante, perché coniuga la grande esperienza nelle auto di piccole dimensioni del marchio della doppia ellisse con il mondo delle Sport Utility. Ecco la prima immagine, diffusa nei giorni scorsi dalla Casa nipponica.

B-Suv Toyota teaser

Questo si traduce con un’elevata altezza da terra nella guida, un sistema di trazione integrale intelligente e, ovviamente, la più recente tecnologia ibrida Toyota.

NUOVA TOYOTA YARIS

Il lancio più importante del 2020 per Toyota nel settore delle Passenger Cars riguarda un modello simbolo. Si tratta della nuova Yaris, attesa in Italia in primavera, che darà alla Casa la possibilità di confermarsi nelle car policy aziendali e incrementare le attività a livello di car sharing e car pooling

Toyota Yaris 2020 benzina

Costruita sulla nuova piattaforma TNGA-B, rispetto al passato la nuova Toyota Yaris presenta un passo più ampio di 5 centimetri, che favorisce maggiore spaziosità interna. Debutta anche sulla compatta la quarta generazione dei motori ibridi Toyota, un sistema basato, in questo caso, su un motore benzina 1.5 tre cilindri a ciclo Atkinson e derivato da quelli adottati da Corolla e Rav4. A livello di sicurezza, spiccano i dispositivi Toyota Safety Sense, in particolare Cruise Control Adattivo con Stop&Go e mantenimento della corsia LTA.

Oltre alla compatta, in gamma ci sarà anche la versione sportiva, ovvero la nuova Toyota GR Yaris, con trazione integrale e 261 Cv.

Leggi anche: tutti i segreti della nuova Yaris

NUOVA TOYOTA RAV4 PLUG-IN HYBRID

Il Suv Toyota Rav4 abbraccia una novità molto attesa. Ecco la nuova Rav4 Plug-in Hybrid, che avrebbe dovuto essere esposta al Salone di Ginevra 2020. Dopo la Prius, quindi, per la seconda volta nella sua storia il marchio della doppia Ellisse abbraccia la tecnologia Phev, al fianco del Full-Hybrid.

Nuova Toyota Rav4 Plug-in Hybrid

Costruita sulla piattaforma GA-K, la Rav4 alla spina adotta un motore benzina 2.5 (lo stesso della Rav4 Hybrid), che con l’ausilio del motore elettrico, raggiunge una potenza totale di 306 Cv. L’autonomia dichiarata in elettrico è di oltre 60 km, nel ciclo WLTP. Rispetto alla versione ibrida, aumentano le prestazioni del motore a zero emissioni. L’arrivo del modello è previsto nella seconda metà dell’anno.

NUOVA TOYOTA MIRAI

Un capitolo a parte merita la nuova Toyota Mirai, seconda generazione dell’auto a idrogeno che arriverà finalmente in Europa. Basata sulla piattaforma modulare TNGA, è lunga quasi cinque metri e presenta la trazione posteriore. Gli esterni sono stati ridisegnati, mentre gli interni ospitano un nuovo sistema di infotainment da 12,3 pollici.

Nuova Toyota Mirai Salone di Ginevra 2020

Un’altra novità molto importante riguarda la nuova disposizione dei serbatoi, che consente alla Mirai di ospitare un kg di idrogeno in più rispetto al passato e, quindi, grazie anche alla maggiore efficienza del propulsore, di arrivare ad un’autonomia di 500 km.

Segui tutte le presentazioni delle Case, dopo l’annullamento del Salone di Ginevra.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia