15 Luglio 2019

Assicurazione auto online: come difendersi dalle truffe

Cercare online l'RC auto più conveniente è una buona idea, ma prima di stipulare l'assicurazione è meglio controllare che tutto sia in regola, perché stipulare una polizza-truffa ha rischi pesanti.

Allarme truffe online sulle polizze assicurative. L’ultima notizia è che la Guardia di Finanza ha chiuso 222 siti web che offrivano false polizze, che in realtà non davano nessuna coperta RC auto, con tutte le gravi conseguenze che questo comporta.

Cercare il risparmio, anche sfruttando le risorse del web, è cosa buona e giusta. Ma assicurare l’auto in sicurezza è una priorità. Ecco come non incorrere in brutte esperienze.

TRUFFE ONLINE RC AUTO

Sfruttando  la fama dei comparatori online e delle compagnie assicurative online, i cyber truffatori creano schemi truffaldini capaci di coinvolgere migliaia di automobilisti. Sottoscrivere false assicurazioni online comporta:

  • La perdita dei soldi e dei propri dati personali affidati a ignoti criminali
  • L’assenza di copertura RCA, che ha come conseguenza una multa salta e il sequestro della propria auto (a norma dell’articolo 193 del Codice della strada, è vietato circolare su strada senza copertura assicurativa Rca ed è  prevista la sanzione del pagamento di una somma da 841 a 3.366 euro, oltre al sequestro del veicolo). (sequestro del veicolo e multa sostanziosa). In più, in caso di incidente, si è tenuti al pagamento dei danni.

Approfondisci: Cosa dice l’Art. 193 del Codice della Strada?

ricorso-prefetto-codice-della-stradaNell’ultimo sostanzioso intervento, il Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche della Guardia di Finanza ha messo fine a un’attività criminale che ha coinvolto mille automobilisti già identificati, con un giro d’affari accertato di oltre 700 mila euro. Gli indagati sono accusati di esercizio abusivo dell’attività di intermediazione assicurativa e truffa aggravata.

COME DIFENDERSI

L’Ivass (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) raccomanda di adottare le opportune cautele nella valutazione di offerte assicurative via internet o telefono (anche via WhatsApp), soprattutto se di durata temporanea.  Ecco qualche consiglio:

  1. Diffidare da chi si propone con prezzi stracciati e palesemente fuori mercato
  2. Prestare attenzione a chi si presenta con un nome simile a quello di Compagnie di assicurazioni famose, senza farne parte (è come comprare un vestito di “Armanni” pensando sia di Giorgio Armani). Ad esempio, uno dei casi più recenti segnalati dall’Ivass è stata la tentata vendita di polizze collettive contraffatte abbinate a finanziamenti, intestate a Generali Spa Corporate Ltd, non autorizzata all’esercizio dell’attività assicurativa in Italia e non facente parte del gruppo Generali.
  3. Prima del pagamento del premio, controllare che i preventivi e i contratti siano riferibili a imprese e intermediari regolarmente autorizzati
  4. Consultare gli elenchi delle imprese italiane ed estere ammesse ad operare in  Italia (qui l’elenco specifico delle aziende autorizzate in Italia per l’RC auto)
  5. Consultare il Registro unico degli intermediari assicurativi (RUI) e l’Elenco degli intermediari dell’Unione Europea
  6. Leggere l’elenco degli avvisi relativi ai casi di contraffazione, Società non autorizzate e siti internet non conformi alla disciplina sull’intermediazione.
  7. Tenere sempre presente che i pagamenti dei premi effettuati a favore di carte di credito ricaricabili o prepagate sono irregolari e che sono irregolari anche i pagamenti effettuati a favore di persone o società, non iscritte negli elenchi sopra indicati. 

assicurazioni auto riduzione premioCercare assicurazioni auto online

Fare attenzione non vuol dire privarsi del web per confrontare le tariffe e stipulare assicurazioni RC auto. Basta farlo con coscienza: Ivass mette a disposizione il servizio TuoPreventivatore per confrontare online i preventivi RC auto di tutte le imprese di assicurazione (ovviamente autorizzate).

I consumatori, inoltre, possono chiedere chiarimenti ed informazioni al Contact Center Consumatori dell’Ivass al numero verde 800-486661 dal lunedì al venerdì ( 8.30 – 14.30)

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia