Vianello (Texa): diagnosi a distanza, la nuova frontiera

REALTA’ INTERNAZIONALE – Non dipendenti, bensì appartenenti. Forte di questa filosofia votata alle persone e di una nuova avveniristica sede, a Monastier di Treviso, inaugurata lo scorso autunno, Texa si propone come una realtà internazionale, che vuole avvicinarsi sempre più anche al comparto flotte.

LA FORZA DELLA DIAGNOSI A DISTANZA – A testimoniarlo, in questa video intervista, è il presidente della società, Bruno Vianello.  “Texa ha costruito questa struttura proprio per rendere felici le persone che lavorano qui”. Al centro dell’offerta flotte, ci sono strumenti, denominati Tmd, in grado di collegarsi alla centralina e trasmettere informazioni a distanza sullo stato del veicolo. “Oggi tutti siamo abituati ad essere collegati in rete, attraverso gli smartphone e i pc – dichiara Vianello -. Per ora l’unica ad essere off-line è l’automobile e noi, proprio partendo da questo presupposto, abbiamo cercato di mettere ‘in rete’ in veicoli”.

VIDEO: INTERVISTA A BRUNO VIANELLO, TEXA

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia