7 Ottobre 2017

Weekend on the road: con la XC60 a Piazza Armerina, per scoprire i suoi mosaici

La bellezza delle sue spiagge rende la Sicilia una delle più gettonate mete turistiche balneari. La Trinacria, però, non è solo mare, ma vanta un patrimonio inestimabile e tanti tesori da scoprire. Un esempio è la Villa Romana del Casale di Piazza Armerina, la meta del nostro Weekend on the road di questa settimana. Partenza da Palermo, al volante della nuova Volvo XC60, per visitare Piazza Armerina.

Visitare Piazza Armerina

Per il viaggio, consigliamo la D5, forte della variante più potente (235 CV) del due litri turbodiesel svedese. Risposta pronta e decisa, impeccabile l’accoppiamento con il cambio automatico, per una marcia fluida in ogni circostanza, anche lungo il nostro tragitto con tratti un po’ dissestati.

Il percorso più breve prevede di percorrere l’autostrada A19, uscire a Enna, proseguire verso Pergusa e, infine, imboccare la SS 117 bis per raggiungere Piazza Armerina. Noi, invece, decidiamo di lasciare l’autostrada molto prima, all’altezza di Termini Imerese, e attraversare l’entroterra siciliano, superando, nell’ordine, Caccamo, Roccapalumba, Alia, Vallelunga Pratameno, Tudia e Resuttano. Il tragitto si allunga, ma la meraviglia dei paesaggi vale la deviazione.

Dopo questo tuffo nel cuore della Sicilia, torniamo sull’A19 e continuiamo il percorso indicato in precedenza. Raggiungiamo così la nostra meta.

Leggi anche: Scopri il nostro weekend on the road sulle tracce della mitica Targa Florio

VISITARE PIAZZA ARMERINA

Piazza Armerina è situata nel centro della Sicilia, in provincia di Enna. Sorge sui Monti Erei, nell’entroterra del Golfo di Gela. Circondata dalle foreste del parco della Ronza e da diverse zone d’interesse paesaggistico (come la diga Olivo e il sito archeologico di Montagna di Marzo), nelle vicinanze offre anche il lago di Pergusa, che si trova all’interno dall’omonima riserva. Da menzionare pure la Riserva naturale orientata Rossomanno Grottascura Bellia.

Visitare Piazza Armerina e i mosaici

Piazza Armerina conserva tanti tesori da scoprire ed ammirare anche solo passeggiando tra le viuzze. Segnaliamo il Palazzo Trigona in stile barocco, il Duomo, i Quattro Quartieri medievali tra cui il centro storico e il Castello Aragonese. Tutti raccontano un passato glorioso.

Fiore all’occhiello è la Villa Romana, con i suoi meravigliosi pavimenti in mosaico (considerati i più belli e meglio conservati nel loro genere). Risalente alla fine del IV sec. d.C. e appartenuta a una potente famiglia romana, si trova, in contrada Casale a circa 5 km dal centro abitato. L’antica dimora, che rende famoso in tutto il mondo il Comune di Piazza Armerina, è stata scoperta con gli scavi degli anni ’50. Dal 1997 patrimonio dell’Unesco, copre un’estensione di 4000 mq ed è rinomata per la sua eccezionale ricchezza di elementi architettonici e decorativi.

Approfondisci: Il test drive completo della nuova Volvo XC60

L’AUTO IDEALE

Appena arrivata in concessionaria, la XC60 compie un ulteriore passo in avanti rispetto alla precedente generazione. La sicurezza è in primo piano. Il sistema City Safety è stato aggiornato e adesso include il supporto alla sterzata, che si attiva fra i 50 e i 100 km/h quando la frenata automatica da sola non basterebbe a evitare un potenziale impatto. Con l’Oncoming Lane Mitigation, invece, si scongiurano collisioni frontali (questo sistema, che funziona fra i 60 e i 140 km/h, avverte il conducente che ha inavvertitamente invaso l’altra corsia di marcia, correggendo automaticamente la sterzata e riportando l’auto all’interno della corsia).

Visitare Piazza Armerina con la nuova Volvo XC60

Su richiesta, c’è anche il Pilot Assist, l’avanzato sistema semi-autonomo di assistenza alla guida di Volvo, in grado di gestire lo sterzo e la frenata fino a una velocità di 130 km/h su strade con la segnaletica ben definita.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia