Volkswagen Passat restyling 2019, uscita e caratteristiche attese

A metà del ciclo vitale, Volkswagen Passat si aggiorna. Un progetto completamente diverso da quello destinato a esordire al NAIAS di Detroit a gennaio.

C’è Passat e Passat. Diverse come i mondi ai quali si offriranno nel 2019. Volkswagen Passat restyling è attesa in Europa a marzo, appuntamento al Salone di Ginevra per l’anteprima che traghetterà nella direzione delle concessionarie, con l’avvio delle vendite individuato a metà anno.

PASSAT 2020, A DETROIT L'”ALTRA” BERLINA

Volkswagen Passat 2020 Detroit

Poi c’è nuova Volkswagen Passat destinata al mercato statunitense. Tutta un’altra cosa, tutto un altro progetto rispetto al B8 europeo. Al Salone di Detroit si presenterà rivista nel design, più vicino agli stilemi della Arteon, ma sviluppato sempre sullo stesso pianale, ormai da 9 anni sulla scena.

PASSAT RESTYLING, RITOCCHI DI STILE

La Passat europea, invece, ricorre al MQB e, per scoprirne l’evoluzione del model year 2019, è più utile fare affidamento alle foto spia emerse nelle scorse settimane, piuttosto che i bozzetti anticipatori della Passat statunitense. Le differenze, chiare, già sullo stile del frontale, tra calandra e taglio dei fari.

Leggi anche: Volkswagen lancia il NLT rivolto ai privati

Volkswagen Passat restyling 2019
© Carscoops.com

Il restyling 2019 svilupperà la berlina di segmento D conservando la geometria dei gruppi ottici anteriori e modificando le linee della calandra e del paraurti, la prima con due elementi a tutta larghezza. Modifiche attese alle luci diurne a led, riposizionate, così come sarà diverso lo stile adottato sui fari posteriori e il paraurti.

Approfondisci: Quanto costa noleggiare VW Passat Variant?

MOTORI, CAMBIERÀ L’OFFERTA?

Modello per eccellenza “di sostanza”, l’aggiornamento di metà ciclo vitale inciderà prevedibilmente più sui contenuti a bordo e le proposte di motorizzazione che non sull’estetica. Berlina e station wagon, oggi sono offerte sul mercato italiano con un unico motore e due livelli di potenza, il diesel 2.0 da 150 e 190 cavalli.

Leggi anche: Passat Variant, la prova su strada

Stando ai rumours più recenti, potrebbe esordire una versione spinta dal turbo benzina 1.5 litri TSI, unità caratterizzata dalla possibilità di disattivazione parziale dei cilindri.

Indizi destinati a trovare o meno conferma nei prossimi mesi. 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia