Nuova Volkswagen Tiguan: la grinta del Suv tedesco

Sarà la Volkswagen Tiguan 2016 la grande novità della Casa tedesca sul mercato, in particolare per quanto riguarda il noleggio a lungo termine e le flotte aziendali. Dopo l’arrivo, avvenuto la scorsa estate, della nuova monovolume Touran, il brand rinnova così anche la gamma dei Suv.

LE CARATTERISTICHE FLOTTE

La seconda generazione della Volkswagen Tiguan 2016 arriverà sul mercato italiano in primavera e sarà la capostipite di una nuova generazione di crossover del marchio. È il primo Suv del Gruppo Volkswagen costruito sulla base del rivoluzionario pianale modulare trasversale MQB (così come la nuova Volkswagen Touran), aspetto fondamentale nel comparto del noleggio a lungo termine e delle flotte aziendali. Il design è caratterizzato da forme ancora più grintose e sportive. La nuova Tiguan è cresciuta in lunghezza e larghezza, pari rispettivamente a 448,6 cm (+6 cm) e 183,9 cm (+3 cm). Il passo è più lungo di 7,7 cm e misura 268,1 cm, mentre l’altezza è stata ridotta a 163,2 cm (-3,3 cm). La nuova Volkswagen Tiguan 2016, inoltre, offre una capacità di carico nettamente migliore rispetto alla prima generazione: da 615 litri, fino a ben 1.655 litri (+145 litri) con gli schienali dei sedili posteriori abbattuti.

MOTORI E IBRIDO

Sulla seconda generazione della Volkswagen Tiguan 2016, la Casa tedesca mette a disposizione otto propulsori Euro 6, quattro benzina e quattro diesel, che erogano potenze comprese tra i 115 e 240 Cv. Le motorizzazioni TDI, in particolare, sviluppano 115, 150, 190 e 240 Cv. In base ai motori, si può scegliere tra la trazione anteriore, quella integrale 4Motion oppure entrambe. All’ultimo Salone di Francoforte, Volkswagen ha presentato il prototipo della Tiguan GTE, che sviluppa una potenza di 218 Cv e, in modalità E-Mode, può percorrere fino a 50 chilometri con alimentazione esclusivamente elettrica. Il consumo medio nel ciclo combinato è a dir poco sorprendente: 1,9 l/100 km.

(Un approfondito dossier sulla nuova Tiguan, con un’intervista a Silvia Biagiotti, sarà pubblicata sul numero di febbraio di Fleet Magazine)

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia