Cover Fleet 169

Fleet Magazine n.169

Sommario

Il 2021 di Fleet Magazine si apre con con un nuovo Speciale. Dopo aver analizzato i bilanci e i progetti dei noleggiatori, sul numero 169 della rivista, come da tradizione, ci siamo focalizzati sui Costruttori. Oltre a dar voce alle Case, abbiamo affrontato il tema dell’elettrico, con una panoramica sulla produzione delle batterie, e quello della mobilità futura insieme a Gian Luca Soma, ex presidente di Aniasa

Le due cover (anche a febbraio, come a dicembre, abbiamo creato un magazine pensato per essere letto per metà da un lato e per l’altra metà dall’altro) sono dedicate rispettivamente alla nuova Mini Countryman Plug-in Hybrid e a Free2Move, il marchio di mobilità di Citroen, DS, Peugeot e Opel. Brand che, oltre ai prodotti, pensano anche e soprattutto ai servizi. 

LEGGI LA DIGITAL EDITION

SPECIALE COSTRUTTORI

I NOSTRI ADVERTISER

advertiser-fleet-magazine-febbraio-21

EDITORIALE

Il giorno peggiore è stato ieri

Giusto anno fa, di questi tempi, il Covid cominciava a far sentire i suoi effetti: la Cina aveva già iniziato a fare la conta di contagiati e morti mentre, nel giro di qualche giorno, sarebbero scoppiati i primi focolai in Italia.
Poi, ripercorrendo l’anno appena passato, il lockdown, la lenta ripartenza con un ritorno ad una simil-normalità nei mesi estivi, la seconda ondata del virus.

Ed eccoci ad oggi: il 2021 si preannuncia senza dubbio complicato, ma anche ricco di stimoli. Malgrado tutto, ora abbiamo il vaccino, la scienza e la tecnologia ci assistono (come gli Adas sulle auto!), l’innovazione continua a far passi da gigante. Una riflessione che ci spinge ad avere una visione positiva e ottimista. Come se non bastasse, le giornate si stanno anche allungando…

Un concetto, questo, che vale ancora maggiormente per il mondo della mobilità. L’industria europea dell’auto elettrica, come testimonia il “Primo Piano” del numero che avete fra le mani, è al lavoro per colmare il ritardo con i Paesi asiatici nella produzione delle batterie, componente chiave degli EV. E una delle prime gigafactory sta nascendo proprio in Italia, a Teverola (Caserta). Al tempo stesso le Case, che abbiamo intervistato nel nostro tradizionale Speciale di inizio anno, hanno appena presentato e presenteranno un numero sempre maggiore di modelli ibridi e elettrici. Uno di questi è la nuova Mini Countryman Plug-in Hybrid, protagonista della nostra cover story.

Segno di una mobilità che è cambiata, ma che rimane sempre un tema cruciale all’interno delle strategie aziendali. Come spiega Gian Luca Soma, ex presidente di Aniasa e oggi responsabile Retail Banking per l’Europa e la Russia di Société Générale, nell’intervista che ci ha rilasciato, il trend prevalente per il 2021 “sarà il ricorso a soluzioni pratiche, efficienti e non costose”. Soluzioni che vedranno il noleggio sempre più protagonista.

Una volta che la pandemia avrà allentato la sua morsa, il settore riprenderà a correre. E lo farà anche se il Governo continua a considerare l’auto, aziendale e non, come la mucca da mungere. Ne è una riprova l’ulteriore inasprimento della tassazione del fringe benefit che, come ha mostrato puntualmente la nostra inchiesta tra i Fleet Manager pubblicata sul numero scorso, rischia di creare disagi a tutta la filiera, oltre che allo stesso Erario. Buona lettura.

roberto.perazzoli@fleetmagazine.com

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia