La nuova Opel Karl Rocks pronta per il Salone di Parigi

La Opel Karl diventa Rocks, un nuovo modello che debutterà in anteprima mondiale al Salone Internazionale dell’Automobile di Parigi (Stand 501 al Padiglione 5-2; dal 1 al 16 ottobre). La nuova Opel Karl Rocks è una citycar in veste da Suv e condivide molte delle caratteristiche tipiche di questa categoria di veicoli come la seduta rialzata che assicura una migliore visibilità e permette di accedere più facilmente all’abitacolo e l’eccellente offerta di connettività.

Nuova Opel Karl Rocks conserva la praticità della Karl a cinque porte, cinque posti, dimensioni compatte e un bagagliaio dal volume massimo superiore a 1.000 litri, caratteristiche che lo rendono adatto a un’ampia fascia del pubblico urbano.

DESIGN

Intelligenti soluzioni di design differenziano Karl Rocks dalla maggior parte dei concorrenti del segmento A e della più pacata Opel Karl: funzionali barre portatutto sul tetto, i robusti paraurti anteriori e posteriori con protezioni sottoscocca (e fendinebbia anteriore), le modanature anteriori e posteriori dei passaruota e gli originali cerchi in lega bi-color da 15 pollici si fondono con i tipici stilemi Opel come la lama che sale con grande dinamismo verso il posteriore.

DISTANZA DAL SUOLO

Il carattere fuoristradistico della vettura è ulteriormente sottolineato dall’aumento di 18 mm della distanza dal suolo che assicura una migliore visibilità nel traffico urbano e consente di ammirare al meglio il panorama quando si percorrono le strade di campagna. La maggiore distanza dal suolo porta altri vantaggi: Karl Rocks può avventurarsi anche al di fuori delle strade asfaltate e affrontare fondi stradali irregolari. Inoltre i 18 mm in più facilitano entrata e uscita.

TECNOLOGIA

L’abitacolo è caratterizzato dall’esclusivo tessuto “Favo” per i sedili. Il design ricorda il nido d’ape ed è disponibile solo su Karl Rocks. All’eleganza generale della vettura contribuiscono anche le soglie battitacco e la scintillante cornice che circonda la Radio R 300 di serie o il sistema Radio R 4.0 IntelliLink a richiesta, che porta il mondo degli smartphone su Karl Rocks. grazie ad Apple CarPlay o Android Auto e permette di avere il navigatore grazie ad Apple Maps o Google Maps. In alternativa, il Navi 4.0 IntelliLink, offre un sistema di navigazione integrato. L’offerta di connettività di Karl Rocks viene completata dalla disponibilità del servizio di connettività e assistenza personale Opel OnStar, che la rende insieme alla più discreta sorellina la citycar meglio connessa sul mercato.Opel Adam Rocks

PRATICA

Karl Rocks è anche pratica quanto Opel Karl. Le 5 porte permettono di accedere facilmente ai sedili anteriori e a quelli posteriori mentre i 5 posti rendono l’elegante citycar Opel dai tratti di un Suv adatta anche alle famiglie. In caso di bisogno i sedili posteriori, abbattibili asimmetricamente di serie (40/60), possono essere completamente ripiegati, consentendo a Karl Rocks di avere un volume di carico totale di ben 1.013 litri fino al tetto.

SICUREZZA E COMFORT

Lo scavezzacollo di Opel è dotato comunque di tutte le funzioni di sicurezza e comfort disponibili sulla Karl normale. La modalità city riduce la resistenza dello sterzo premendo un tasto (a partire dall’allestimento n-Joy), facilitando notevolmente le manovre nel traffico urbano. È disponibile anche l’assistente al parcheggio Park Assist in grado di aiutare chi guida in fase di manovra segnalando la presenza di eventuali ostacoli con un allerta acustico quando la vettura si muove in retromarcia. Il cruise control con limitatore di velocità risulta estremamente utile nel complesso traffico urbano e nelle zone residenziali con limite a 30 km/h.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia