I 10 segreti del nuovo eQooder 2020 [FOTO]

Il nuovo eQooder affianca il Qooder nella proposta di nuova mobilità di Qooder SA. I suoi principali segreti? Agilità, motore elettrico potente e autonomia. Una proposta innovativa, che si rivolge anche alle flotte aziendali.

Nel panorama della nuova mobilità, spicca sicuramente l’esempio di Qooder SA: il Costruttore svizzero, in questi giorni, avrebbe esposto al Salone di Ginevra (annullato a causa dell’emergenza Coronavirus) il nuovo eQooder, che rappresenta l’ingresso del brand nel mondo della mobilità elettrica. Con una proposta innovativa. 

Nuovo eQooder Eicma 2019

Elettrico, 4 ruote, con la stabilità tipica di un’auto e l’agilità di uno scooter: l’eQooder è pensato appositamente per la mobilità urbana. Con queste premesse, abbiamo analizzato il veicolo ai raggi X e vi presentiamo i 10 segreti del nuovo eQooder.

I 10 SEGRETI DEL NUOVO eQOODER

1) DESIGN 

A livello di design l’eQooder rispecchia i crismi di Qooder: un veicolo a quattro ruote basculanti, che allo stesso tempo presenta la linea agile tipica di una moto. Alcuni particolari sono stati studiati appositamente per la versione elettrificata. 

Design nuovo eQooder

A cominciare dal marchio eQooder, evidente in varie parti del modello. La linea evidenzia fin da subito che non si tratta solo di una versione ecologica. Al contrario, è un mezzo studiato per essere anche potente e sportivo, con un assetto aggressivo.

Approfondisci: l’offerta di Qooder SA si completa con il piccolo Oxygen. Scoprilo qui!

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia