6 Febbraio 2019

Le migliori App di navigazione da usare in auto

Le App di navigazione da usare in macchina sono sempre più sofisticate e si evolvono più velocemente dei sistemi montati in auto dai Costruttori. Ecco quali sono le più interessanti, e come usarle in sicurezza quando si è alla guida.

Parliamo di App di navigazione da usare in auto. Strumenti molto utili non solo per chi non ha un navigatore integrato, ma anche per chi – pur avendolo –  vuole avere la certezza di essere aggiornato sul traffico e raggiungere al più presto il punto di interesse (sappiamo che il navigatore integrato non è sempre intuitivo e aggiornato).Navigatori auto Audi

Questo non significa guidare tenendo in mano lo smartphone, come pure molti fanno. Il proprio telefono può essere integrato nell’auto, grazie a Apple CarPlay (se usiamo un iPhone) o a Android Auto. Possiamo così usare le App di telefonia mobile dedicate alla navigazione, che hanno raggiunto ottimi livelli.

WAZE

Waze è la App di navigazione più social: gli utenti collaborano fra loro per essere sempre informati su code, incidenti, lavori in corso, autovelox, deviazioni ed eventuali pericoli lungo il percorso. Nata Android, ora può essere anche usata dai clienti Apple, un tempo costretti a usare Mappe di Apple (di minore qualità). Grazie a iOS 12 adesso su Apple CarPlay si possono usare anche Waze e Goolge Maps.

La App va istallata creando un account gratuito con nome cognome e nickname (ci si può identificare più velocemente usando Facebook). Per dare il proprio contributo alla community bisogna schiacciare l’icona del fumetto in basso a destra e selezionare le opzioni disponibili (ad esempio traffico se vogliamo segnalare un rallentamento).

Molto utile per l’automobilista i comandi vocali, usando l’icona microfono. Per abilitare le funzioni più complete basta andare nelle impostazione della App (sul simbolo dell’ingranaggio) e spuntare la voce che abilita i comandi vocali.

Leggi anche: Waze ZTL Pass, arriva la funzione per le zone a traffico limitato

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia