2 Dicembre 2019

CarNext.com, inaugurato il nuovo Store a Verona: auto usate per tutte le esigenze

CarNext.com, il brand di LeasePlan dedicato al remarketing, ha inaugurato il suo secondo Store italiano a Verona (dopo quello di Milano). La mission? Garantire ai clienti “any car, anytime, anywhere”, con tutte le motorizzazioni rappresentate. Per approfondire l’importanza strategica del settore dell’usato, abbiamo interpellato Alberto Viano, amministratore delegato di LeasePlan Italia.

Diventare un marketplace paneuropeo dell’usato. E consentire ai clienti, per citare uno slogan ormai noto, di trovare “any car, anytime, anywhere”. Con questa mission ben chiara in mente, CarNext.com, il brand di LeasePlan dedicato al remarketing, ha inaugurato il suo secondo Store italiano a Verona (in viale delle Nazioni, 31), dopo aver aperto il primo nel gennaio scorso a Milano.

Un’operazione molto importante e strategica, sancita da due eventi: il primo andato in scena giovedì 28 novembre, dedicato ai clienti corporate e alla stampa, che ha visto la partecipazione di Alberto Viano, amministratore delegato di LeasePlan Italia, del presidente di Confindustria Verona Michele Bauli e del giornalista del Sole 24 Ore Luca Orlando; il secondo sabato 30 novembre, dedicato alle famiglie.

Store CarNext Verona

Proprio in occasione dell’incontro stampa, abbiamo intervistato Viano, che ha ribadito ancora una volta la volontà di LeasePlan di puntare sul remarketing: a breve, infatti, ci sarà l’apertura di un terzo Store italiano, a Roma, e, successivamente CarNext.com accenderà i riflettori anche sul Sud Italia, un’altra zona strategica per la vendita delle auto usate, oltre che su altre regioni, come l’Emilia. “Attraverso l’usato – ha spiegato Viano – garantiamo un impatto ambientale del tutto simile a quello delle auto nuove, ma con investimenti diversi, ovviamente molto più bassi, per i clienti”.

Approfondisci: le sfide di LeasePlan nel campo della nuova mobilità

LO STORE CARNEXT.COM DI VERONA

La scelta di Verona non è stata casuale. “La provincia di Verona ha superato il livello del PIL pro-capite del 2008. Un dato molto significativo, perché poche province italiane attualmente hanno ottenuto questo risultato” ha sottolineato Viano.

Lo Store della città scaligera offre esclusivamente auto usate provenienti dalla flotta di LeasePlan o da terze parti di fiducia. Vetture che, quindi, non hanno più di cinque anni di vita e sono appartenute a un solo proprietario in precedenza. “Qui non abbiamo nulla che non sia Euro 6” ha ribadito l’amministratore delegato di LeasePlan Italia.

Tutte le auto vendute sulla piattaforma CarNext.com devono inoltre rispettare requisiti ben precisi: in primis, un prezzo chiaro e trasparente e una storia di manutenzione completa. In secondo luogo, sono ispezionate e certificate da una rete di officine indipendenti, pulite a fondo e, qualora necessario, sottoposte a riparazioni prima della rivendita. L’obiettivo è quello di far vivere al cliente un’esperienza completa di “car as a service”, in un luogo che diventa un vero e proprio mobility hub.

La struttura è caratterizzata da un’area di circa 20.000 metri quadrati, divisi tra lo showroom, l’area esterna, gli uffici, il magazzino, l’officina e una futura ulteriore area espositiva. Dieci sono ad oggi le persone che vi lavorano.

ALIMENTAZIONI: UNA SCELTA DEMOCRATICA

In termini di alimentazioni, lo Store di CarNext.com propone ai clienti modelli di ogni tipo, comprese le auto elettriche e diesel. “L’interesse per l’auto elettrica oggi è evidente: siamo arrivati ormai alla seconda generazione di EV (Electric Vehicles), con autonomie ormai superiori ai 400 km. Sono vetture sicure, che in media hanno meno sinistri delle altre, connesse e tecnologiche. Oggi possiamo dire che l’usato elettrico tiene bene. E LeasePlan, attualmente, è un leader anche nelle immatricolazioni di veicoli elettrici commenta Viano.

Anche il diesel, però, non è destinato affatto a scomparire. “Passato il ‘panic’di questo momento, siamo convinti che le vetture a gasolio manterranno la loro importanza, specie sulle lunghe percorrenze” prevede l’amministratore delegato di LeasePlan Italia.

Leggi anche: la nostra survey sulle auto elettriche e ibride nelle flotte aziendali

TASSAZIONE DELLE AUTO AZIENDALI

Infine, all’evento di Verona non poteva mancare un focus sulle recenti notizie riguardanti la tassazione delle auto aziendali. La stangata ipotizzata un mese fa sembra fortunatamente essere stata scongiurata, ma non abbiamo ancora certezza del nuovo quadro normativo.

“Tutti i clienti hanno le car policy e se qualcuno, come è accaduto, mostra l’intenzione di cambiare auto, inevitabilmente si creano incertezze e una fase di attesa. Speriamo che tutto si concluda con un intervento legislativo che possa creare le condizioni per una crescita di questo mercato”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia