23 Luglio 2019

Hyundai, nuovo motore con tecnologia Continuously Variable Valve Duration (CVVD): più prestazioni e meno consumi

Nuovo motore di Hyundai Motor Group con tecnologia di variazione continua della durata d'apertura delle valvole d'aspirazione. Il sistema Continuously Variable Valve Duration (CVVD), primo al mondo nel suo genere, è pronto per la produzione. Prestazioni migliori, meno consumi ed emissioni. Al debutto sul nuovo motore turbobenzina SmartStream G1.6 T-GDI.

Hyundai Motor Group ha messo a punto un nuovo motore con tecnologia Continuously Variable Valve Duration (CVVD). Prima applicazione al mondo, si tratta della variazione continua della durata d’apertura delle valvole d’aspirazione.

Nuovo motore Hyundai tecnologia Continuously Variable Valve Duration CVVD

Il sistema CVVD promette di incrementare le performance del 4%, riducendo allo stesso tempo consumi (-5%) ed emissioni (-12%). L’innovativa tecnologia debutterà sul nuovo motore SmartStream G1.6 T-GDI.

COME FUNZIONA IL SISTEMA CVVD CONTINUOUSLY VARIABLE VALVE DURATION DEL MOTORE HYUNDAI

La tecnologia CVVD Continuously Variable Valve Duration del nuovo motore Hyundai ottimizza sia le prestazioni sia l’efficienza nei consumi. Il merito va al controllo della durata di apertura e chiusura delle valvole, in base alle condizioni di guida. Il risultato è un aumento del 4% delle prestazioni, un taglio del 5% dei consumi e una riduzione delle emissioni pari al 12%.

Quando l’auto avanza a velocità costante e ha bisogno di un output di potenza ridotto, il sistema CVVD mantiene aperta la valvola di aspirazione fino a metà del ciclo di compressione, per poi chiuderla fino quasi alla fine dello stesso: ciò consente di migliorare l’efficienza, riducendo la resistenza causata dalla compressione. 

Quando, invece, la situazione di guida richiede la potenza massima, la valvola d’aspirazione viene chiusa fin dall’inizio del ciclo di compressione per massimizzare il volume d’aria utilizzata per la combustione, così da generare valori di coppia maggiori.

“Lo sviluppo della tecnologia CVVD è un ottimo esempio di quanto Hyundai Motor Group stia rafforzando le tecnologie dei propri powertrain. Continueremo a impegnarci nell’innovazione per portare avanti rivoluzioni nella mobilità e assicurare la sostenibilità del nostro modello di business”,
Albert Biermann, Presidente e Capo della divisione Ricerca e Sviluppo di Hyundai Motor Group.

Leggi anche: Hyundai Freetime, arriva il noleggio accessori auto on-demand

NUOVO MOTORE SMARTSTREAM G1.6 T-GDi

Svelato insieme alla tecnologia CVVD, il nuovo motore Hyundai Smartstream G1.6 T-GDI è un’unità turbobenzina a quattro cilindri in linea, in grado di erogare 180 CV e 265 Nm di coppia. 

Hyundai logo auto

Il nuovo motore Hyundai è il primo ad adottare la nuova tecnologia CVVD del Gruppo, gestendo l’intervallo di apertura delle valvole.

In più, è dotato di un sistema di ricircolo dei gas di scarico a bassa pressione (Low-Pressure Exhaust Gas Recirculation – LP EGR) per un’efficienza ancora maggiore: ciò consente di reimmettere parte dei gas di scarico all’interno dalla camera di combustione, riducendo le temperature e le emissioni di NOx. L’impianto di ricircolo a bassa pressione porta i gas di scarico all’ingresso del turbocompressore invece che al sistema di aspirazione, così da massimizzare l’efficienza quando il motore è sotto sforzo.

Il nuovo motore SmartStream G1.6 T-GDI debutterà sulla nuova Hyundai Sonata Turbo, in arrivo su diversi mercati internazionali nella seconda metà del 2019. Il propulsore, comunque, è destinato a equipaggiare vari modelli Hyundai e Kia.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia