Mitsubishi ASX 2020, restyling profondo e nuovo motore benzina a Ginevra [LIVE]

Al Salone di Ginevra, Mitsubishi aggiorna il suv compatto ASX. Radicale cambio di stile sul frontale, accompagnato dall'offerta del motore 2.0 benzina in sostituzione dell'1.6

Eclipse Cross ha indicato la via, Mitsubishi ASX 2020 la segue con un importante restyling. Segmento compatto per entrambi i modelli, ASX debutta al Salone di Ginevra 10 anni dopo la prima generazione. Da allora, più di 1 milione e 300 mila esemplari venduti in tutto il mondo.

Restyling di Mitsubishi ASX 2020
© GIMS 2019

MITSUBISHI ASX 2020 AL SALONE DI GINEVRA

Cambia lo stile, cambia l’offerta di motori e cambia la soluzione di infotainment. Invariate le dimensioni, con una lunghezza di 4,37 metri e un ampio bagagliaio (più ampio di Eclipse Cross) da 442 litri.

L’impatto degli stilemi Dynamic Shield di Mitsubishi modernizza non poco il suv, rimasto anonimo e scollegato da altri modelli della gamma, con il rinnovamento di Outlander e il lancio di Eclipse Cross.

Motori di Mitsubishi ASX 2020
© GIMS 2019

Il maquillage è profondo, dalla calandra agli elementi ricurvi e a contrasto applicati sul paraurti, dai fari a led adesso più spigolosi, per proseguire con la scelta di posizionare fendinebbia e frecce alle estremità del paraurti, in un frontale molto più personale e riconoscibile. Non ultimo, il cofano motore dal taglio differente e con nervature che danno seguito alle linee ella calandra.

Leggi anche: Mitsubishi nelle flotte, 2019 all’insegna dell’ibrido

Al posteriore, la rilettura estetica dei fari è meno marcata, sfoggia luci a led e una grafica differente, come per l’insieme del paraurti, con applicazioni protettive e finte cornici di scarico cromate.

MOTORE DI ASX 2020, DALL’1.6 AL 2 LITRI

Mitsubishi ASX 2020 conferma a Ginevra il passaggio al motore 2.0 MIVEC, un aspirato benzina che va a sostituire l’attuale offerta del suv, spinto da un millesei aspirato da 117 cavalli.

Mitsubishi ASX 2020 al Salone di Ginevra

Due litri presente sulla più grande Mitsubishi Outlander nella variante 150 cavalli, livello di potenza che potrebbe essere confermato per ASX, in un quadro che vede l’altro modello compatto, Eclipse Cross, ricorrere al turbo benzina 1.5 litri da 163 cavalli.

Leggi anche: Suzuki e Mitsubishi, diesel al tramonto in Europa

Trasmissione manuale 5 marce o automatica CVT 6 rapporti per il restyling, commercializzato in Italia nella versione due e quattro ruote motrici, sebbene quest’ultima in abbinamento al motore diesel, che esce di scena. ASX 2.0 MIVEC sarà integrale o trazione anteriore. Da scoprire, invece, le sorti del bifuel a gpl 1.6 litri.

INTERNI DI MITSUBISHI ASX 2020, MIGLIORA L’INFOTAINMENT

Interni di Mitsubishi ASX 2020

Detto delle nuove colorazioni disponibili all’esterno, il Red Diamond, il Sunshine Orange e l’Oak Brown, ASX 2020 compie un passo avanti relativamente alla proposta di infotainment, con un sistema da 8 pollici in sostituzione del precedente 7 pollici e la possibilità di riprodurre i video presenti su pennette USB a veicolo fermo; gli allestimenti top di gamma avranno anche la navigazione satellitare TomTom integrata, con informazioni in tempo reale ottenute ricorrendo alla connettività dello smartphone.

Leggi anche: Avanzata suv, immatricolazioni in costante crescita

Veicolo e smartphone destinati a un’integrazione sotto forma di app, che permetterà il monitoraggio di alcuni parametri dell’auto, la gestione della manutenzione, la navigazione diretta alle stazioni di servizio, per elencare alcune delle innovazioni che verranno introdotte successivamente al lancio.

Caratteristiche di Mitsubishi ASX 2020 a Ginevra

Già presente sul modello attualmente in commercio, trova conferma il sistema di frenata automatica d’emergenza Forward Collision Mitigation.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia