Maserati Ghibli ibrida debutta al Salone di Pechino

La soluzione tecnica per una Maserati Ghibli ibrida sembrerebbe ruotare intorno al cambio ZF 8 marce. Dovesse confermarsi l'idea ibrida plug-in, il motore elettrico potrebbe apportare 122 cv

Il 2020 di Maserati vedrà tante novità presentarsi sulla scena. Tra le più attese, l’introduzione del primo ibrido del Tridente. Maserati Ghibli ibrida si svelerà il 21 aprile, al Salone di Pechino, secondo le indiscrezioni rilanciate da Autonews Europe. Un esordio che precederà il debutto di Maserati MMXX, la sportivissima due posti a motore posteriore centrale, presentazione fissata nel mese di maggio in quel di Modena.

Maserati Ghibli ibrida 2020

MASERATI GHIBLI IBRIDA 2020

Sebbene manchino ancora diversi mesi all’appuntamento di Pechino, andrà monitorato l’evolversi dell’epidemia di Coronavirus. In particolare, i provvedimenti che dovessero essere decisi in merito a manifestazioni che riuniscono grandi masse di persone, con già numerosi eventi sportivi cancellati o rinviati.

GHIBLI, IBRIDO FULL O IBRIDA PLUG-IN?

Tornando alle caratteristiche che proporrà Maserati Ghibli ibrida, resta ancora un punto interrogativo sulla tipologia di ibrido. Per accedere alle agevolazioni governative previste in Cina è necessario che il sistema sia del tipo ibrido plug-in, con batteria quindi ricaricabile.

Leggi anche: Gamma Maserati 2020, avanti con i restyling

Offre un’estesa autonomia di marcia in elettrico, emissioni di Co2 molto basse (leggi la classificazione delle tipologie di ibrido effettuata dal Ministero dei Trasporti) ma richiede l’integrazione di un pacco batteria di maggiore capacità energetica (circa 13 kWh) e ingombri superiori. Solitamente l’installazione viene realizzata tra i sedili posteriori e il bagagliaio.

motore Maserati Ghibli ibrida

MOTORE ELETTRICO NEL CAMBIO

Maserati non ha specificato quale soluzione verrà adottata, secondo molti andrà nella direzione di un ibrido ricaricabile. Come realizzarlo? L’attuale generazione di Ghibli adotta la trasmissione automatica 8 marce ZF.

Perché è centrale il cambio nelle possibili opzioni e caratteristiche tecniche di Ghibli ibrida? Perché il gruppo di Friedrichshafen ha sviluppato la trasmissione 8 rapporti HP tanto per un funzionamento da full hybrid quanto nella variante ibrida plug-in.

Il pregio sta negli ingombri della scatola del cambio appena superiori alla specifica abbinata attualmente al solo motore termico: 3 centimetri in più nella lunghezza del cambio, al cui interno è ospitato il motore elettrico e la frizione di accoppiamento-disaccoppiamento sulla linea di trazione.

Cambio ZF ibrido plug-in

Nell’ipotesi in cui tale soluzione tecnica dovesse risultare confermata, la componente elettrificata dello ZF 8 marce è in grado di esprimere fino a 122 cavalli e 250 Nm, da sommare al dato del motore turbo benzina, verosimilmente un 6 cilindri 3 litri.

Leggi anche: Super-test al volante di Maserati Levante Trofeo

Possibili scenari che troveranno o meno conferma a ridosso dell’appuntamento del prossimo aprile a Pechino. 

DOPO GHIBLI LA SUPERSPORTIVA E LE ELETTRICHE 2021

Quella di Ghibli ibrida 2020 sarà la prima mossa nel percorso di elettrificazione che Maserati attuerà nei prossimi anni, successivamente alla quale sarà la volta delle sportive Granturismo e Grancabrio elettriche.

Il piano industriale della casa modenese prevede anche il lancio nel 2021 del suv ribattezzato baby-Levante, una proposta di segmento D sviluppata partendo dall’architettura di Alfa Stelvio. Nel 2020, invece, arriveranno i restyling di Ghibli, Quattroporte e Levante.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia