Nuova Peugeot 2008, seconda generazione graffiante ed elettrica

La seconda generazione del suv urbano è di assoluta rottura col passato. 2008 diventa anche elettrica, ha uno stile molto personale e dinamico e interni ad alto contenuto tecnologico

Un taglio con il passato che non poteva essere più netto. Un graffio profondo nel segmento dei suv urbani, l’intenzione di lasciare il segno.

NUOVA PEUGEOT 2008 

Nuova Peugeot 2008

Nuova Peugeot 2008, il graffio, lo anticipa già negli artigli delle luci diurne a led. C’è tanto di nuova 208, richiami stilistici evidenti per proporzioni diverse sul suv.

Un cofano piatto e scolpito, frontale dalla calandra piuttosto verticale, l’insieme dà imponenza a un progetto dalle dimensioni sostanzialmente aumentate.

LE DIMENSIONI DI NUOVA PEUGEOT 2008

Si posiziona nella fascia dei B-suv “cresciuti”, 4,30 metri in lunghezza offrono un passo di 2,60 metri, grazie al progetto nato sulla piattaforma CMP, che diventa e-CMP nella proposta elettrica di 2008.

Leggi anche: I segreti della “gemella” 208

Se stilisticamente appare molto più convincente rispetto al modello che andrà a sostituire (uscita sul mercato italiano prevista nel primo trimestre del 2020), il merito va anche alle lavorazioni sulla fiancata, lamierati delle portiere scolpiti e in grado di dare ulteriore dinamismo, come i cerchi fino a 18 pollici di diametro, dell’allestimento GT Line e GT.

INTERNI, I-COCKPIT 3D AL DEBUTTO

Infotainment di Nuova Peugeot 2008

La seconda generazione di Peugeot 2008 segna un radicale cambiamento anche all’interno, tra i-Cockpit 3D, head up display, infotainment fino a 10 pollici.

Della strumentazione virtuale merita una segnalazione la rappresentazione tridimensionale e animata, che porta in primo piano le informazioni più importanti per il guidatore.

La sensazione di netto miglioramento della qualità si ha nell’impostazione della plancia, con i tasti “a piano” e nella leva del cambio automatico 8 marce a impulsi.

2008 ELETTRICA, 2 LIVELLI DI RECUPERO ENERGETICO

Shift-by-wire, su Peugeot 2008 elettrica è dotata anche di due modalità di guida differenziate nell’intensità del recupero d’energia: Drive per un recupero normale, Brake per una maggiore forza frenante, rigenerazione superiore e la possibilità di guidare con un pedale.

Leggi anche: Quali sono i suv più economici sul mercato? 

L’abitacolo sarà differenziato per rivestimenti e contenuti in funzione degli allestimenti, quattro in italia: Active, Allure, GT Line e GT. Al vertice, largo ai rivestimenti in pelle e Alcantara, fino a dotazioni hi-tech come la ricarica a induzione, oppure, votate al comfort superiore, come il tetto panoramico apribile.

I MOTORI DI NUOVA PEUGEOT 2008

Il suv verrà offerto con motori turbo benzina, turbodiesel o elettrico. La gamma benzina di Peugeot 2008 comprende il PureTech 1.2 litri da 130 cavalli con cambio manuale 6 marce (automatico 8 marce optional), la variante da 100 cavalli e l’1.6 litri da 155 cavalli con EAT8, prerogativa dell’allestimento GT.

Le opzioni diesel BlueHdi spaziano dai 100 cavalli con cambio manuale 6 marce ai 130 cavalli con trasmissione EAT8.

LE CARATTERISTICHE DI PEUGEOT 2008 ELETTRICA

Nuova Peugeot 2008 elettrica

L’alternativa a batteria di 2008 elettrica va detto, anzitutto, come non sacrifichi il volume utile nel bagagliaio, che resta di 434 litri. Il motore da 136 cavalli e 260 Nm è alimentato da un batteria da 50 kWh, specifica che permette un’autonomia di marcia fino a 310 chilometri ed è garantita 8 anni o 160 mila chilometri nella capacità residua utile di ricarica: il 70%.

I tempi di ricarica variano in funzione della tipologia di postazione impiegata. Dal Wallbox opzionale, a 11 kW o 7,4 kW, servono rispettivamente 5 ore e 15 minuti e 8 ore per una ricarica completa.

Approfondisci: Il Free2Move ritagliato sulle elettriche

Con il servizio Easy Charge, Peugeot ha in programma l’offerta di soluzioni integrate per la verifica e l’installazione dei Wallbox presso il cliente, nonché una card per l’accesso a 85 mila punti di ricarica in tutta Europa.

Approfondisci: Free2Move, ecco l’offerta di noleggio a breve termine

La ricarica veloce da postazioni a 100 kW, invece, riduce il tempo di ricarica a 30 minuti per avere un livello di carica dell’80%.

Servizi di mobilità integrata che, alle soluzioni Free2Move, affiancherà anche possibilità di noleggio esteso, con un veicolo termico in funzione delle esigenze del cliente.

L’ELETTRONICA E GLI ADAS

Nuova Peugeot 2008 cerchi da 18 pollici

La tecnica del suv racconta anche delle soluzioni elettroniche come l’Advanced Grip Control, in grado di migliorare l’aderenza su fondi a bassa aderenza, pur restando sempre ed esclusivamente un progetto due ruote motrici.

Il confronto tra due generazioni di 2008 semplicemente non regge, tale è la differenza e il progresso compiuto dal nuovo progetto, che offre un corredo di Adas completo: dal cruise control adattivo con stop&go sulle motorizzazioni con cambio automatico, al sistema di mantenimento della corsia, fino al Park Assist, l’Active Lane Departure Warning, il riconoscimento della segnaletica e dei limiti di velocità.

Non mancano l’automatismo per convertire abbaglianti e anabbaglianti e una navigazione connessa tridimensionale, ottimizzata su Peugeot 2008 elettrica in funzione della carica residua delle batterie e le postazioni presenti lungo il percorso.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia