7 giorni con Opel Grandland X: il Test Drive della 2.0 diesel automatica da 177 CV

Abbiamo provato la Opel Grandland X nel nostro consueto Test Drive lungo una settimana. Motore 2.0 turbodiesel da 177 CV e cambio automatico a 8 marce. Ecco il diario dei nostri 7 giorni con il C-Suv tedesco!

I vantaggi dell’unione Opel-PSA sono sempre più evidenti: la nuova Opel Grandland X arriva veloce sul mercato con tecnologie e comfort perfettamente calibrati sulle esigenze del momento. Molto “flotte” la versione top di gamma, 2.0 diesel da 177 CV.

Attenzione al “blitz”, cioè il logo con il fulmine, perché è un autentico baluardo della cultura industriale teutonica. La Adam Opel AG è di Russelsheim, sul fiume Meno, una delle culle dell’automobile insieme a Stoccarda, Monaco, Wolfsburg. Occhio a banalizzarne l’acquisizione da parte del Gruppo PSA, avvenuta soltanto la scorsa primavera. Ci sono un’identità da valorizzare e tanti clienti da servire. Nel caso della Opel Grandland X, in particolare, con un prodotto di qualità ad alto standard di sicurezza per grandi macinatori di chilometri, secondo la tradizione della Casa.

Noi abbiamo provato la Opel Grandland X nel nostro consueto Test Drive lungo un’intera settimana.

Ecco il diario dei nostri 7 giorni con il C-Suv tedesco!

IL TEST DRIVE DI OPEL GRANDLAND X

IL PROGETTO DELLA OPEL GRANDLAND X

Lunedì

E’ certamente colpa della mia distrazione, ma quanto è durata la gestazione dell’Opel Grandland X? Sinceramente mi sfugge, ma direi non molto tempo. Il progetto probabilmente era partito già prima dell’ingresso della Opel nel mondo PSA, ma in ogni caso i tecnici non hanno perso tempo e la macchina oggi è qui, in strada, ne circolano già, i tempi di attesa sono interessanti, dato che Opel (come tutto il Gruppo PSA) ha completato già a fine agosto le omologazioni WLTP di tutta la gamma, e, sin dal primo contatto, appare matura, senza apparenti difetti di gioventù.

Opel Grandland X design

Approfondisci: PSA acquisisce Opel

Un prodotto “esperto” nel suo ambito privilegiato, cioè i driver aziendali e le loro famiglie. Sì, perché i 177 CV del motore della Opel Grandland X sono ormai anche troppi per un cliente privato: lo spauracchio del “bollo”, gomme dalle misure importanti (su cerchi da 18 pollici), i consumi del cambio automatico, eccetera. E poi c’è un listino prezzi in linea con i contenuti e le dotazioni. 

Opel Grandland X 2019

Insomma, non parliamo di un’auto economica, ma di un crossover medio che fa tranquillamente le veci di uno grande. Luci a Led adattive, Opel Eye, volante e parabrezza riscaldati, sedili in pelle, anche ventilati. Un insieme piuttosto ricco.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia