cover Fleet Magazine 150

Fleet Magazine n.150

Sommario

In questi giorni, è in distribuzione Fleet Magazine n.150, il numero di marzo 2019 della nostra rivista. Nel Primo Piano, parliamo di ecotassa e ecobonus, la Manovra che tanto ha fatto discutere e che è entrata in vigore il primo marzo scorso. Tra le interviste, spicca quella a Patrizia Bacci, amministratore unico di Program, che ripercorre la storia e spiega i progetti della società dopo l’inaugurazione della nuova sede. 

Una particolarità di questo numero, poi, è rappresentata dallo Speciale Broker, pensato per accendere i riflettori su una categoria sempre più importante per il mondo del noleggio a lungo termine. Spazio, poi, come sempre, alle auto e alle prove.  La protagonista della nostra cover story è la nuova Ford Focus Active (ecco qui i suoi 10 segreti), mentre per la rubrica 7 giorni con abbiamo testato la nuova Audi A6 Avant. Buona lettura!

EDITORIALE

Più “malus” che “bonus”

Una norma inefficace, che, invece di contribuire a rinnovare il parco circolante, rischia seriamente di penalizzare il mercato dell’auto: è questa, in sintesi, l’opinione delle Case automobilistiche e delle società di noleggio che abbiamo interpellato poco prima dell’avvenimento più atteso e discusso di questo inizio del 2019, l’entrata in vigore dell’ecotassa e dell’ecobonus.

Certo, l’ecobonus è una misura certamente positiva, quell’incentivo tanto auspicato per porre ancora di più l’accento sull’elettrificazione e far accelerare la strategia green delle aziende, ma in compenso il malus rappresenta un ulteriore aggravio della tassazione che da tempo colpisce il comparto delle quattro ruote in Italia. Per dirla con le parole di Massimiliano Archiapatti, presidente di Aniasa, “non si fa altro che rallentare la sostituzione del parco auto”.

In generale, la sensazione è che il provvedimento porterà a un’ulteriore flessione di un mercato automotive che negli ultimi mesi è già calato, complice l’incertezza economico-politica, il calo delle km0 e l’entrata in vigore del protocollo WLTP. Gli impatti riguarderanno anche il settore del noleggio, con un inevitabile rallentamento dei volumi sui modelli colpiti dalla Manovra. Tra cui anche vetture di ultima generazione, che hanno un impatto sull’ambiente decisamente inferiore rispetto alle auto più vecchie e inquinanti.

Certamente, invece che aumentare la tassazione sulle auto, sarebbe stato più opportuno concentrarsi su un Codice della Strada che fa certamente meno notizia, ma che è ancora “fermo” agli anni Novanta. Mentre la mobilità sta facendo passi da gigante, specie in termini di tecnologia e sostenibilità, come possiamo vedere in questi giorni al Salone di Ginevra.

Per fortuna, il mondo dell’auto e del noleggio si mostrano più dinamici che mai: se dal lato del prodotto, nascono nuovi segmenti come quello della nuova Ford Focus Active, protagonista della nostra cover-story, dal lato del servizio il renting diventa sempre più sofisticato e al passo con i tempi. Una chiara testimonianza arriva dalla storia di Program, che ripercorriamo su questo numero attraverso le parole della fondatrice e amministratore, Patrizia Bacci. Buona lettura.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia