Con DriiveMe noleggiare un’auto costa solo 1€

DriiveMe arriva in Italia, rivoluzionando il concetto di mobilità condivisa, mettendo a disposizione noleggi per tragitti prestabiliti a soli un euro. La flotta di DriiveMe in Italia si compone principalmente di veicoli appartenenti alla società di noleggio a breve termine Avis.

DriiveMe il nuovo servizio di mobilità che consente alla società di noleggio di trasportare le proprie auto a prezzi vantaggiosi, mentre i privati possono godere di viaggi assolutamente economici.

DriiveMe arriva in Italia: un nuovo livello di mobilità condivisa

È un’idea decisamente originale, che contribuisce a rendere la mobilità sempre più condivisa, a portata di app.

DRIIVEME ARRIVA IN ITALIA 

Non è proprio una novità, anche se in Italia DriiveMe è arrivato da nemmeno una settimana. Nato nel 2012,  è il primo servizio di trasporto che mette a disposizione il noleggio di veicoli a solo 1€ (no, non è uno scherzo!), offrendo un servizio altrettanto vantaggioso anche per il proprietario del veicolo.

Leggi anche: cosa fare in caso di incidente con un’auto a noleggio a breve termine

DriiveMe è già attivo per le destinazioni di Bergamo, Milano, Torino, Napoli, Bari, Venezia conta oltre 200 vetture disponibili. Inoltre i tragitti stabiliti offrono la possibilità si raggiungere svariate località in Francia e Spagna.

COME FUNZIONA DRIIVEME

DriiveMe mette in contatto aziende di noleggio che necessitano di trasferire le proprie auto da una sede all’altra e gli utenti che hanno bisogno di noleggiare un’auto a prezzi ridotti. In questo senso DriiveMe offre un noleggio al prezzo simbolico di 1€, lasciando al driver i soli costi di benzina e casello autostradale, se previsto.

driiveme-italia-mobilita-condivisa-noleggio-1-euro

Il giorno della partenza proprietario e conducente, al momento della consegna del veicolo, possono utilizzare il contratto di noleggio redatto da DriiveMe per effettuare tutti i controlli necessari sullo stato dell’auto o del furgone e successivamente firmare il contratto.

TRASFERIRE UN’AUTO

DriiveMe mette a disposizione il suo portale anche tramite app. Se una società di noleggio ha la necessità di trasferire un veicolo, è necessario innanzitutto registrarsi, successivamente sarà possibile ottene un preventivo immediato per il costo del trasporto (sia come privato che come azienda), potendo scegliere tra un conducente DriiveMe o un conducente professionale

La differenza consiste nelle tempistiche e nel prezzo ovviamente: il conducente DriveMe prevede tariffe più basse ma tempistiche di risposta più lunghe, mentre il conducente professionale assicura una risposta in 48 ore, ma a un prezzo più elevato. 

Leggi anche: come funziona il noleggio con conducente in Italia

DriiveMe assicura il trasferimento del veicolo in 24 ore e mette a disposizione una copertura assicurativa totale fino a 60.000€.

NOLEGGIARE UN’AUTO

Il noleggio di DriiveMe è molto semplice, infatti, dopo essersi iscritti alla piattaforma sarà possibile selezionare uno dei tragitti offerti, selezionare la categoria di veicolo secondo le proprie esigenze e prenotare al prezzo simbolico di 1€. Come in una qualsiasi altra forma di noleggio, sono esclusi i costi del carburante e degli eventuali pedaggi autostradali. Per abbattere ulteriormente i costi, però, gli utenti possono inserire la propria tratta su altre piattaforme di car sharing o carpooling

Approfondisci: i vantaggi del carpooling aziendale

La flotta italiana conta auto provenienti sia dall’azienda di noleggio a breve termine Avis, sia da altre società di noleggio.

Se l’utente non trova un’offerta di noleggio che risponda alle sue esigenze, può creare un “allarme personalizzato” inserendo i criteri che più lo soddisfano, così da poter essere contattato nel momento in cui si presentasse la disponibilità del tragitto desiderato.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia