Gamma BMW 2019: tra X3M e 3 Touring, l’attesa è per nuova Serie 1

Il debutto della BMW Serie 1 a trazione anteriore rappresenta l'addio a un credo: la trazione posteriore. Da seguire anche l'arrivo della Serie 3 station wagon e i suv X3M e X4M

Sarà un anno ricco di novità, dalle parti di Monaco di Baviera. La gamma BMW 2019 registrerà anteprime mondiali attesissime e la commercializzazione di prodotti centrali, già apprezzati sul finire del 2018. Ogni segmento produrrà un corposo rinnovamento, che avrà il culmine, in termini di massima sportività, nella proposta di BMW M8.

BMW SERIE 1

Il procedere in “ordine numerico” impone di partire dal segmento C. Premium che vedrà BMW segnare un passo fondamentale, dire addio alla Serie 1 a trazione posteriore per convertirsi al progetto, su piattaforma UKL, a motore e trazione anteriore, o con variante xDrive.

La caratteristica che ha da sempre definito Serie 1, la trazione posteriore, cede il passo a uno schema “semplificato”, da rendere altrettanto sportivo nella guida. I vantaggi, immediati, della trazione anteriore, arriveranno sotto forma di migliore abitabilità interna, per un progetto che mutuerà alcuni stilemi dal suv X2.

Nuova BMW Serie 1 2019
© Carmagazine.co.uk

Nuova Serie 1 andrà a misurarsi con Mercedes Classe A e la futura generazione di Audi A3, anch’essa in fase di sviluppo. Il debutto della Serie 1 potrebbe avvenire al Salone di Ginevra.

Invariata l’offerta relativa a BMW Serie 2, che resta sportiva coupé dalla trazione posteriore, negli ultimi mesi a riposizionare l’asticella delle prestazioni con l’arrivo della proposta BMW M2 Competition. 

BMW SERIE 3

Si è svelata a Parigi, poi a Los Angeles ha dettagliato e portato in scena la sportività M340i e l’efficienza dell’ibrido plug-in. Adesso per nuova BMW Serie 3 ci sarà la prova del mercato, su strada a partire da marzo, data della commercializzazione. A luglio arriveranno ibrida e sportiva turbo benzina.

BMW Serie 3 al Salone di Parigi 2018

Quanto alle novità assolute che potrebbero debuttare nel corso del 2019, il fronte caldo è quello di BMW M3. Il progetto è in avanzata fase di sviluppo, verrà commercializzato nel 2020, pertanto non è da escludere una prima mondiale nella seconda metà dell’anno, al Salone di Francoforte. I rumours circolati sulla futura generazione si sono concentrati a lungo sullo schema di trasmissione: due ruote motrici come tradizione vuole o xDrive? Potrebbero esserci due varianti distinte, escluso, invece, il sistema adottato da M5, con xDrive disattivabile per guidare in modalità trazione posteriore.

Approfondisci: I 10 segreti di nuova BMW Serie 3

Per scoprire, invece, la rinnovata BMW Serie 4 l’orizzonte temporale si sposta al 2020. Sappiamo, infine, come non verrà proposta una nuova generazione di BMW Serie 3 GT, piuttosto, sarà l’elettrica BMW i4 a rimpiazzarla, progetto che andrà a svilupparsi su quanto anticipato dal concept BMW i Vision e destinato al debutto su strada nel 2021.

BMW Serie 3 Touring 2019
© Bmwblog.com

Si attende il debutto in pubblico, già al Salone di Ginevra, di BMW Serie 3 Touring, con una commercializzazione entro la prima metà dell’anno.

BMW SERIE 5

La gamma della berlina di rappresentanza per eccellenza continuerà a proporsi sul mercato invariata per caratteristiche e motorizzazioni. Diesel 2 litri quattro cilindri in 3 livelli di potenza, sei cilindri 3 litri in quattro varianti – tra 249 e 400 cavalli, l’alternativa ibrida plug-in di 530e, con motore termico 2.0, fino al top della sportività M5 da 600 cavalli. Presenti anche 520i (184 cavalli), 530i da 252 cavalli, entrambi benzina 2.0 quattro cilindri, e BMW 540i xDrive da 340 cavalli. Offerta replicata dalla carrozzeria Touring.

Approfondisci: 7 giorni al volante di Serie 5 Touring, la prova

BMW SERIE 7

L’ammiraglia è sulla strada dell’aggiornamento di metà carriera, già a inizio anno dovremmo scoprila rinnovata nel design e nei sistemi di bordo, dov’è prevedibile attendersi il sistema operativo BMW 7.0 introdotto da nuova X5 e i relativi servizi connessi.

Leggi anche: Hey BMW! Il nuovo personal assistant

Lo stile proporrà qualcosa di decisamente diverso rispetto all’attuale modello per quanto riguarda lo sviluppo dei fari posteriori, allineato al design adottato su BMW Serie 8 e ripreso – reinterpretato – su Z4 e Serie 3.

BMW SERIE 8

L’offerta della grande coupé sportiva si andrà completando con l’arrivo nelle concessionarie della versione cabriolet, già presentata quest’anno. Altro fronte caldo, la presentazione di BMW Serie 8 Gran Coupé, variante cinque porte.

Approfondisci: Serie 8 Coupé, 840d per il turismo veloce

L’arricchimento della gamma coupé due porte procederà nella direzione della proposta M8, supersportiva V8 Twin Power Turbo il cui sviluppo è stato portato avanti in parallelo con il progetto da corsa M8 GTE.

BMW X1

Lasciata l’offerta delle carrozzerie berlina, station wagon e coupé, segnalando la commercializzazione di nuova BMW Z4 Roadster nel mese di marzo, passiamo in esame la gamma BMW X, i suv.

Nuova BMW X1 2019 restyling
© Motorauthority.com

X1 attende il restyling di metà ciclo vitale e andrà su strada nella seconda metà del 2019. Consueto adeguamento stilistico, saranno soprattutto i gruppi ottici anteriori a rinnovarsi: con il debutto di X2 e l’introduzione di nuova X3 e X5, il frontale di X1 resta “scollegato” dal corso stilistico evoluto.

Continuerà nella veste e “formazione” attuale, invece, il suv compatto BMW X2, l’alternativa dalla linea più sportiveggiante a quanto non faccia X1.

BMW X3

Ambient Light nuova BMW X3

Il fronte del segmento D suv è da monitorare soprattutto nella proposta di iX3, declinazione elettrica a batterie di X3. Il progetto è in fase di sviluppo e verrà lanciato nel 2020. Quanto al suv a propulsione convenzionale, l’inizio del 2019 ci riserverà le versioni ad alte prestazioni BMW X3M e BMW X4M, con motore sei cilindri 3 litri Twin Power Turbo, accreditato di oltre 450 cavalli. Trazione xDrive ritagliata sulle caratteristiche sviluppate per BMWM5.

Approfondisci: BMW X3, la prova

BMW X5/X6

Un gradino più su, per segmento e dimensioni, ed ecco la proposta BMW X5, dalla quale si svilupperà il SAV coupé BMW X6, atteso alla nuova generazione nella seconda metà del 2019. La novità più interessante, relativa a X5, sarà la commercializzazione della proposta ibrida plug-in iPerformance xDrive45e, dall’elevata autonomia di marcia in modalità elettrica.

BMW X7

BMW X7, interni

Ultimo step nell’escalation verso l’alto, versante sport utility vehicles, il debutto di BMW nel segmento dei maxi-suv. X7 va a sfidare anzitutto nuova Mercedes GLS, che verrà presentata a metà 2019. La commercializzazione di X7 è già iniziata in Italia.

Approfondisci: BMW X7, dimensioni e lusso imponenti

Tre versioni, dalla xDrive40i benzina 3 litri sei cilindri da 340 cavalli ai due diesel 3.0 sei cilindri xDrive30d (265 cv) e xDriveM50d (400 cv). Prezzi compresi tra 92.900 euro del diesel meno potente e 117.500 euro del top di gamma M50d.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia