18 Novembre 2019

La Generazione Z vuole guidare: per i giovanissimi la patente è autonomia

Prendere la patente è uno dei primi passi verso l'autonomia: il 71% dei giovani fra i 18 e i 21 anni la ottiene nei tempi regolari. Sulla scelta dell'auto sono concreti, ma non molto green. La principale paura? Non riuscire a parcheggiare.

Per i diciottenni prendere la patente è sempre un grande traguardo: il 71% dei giovani fra i 18e i 21 anni ottiene la patente nei tempi regolari. Guidare – che sia l’auto di proprietà, dei genitori o il car sharing – è ancora una garanzia di autonomia.

Il Centro Studi di AutoScout24 ha elaborato i dati del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dipingendo un quadro della Generazione Z (nati fra la seconda metà degli anni ’90 e la fine degli anni 2000) al volante. Sempre AutoScout ha introdotto nella sua pagina dei risultati di ricerca un filtro per neopatentati, utile a fornire soluzioni mirate.

Leggi anche: L’automobile vista dai Millennials.

I SOGNI DEI NEOPATENTATI

Nel 2018, 567.139 persone hanno superato l’esame di guida per l’ottenimento della patente B. L’80% (453.625) di questi sono giovani dai 18 ai 21 anni.  Come abbiamo visto,  il 71% dei giovanissimi prende subito la patente di guida, l’8% rimanda per una questione di costi e il 6% è stato bocciato una o più volte all’esame di guida. Quali sono le motivazioni?

  • Quasi otto su dieci prendono la patente per essere finalmente autonomi e gestire il proprio tempo
  • Il 46% ritiene la patente una conquista personale
  • Il 42% è mosso dalla comodità di potere svolgere servizi/commissioni utili anche per altri
  • Il 41% guarda soprattutto alla possibilità di viaggiare e raggiungere posti nuovi

“La generazione post-millennial ha le idee chiare quando si parla di mobilità e dal nostro studio è emerso in maniera netta come l’auto contribuisca a soddisfare la loro ricerca di indipendenza e autonomia”
Sergio Lanfranchi, Centro Studi AutoScout24

CHE AUTO GUIDANO

Il 55% dei neopatentati inizia guidando la macchina dei genitori, il 22% ne ha ricevuta una in regalo appena superata la prova d’esame, il 10% che è riuscito a comprarsela da solo, con i propri risparmi.

Le caratteristiche desiderate

I neopatentati sono più conservatori di quanto si potrebbe pensare: oltre quattro su dieci non chiedono nulla di diverso dal mezzo classico.  Altri indicano alcune caratteristiche utili per chi è alle prime armi:

  • piccola e compatta (33%)
  • facile da parcheggiare e dotata di sensori che aiutano nelle manovre (29%)
  • provvista di una carrozzeria resistente (22%)

Riguardo le alimentazioni, la generazione Z guida  principalmente auto a benzina (50%) e diesel (31%), e per il futuro sogna di fare altrettanto. Solo il 14% desidera l’ibrida e il 13% l’elettrica.

LE LIMITAZIONI DEL CODICE DELLA STRADA

Secondo il Codice della Strada, un neopatentato deve guidare un’auto con queste caratteristiche (le limitazioni hanno validità di un anno):

  • potenza massima di 70 kW (95 cavalli)
  • non superare il rapporto peso/potenza di 55 kW per tonnellata (potenza specifica)

Le altre limitazioni previste per i neopatentati hanno validità per tre anni:

  • Limite di velocità: i neopatentati possono andare al massimo a 100 km/h in autostrada e a 90 km/h in strade extraurbane.
  • Tasso Alcolemico:  per i neopatentati vi è tolleranza zero, quindi non possono mai  mettersi alla guida dopo aver assunto alcolici.

Cosa pensano i neopatentati di queste limitazioni? Il 66% si dica d’accordo con le restrizioni. Il 38% pensa  pensano che 3 anni di limitazioni siano troppi e che bisognerebbe ridurne la durata e il 29% valuta le norme eccessive.

LE PAURE PIÙ RICORRENTI

Ben il 58% dei neopatentati dichiara di sentirsi già tranquillo alla guida. Il 30% invece vive i primi momenti su strada con qualche preoccupazione. Le paure più ricorrenti sono:

  1. Non riuscire a parcheggiare (28%)
  2. Il traffico, soprattutto nelle ore di punta (22%) 
  3. Investire i pedoni e di causare incidenti (19%)
  4. Guidare da soli in auto (17%)
  5. Trasportare altri passeggeri e metterli in condizione di pericolo (15%)
  6. Guidare in autostrada (14%)
  7. Paura di perdersi (8%)
  8. Condizioni climatiche avverse (7%)
  9. Non riconoscere la segnaletica ed essere multati (6%)
  10. Cattive ondizioni visive e di illuminazione (5%)
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia