19 Settembre 2019

Noleggio a lungo termine: cosa succede se faccio troppi chilometri?

Il chilometraggio nel noleggio a lungo termine è un parametro importante: occorre stabilirlo con precisione al momento della firma del contratto, perché le eccedenze comportano costi aggiuntivi. Scopriamo in che misura.

I chilometri sono un parametro fondamentale nel noleggio a lungo termine. Chi sceglie questa formula, infatti, è chiamato a stabilire in anticipo e con precisione i km che percorrerà in futuro.

noleggio a lungo termine km

Questo perché il contratto di noleggio a lungo termine comprende non solo la durata (24,36, 48 mesi), ma anche un chilometraggio predefinito, in media inferiore o uguale a 30mila chilometri. Cosa succede se faccio troppa strada? Scopriamolo qui.

Approfondisci: come si legge un contratto di renting

I COSTI DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE

La formula del noleggio a lungo termine (scopri qui come funziona) comprende due principali voci di costo. La prima è l’anticipo del noleggio, ovvero una somma che il cliente versa al momento della sottoscrizione del contratto (concordata tra il cliente stesso e la società di noleggio e mediamente tra i 2.000 e i 4.000 euro).

La seconda voce di spesa è il canone mensile del noleggio, che comprende l’utilizzo del veicolo e dei servizi correlati compresi nel contratto (bollo auto, manutenzione, assicurazione, assistenza stradale, vettura sostitutiva, pneumatici, gestione multe e sinistri). C’è però una terza voce di costo, caratterizzata dalle eventuali penali di fine contratto.

CHILOMETRI IN ECCESSO: COSA SUCCEDE

Se il cliente sfora il chilometraggio previsto (es. 30.000 km annui) dovrà pagare i km in eccesso. Alla fine del contratto, al momento della riconsegna del veicolo, la società di noleggio rileva la percorrenza chilometrica totale. La cifra da considerare deve essere sempre quella rilevata dalla lettura del contachilometri.

Nel caso in cui questa misurazione evidenzi una differenza di percorrenza rispetto al chilometraggio previsto contratto, i chilometri in eccesso verranno fatturati. In caso, invece, di difetto, verranno stornati.

Come viene calcolata l’eccedenza chilometrica? Le tariffe prevedono un costo aggiuntivo per ogni km in più e questo costo, in media, può oscillare da 0,12 euro sino a 0,16 euro per chilometro. Per questo, occorre calcolare bene le percorrenze.

noleggio a lungo termine eccedenze chilometriche

NOLEGGIO A LUNGO TERMINE CON KM ILLIMITATI

Per ovviare la voce di costo legata alle eccedenze chilometriche, il cliente ha la possibilità di optare per formule di noleggio a lungo termine con km illimitati. L’offerta esiste, ma i canoni sono, in media, più elevati. Spetta dunque a chi sceglie il noleggio decidere se questa formula conviene o meno rispetto ad acquisto e leasing.

Leggi anche: il Nlt conviene? Ecco la formula per scoprirlo

Di sicuro, come abbiamo già scritto più volte, il noleggio a lungo termine, aldilà dei costi, comporta vantaggi gestionali e amministrativi. Come ad esempio la certezza dei costi e l’affidamento di tutte le attività legate all’auto in outsourcing. Fattori che, comunque, nella vita quotidiana hanno un peso importante.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia