27 Novembre 2019

Test drive nuova Kia ProCeed 2020, la prova della GT da 204 CV

La linea da shooting brake rompe gli schemi, senza penalizzare il bagagliaio. Tecnologica e super accessoriata, la nuova Kia ProCeed 2020 diverte nella guida, con il 1.6 turbobenzina da 204 CV. Ecco il test drive della Kia ProCeed GT 1.6 T-GDI 7-DCT con cambio automatico.

Il segreto del successo è fare le cose comuni in modo originale. Beh, a quanto pare la Kia ha seguito alla lettera questa regola, con la nuova Kia ProCeed 2020, andando a sposare caratteristiche molto comuni, come un motore 1.6 benzina, la trazione anteriore, dimensioni medie, con un una linea molto particolare, da shooting brake.

La nuova Kia ProCeed 2020 è lunga e bassa e ha un design accattivante. Da notare, l’questo arco ininterrotto che va dal montante anteriore fino alla coda, molto bello. Un oggetto apparentemente marziano, di nicchia, che sfoggia una carrozzeria affascinante e per molti versi esclusiva, di derivazione station wagon e con la coda spiovente. In più, uno spoiler in bella vista, a conferma di un’impostazione non priva di ambizioni.  

TEST DRIVE NUOVA KIA PROCEED 2020 

SEGNI PARTICOLARI 

Di sicuro, la Kia ProCeed 2020 non passa inosservata. Il lunotto inclinato e il posteriore voluminoso e massiccio sono elementi caratteristici che la distinguono dalle altre auto.

Nuova Kia ProCeed 2020 shooting brake

La compatta coreana vuole intercettare automobilisti e clienti Business non del tutto affascinati dai crossover, conquistandoli con linee slanciate e accattivanti (un po’ da coupé e un po’ da familiare), allestimenti ben accessoriati, una plancia in equilibrio tra piacere e funzionalità (con sistema d’infotainment touchscreen da 8 pollici, montato a sbalzo), motori turbo a benzina (1.4 T-GDI da 140 CV e 1.6 T-GDI da 204 CV) e diesel (1.6 CRDi da 136 CV) che vogliono primeggiare in tutte le aree possibili, dalle prestazioni ai consumi. 

Nuova Kia ProCeed 2020 sistema multimediale

La nuova Kia ProCeed conferma l’approccio del gruppo coreano alla qualità, privilegiando ciò che è sotto lo sguardo del cliente. Materiali gradevoli al tatto e attenzione per i dettagli, senza lussuose velleità. Tutti i comandi sono ben fatti e piacevoli da utilizzare. Apprezzabili, in particolare, quelli sul volante

CONTROINDICAZIONI 

Di solito, però, questo design (segno distintivo della nuova Kia ProCeed) ha almeno due difetti cronici: i posti dietro diventano sacrificati e la capienza del bagagliaio si riduce. Invece, nel caso della ProCeed, lo spazio dietro è più abbondante di quanto si possa immaginare. Magari, quando si sale bisogna prestare attenzione alla testa, ma, una volta seduti, si viaggia comodi. 

Nuova Kia ProCeed 2020 abitacolo

L’atletismo, quindi, non penalizza granché le misure interne. Anzi, nel disegnare il bagagliaio, i progettisti della Kia hanno sfoderato un volume di tutto rispetto: 594 litri. Un dato che merita un encomio, vista la notevole capacità in relazione alla linea, se si pensa che il vano bagagli della Kia Ceed station wagon è appena più grande, 625 litri.  

Quando si è al volante della ProCeed, però, bisogna fare i conti con una visibilità posteriore oggettivamente limitata. Ma questo, si capisce, è un prezzo che si paga consapevolmente.  

PRESTAZIONI E CONSUMI 

204 CV per un 1.6 turbobenzina. Detto così, sembra uno di quei motori per cui bisogna svenarsi al distributore e, invece, c’è da ricredersi alla guida di questa Kia ProCeed GT: quasi 14 km/litro. E vi ricordo che si tratta di un’auto lunga 4 metri e 61 (larga 1,8 metri e alta 1,42 metri), con oltre 200 CV. 

Nuova Kia ProCeed 2020 GT

Un motore interessante, allineato alle mire sportiveggianti della vettura. Con il 1.6 turbo T-GDI, la GT ha una bella voce e va forte, distinguendosi sia per il look (con cerchi, paraurti, modanature e inserti specifici) sia per l’armonia tra prestazioni e consumi.  

Guida piacevole in tutte le situazioni (assetto ribassato di 10 mm, a vantaggio di un baricentro più basso, e molle più rigide). La Kia ProCeed GT è agile e confortevole, scatta che è un piacere e, se messa alla prova, non delude, ben assecondata dal cambio automatico a doppia frizione a 7 marce, molto fluido. 

Nuova Kia ProCeed 2020 interni

Il sistema Drive Mode Select consente di adattare il comportamento dell’auto in funzione del proprio stile di guida. Attraverso le modalità Normal e Sport è possibile agire sulla sensibilità dello sterzo e sulla reattività del motore.  

ADAS 

La nuova Kia ProCeed 2020 si pregia di un sistema di assistenza alla guida di livello 2, in grado di seguire la traiettoria, adeguare la velocità al traffico e gestire le ripartenze in coda. I tanti Adas disponibili alzano il livello di sicurezza a bordo. 

Nuova Kia ProCeed 2020 volante

Le dotazioni comprendono High Beam Assist, Driver Attention Warning, Lane Keeping Assist con Forward Collision-Avoidance Assist, Lane Following Assist, Smart Cruise Control con Stop & Go, Blind Spot Collision Warning, Rear Cross-Traffic Collision Warning

La Kia ProCeed GT con il T-GDI da 204 CV è il top di gamma. Tutto, o quasi, è di serie.  

PREZZI E CANONE DI NOLEGGIO 

La Kia ProCeed GT costa 34.500 euro. Per averla a noleggio, il canone è di 387 euro al mese, con anticipo di 3.500 euro (offerta di Kia Renting Business). Tutto Iva esclusa. Durata: 36 mesi/45mila km. Vernice metallizzata compresa. 

Nuova Kia ProCeed 2020 posteriore

Nel canone sono compresi i seguenti servizi: 

  1. Manutenzione ordinaria
  2. Manutenzione straordinaria 
  3. Soccorso stradale e Traino 
  4. Garanzia Assicurativa RCA (penale 250 €) 
  5. Garanzia Assicurativa Infortunio Conducente 
  6. Limitazione di responsabilità per:
  • Danni accidentali (penale 500 €)
  • Eventi socio politici (penale 500 €) 
  • Incendio e furto (penale 500 €) 
  • Cristalli (penale 150 €) 
  • Atti vandalici (penale 500 €) 
  • Eventi naturali (penale 500 €)

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia