Nella verde Olanda auto elettriche (quasi) obbligatorie: divieto auto benzina e diesel dal 2025

In Olanda auto elettriche (quasi) obbligatorie dal 2025, anno in cui potrebbe entrare in vigore il divieto alle vetture benzina e diesel. Il cammino legislativo per vietare la vendita di veicoli a benzina è appena iniziato.

Il provvedimento è sostenuto dal partito Laburista PvdA, che ha ottenuto una prima approvazione in Parlamento. A sostenere l’iniziativa anche i liberal democratici, i verdi GroenLinks e il partito ChristenUnie, in opposizione la destra del Vvd.

L’ITER DELLA LEGGE

Lo stop potrebbe essere preceduto da pesanti tasse e limitazioni alla circolazione dei veicoli a carburanti fossili, per diventare poi totale nel 2025. Il provvedimento anti smog sarà vagliato dal Senato il prossimo 13 ottobre.

Già in aprile il Parlamento olandese aveva fatto il primo passo per vietare auto benzina e diesel: la Camera bassa aveva approvato una mozione del PvdA che chiedeva di destinare risorse per incentivare l’acquisto in Olanda di auto elettriche, attualmente poco meno del 10% del mercato olandese.

CONTRO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

In più il governo dei Paesi Bassi ha firmato, alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici a Parigi nel 2015, un impegno a ridurre le emissioni di gas serra dell’80 per cento (rispetto a quelle del 1990) entro il 2050. Un obiettivo condiviso da molte altre nazioni, tra queste otto Stati del Nord America e altri quattro Paesi europei.

Per questo rinnovare gradualmente il parco veicoli olandese sostituendo le auto con motore a scoppio con auto elettriche è un impegno entrato nell’agenda politica dei Paesi Bassi.

IN OLANDA AUTO ELETTRICHE SUGLI SCUDI

In Olanda auto elettriche tre volte più vendute rispetto all’Italia, malgrado il mercato inferiore. I Paesi Bassi oltretutto hanno già la più bassa quota di veicoli diesel in Europa (27,1%). Un percorso che si avvicina a quello della Francia, che ha una politica di forte sostegno alla mobilità elettrica – sia con finanziamenti sia con l’implementazione della rete di ricarica –  e prevede di far sparire da Parigi le auto diesel addirittura dal 2020.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia