25 Gennaio 2018

Il Test Drive di Nissan Navara: la nostra prova del Pick-Up per lavoro e famiglia

Abbiamo provato nel nostro ultimo Test Drive il Nissan Navara, nel ricco allestimento Trek- 1°, equipaggiato con Double Cab, allestimento Tekna, e con un motore diesel 2.3 da 190 Cv, abbinato al cambio automatico a sette marce.

I pick-up sono sempre più diffusi e simili alle auto, specie dal punto di vista tecnologico, ma rimangono fedeli al loro dna originale: anche e soprattutto per questo, stanno ottenendo i favori degli automobilisti e delle flotte aziendali.

NISSAN NAVARA: UN PICK-UP PER TUTTI

In questa versione molto equipaggiata, Nissan Navara è un veicolo robusto e dalla grande personalità. Ottimo sia per il lavoro, sia per il tempo libero. Certamente indicato per i professionisti che cercano un mezzo versatile e dall’ampia capacità di carico, ma allo stesso tempo lo utilizzano in famiglia.

Leggi Anche: il boom dei Pick-Up Premium

Esteticamente, il Nissan Navara non fa rimpiangere lo stile dei crossover: merito del frontale con la grande calandra cromata e i paraurti in tinta, del posteriore, che presenta una vistosa cromatura nei paracolpi, e dei cerchi da 18 pollici.

IL DESIGN

Lungo 5,23 metri, il pick-up appare decisamente imponente e l’altezza di quasi 1,80 metri rafforza questa sensazione, senza però compromettere versatilità e praticità.

design Nissan Navara

La linea è condizionata dalla missione d’uso, per cui, la zona posteriore è dominata dal grande cassone da 979 kg di portata sul quale si può caricare praticamente di tutto.

GLI INTERNI DI NISSAN NAVARA

All’interno, l’abitacolo del Nissan Navara riprende l’arredamento lineare dei crossover Qashqai ed X-Trail, con il display del sistema d’infotainment da 7 pollici (optional) al centro della plancia e vari elementi silver sul volante, intorno allo schermo del navigatore, e alla base della leva del cambio.

Approfondisci: tutta la gamma Nissan 2018

Di serie sul modello della prova ci sono l’impianto automatico bi-zona, e il rivestimento in pelle del volante. Al centro della plancia, troviamo poi il dispositivo che consente di passare dalla trazione posteriore a quella integrale per affrontare qualsiasi tipo di percorso, il pulsante del bloccaggio del differenziale e quello per regolare automaticamente la velocità in discesa.

interni Nissan Navara

A corollario di tutti questi ausili alla guida in off-road c’è anche un tasto, posizionato alla sinistra del display dell’infotainment, con cui attivare la telecamera anteriore per sapere sempre dove mettere le ruote.

COME VA SU STRADA

Durante la guida, la natura da mezzo commerciale si manifesta con reazioni secche che contrastano con il confort acustico. Dopo qualche chilometro, ci si abitua alle sospensioni rigide e, una volta prese e misure al corpo vettura, si riesce ad utilizzare il Navara come un Suv di grandi dimensioni.

Il volante è abbastanza leggero, e la posizione di guida alta consente di dominare la strada. Inoltre, la retrocamera ed il sistema Around View Monitor (entrambi optional) diventano indispensabili in fase di manovra.

Prova su strada Nissan Navara

Il discorso cambia quando si lascia l’asfalto e si mettono le ruote su neve, fango, o terra. Ebbene, in questi frangenti la Navara, che normalmente scarica la potenza sulle ruote posteriori, può chiamare in causa l’avantreno, e addirittura bloccare il differenziale posteriore per affrontare qualsiasi situazione.

Le prestazioni che abbiamo riscontrato non sono affatto male: 172 km/h di velocità massima e 12,1 secondi nello scatto da 0 a 100 km/h. I consumi si attestano attorno ai 13 km/l.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia