Anteprima nuovo Toyota RAV4 2019, il nostro test drive a Barcellona

Il nuovo Toyota RAV4 2019 sbarca in Italia, solo in versione ibrida. La quinta generazione del Suv più venduto al mondo (con 8,5 milioni di unità, oltre 215.000 in Italia) cambia molto rispetto al modello uscente. Abbiamo provato il nuovo RAV4, in anteprima, in Spagna.

Più dinamico e originale, il nuovo Toyota RAV4 2019 è pronto per il debutto sul mercato italiano. Il modello che ha inventato il Suv nel 1994, oggi si rinnova con l’arrivo della quinta generazione. Si tratta di un’auto strategica per il marchio nipponico.

Il nuovo Toyota RAV4 2019 ha forme che osano e un design che sa di rivoluzione. Presentata al Salone di New York 2018 e in rampa di lancio commerciale in Italia, la quinta generazione del Suv più venduto al mondo (con 8,5 milioni di unità, oltre 215.000 in Italia) mantiene pressoché in toto i temi stilistici proposti dal concept Toyota FT-AC (Future Toyota – Adventure Concept, svelato in anteprima al Salone di Los Angeles 2017). 

anteprima-nuovo-toyota-rav4

Costruito sulla piattaforma Toyota New Global Architecture TNGA–K, il nuovo Toyota RAV4 2019 sarà disponibile sul mercato italiano esclusivamente in versione Full Hybrid Electric, dotato di un nuovo powertrain con motore benzina da 2.5 litri, per una potenza complessiva di 222 CV (in abbinamento alla trazione integrale; 218 CV per la versione a trazione anteriore). L’abbiamo provata sulle strade spagnole, nei dintorni di Barcellona, per un primo contatto.

IL TEST DRIVE DI TOYOTA RAV4

Il meglio di sé, il nuovo Toyota RAV4 lo dà nella guida attenta e regolare, senza pretendere scarti o inserimenti da sportiva “nevrotica”.

La differenza rispetto al passato è tangibile su strada. Il merito è anche del sistema ibrido 4.0: più potenza in alto, più coppia in basso. I consumi si abbassano. In cambio, una dose maggiore di brio, comfort e sostanza. Assetto morbido, in grado di filtrare al meglio le imperfezioni stradali.  Ottima pure l’insonorizzazione dell’abitacolo.

test-drive-toyota-rav4-2019

Nel complesso, quindi, il nuovo Toyota RAV4 è più dinamico. Migliora il veleggiamento, così come il funzionamento del cambio e-CVT. Andando con un filo di gas, si apprezzano una scorrevolezza e un comfort che sono le vere virtù di questo Suv.  

Grazie al sistema di trazione integrale AWD-i, il Toyota RAV 4 2019  è pronto e facile da guidare anche nel fuoristrada leggero (merito pure del nuovo controllo del differenziale a slittamento limitato).

ESTERNI NUOVO TOYOTA RAV4 2019

Linea moderna e spigolosa, ma armoniosa, quella del nuovo Toyota RAV4. Un design originale, capace di imprimere forza e personalità all’intera fiancata, grazie anche al riuscito contributo del montante posteriore.

La coda è uguale al prototipo da cui deriva (FT-AC): presenta linee larghe e avvolgenti, sottolineate dai gruppi ottici sottili e allungati, che “girano” sulla fiancata. Abbastanza pronunciato lo spoiler del tetto.

design-toyota-rav4-2019

Ma le somiglianze con il concept Toyota FT-AC non finiscono qui. La conferma arriva dal frontale massiccio (i gruppi ottici sono quasi uguali), dai passaruota alti e ben sottolineati e dalle fiancate muscolose. In più, protezioni mantenute nel frontale e nella coda. Nel complesso, un modello che trasmette una sensazione di avventura.

Approfondisci: scopri la gamma Toyota 2019

INTERNI NUOVO TOYOTA RAV4 2019

L’abitacolo è caratterizzato da alti livelli di qualità percepita e maestria artigianale, confermata dalla ricchezza di superfici soft-touch, che foderano anche la plancia e i pannelli delle portiere. Spicca poi una grande consistenza di superfici, rivestimenti, colori e illuminazione, con forme simmetriche e linee poligonali che richiamano quelle del prototipo Toyota FT-AC. Nuovo anche il quadro strumenti. L’ampia console centrale incastonata tra i sedili anteriori è adeguata alla praticità richiesta dai clienti che scelgono un Suv.

interni-nuovo-toyota-rav4-2019

Tra le dotazioni disponibili di serie fin dalla versione d’ingresso, ci sono: cerchi in lega da 17 pollici, roof rail, gruppi ottici a Led, pulsante di avviamento, display per il sistema audio da 8 pollici e un display multi-informazioni TFT da 7 pollici. Disponibili come optional i cerchi in lega da 18”, sistema Smart Entry, vetri posteriori oscurati e portellone elettrico.

L’adozione della piattaforma TNGA ha consentito la realizzazione di un abitacolo spazioso, dotato di un vano di carico e di livelli di comfort ai vertici della categoria. Con i sedili in posizione, il bagagliaio dispone di una capacità di 580 litri, ben 79 in più rispetto alla generazione precedente.

abitacolo-toyota-rav4

L’abbassamento della linea del cofano di 15 mm assicura al driver un campo visivo ampliato di 2 gradi, mentre gli specchietti retrovisori esterni sono stati spostati più in basso. I montanti anteriori adesso sono più sottili. Inoltre, linea di cintura abbassata e visuale posteriore migliorata, grazie all’ampliamento dei cristalli posteriori e alla disponibilità di un nuovo retrovisore interno digitale.

MISURE

Il nuovo Toyota RAV4 2019 cresce di 3 centimetri nel passo (adesso misura 2,69 metri), con benefiche ricadute sull’abitabilità e sulla capacità di carico. Ma non è tutto. Il nuovo Toyota RAV4 è anche un filo più largo e questo, in abbinamento al pianale più “performante”, garantisce migliori qualità dinamiche e una maggiore agilità.

bagagliaio-toyota-rav4-2019

Per completare gli ingombri, la giapponese perde un solo centimetro in altezza, restando quindi saldamente ancorata alla taglia media dei 4,6 metri (come lunghezza). 

Il baricentro più basso, una migliore distribuzione delle masse e una scocca più rigida contribuiscono a migliorare la maneggevolezza, il comfort di marcia e il piacere di guida. Su strada i risultati si vedono.

Leggi anche: le 10 verità sulle auto ibride

MOTORI

L’ibrido, ovviamente, rimane il perno irrinunciabile per questo modello su scala globale ed è addirittura l’unica motorizzazione offerta in Italia. 

Con il nuovo Toyota RAV4 2019, debutta il sistema ibrido Toyota di quarta generazione, che porta con sé innumerevoli affinamenti: tra questi il taglio di pesi e dimensioni della Power Control Unit (PCU) e della batteria al nichel-metallo idruro, mentre il differenziale e la trasmissione sono stati progettati per ridurre le perdite elettriche e quelle meccaniche. La nuova batteria è più leggera dell’11% rispetto a quella installata sul modello uscente.

motori-nuovo-toyota-rav4-2019

Molti gli affinamenti ingegneristici finalizzati al miglioramento della combustione e alla riduzione delle perdite di attrito che hanno consentito di incrementare la potenza del nuovo motore, minimizzarne i consumi e le emissioni, ottenendo un’efficienza termica del 41%.

Sotto il cofano, c’è il nuovo motore a benzina da 2.5 litri (Hybrid Dynamic Force), abbinato a un motore elettrico (88 kW). Questa motorizzazione è ancora più parca nei consumi e fluida nell’erogazione. La potenza è maggiore della serie uscente e supera i 200 CV (222 per la versione AWD-i e 218 CV per la 2WD, rispetto ai 197 della vecchia generazione). Non c’è dubbio che le prestazioni siano migliori. Risultato? Ottimi livelli di risposta, potenza ed efficienza, combinati a consumi ed emissioni ridotti.

Le emissioni degli ossidi di azoto NOx per la versione a due ruote motrici sono inferiori del 96% rispetto al limite previsto dalla normativa vigente dei 60 mg/km del benzina Euro6 ed inferiore del 97% rispetto al limite previsto degli 80 mg/km del diesel Euro6.

emissioni-toyota-rav4-2019

Confermata la trasmissione a variazione continua e-CVT che, secondo la Casa, rappresenta sempre la migliore combinazione tra prestazioni, guidabilità e contenimento dei consumi.

I livelli di emissioni di CO2 sono compresi tra 100 e 105 g/km, quindi il nuovo Toyota RAV4 2019 non rientra nell’elenco dei modelli colpiti dall’ecotassa.

TRAZIONE INTEGRALE ELETTRICA

Il nuovo Toyota RAV4 Hybrid 2019 è equipaggiato con l’innovativo sistema AWD elettrico (AWD-i), che assicura una migliore dinamica di guida in 4×4 con aumento del 30% della coppia sull’asse posteriore, consentendo una ripartizione avantreno-retrotreno che può passare da 100:0 a 20:80.

La trazione integrale elettrica è garantita, quindi, grazie a un ulteriore motore elettrico al posteriore. Il sistema è stato rinnovato nel controllo e nella gestione elettronica. Così la guida risulta più coinvolgente, grazie all’ottimizzazione dei livelli di coppia in funzione delle condizioni di guida, regalando al cliente maggiore stabilità.

trazione-integrale-elettrica-toyota-rav4

Le performance del sistema AWD del nuovo RAV4 sono ulteriormente rafforzate dall’introduzione della funzione AWD Integrated Management (AIM): questo sistema gestisce simultaneamente molteplici funzioni dell’auto (assistenza allo sterzo, controllo della farfalla e del sistema frenante, i ritmi di cambiata e la ripartizione dei livelli di coppia) in base alla modalità di guida selezionata.

Per chi è ancora dubbioso, il nuovo Toyota RAV4 Hybrid offre un nuovo controllo del differenziale a slittamento limitato, denominato modalità Trail Mode, che garantisce la massima aderenza e controllo anche sulle superfici bagnate o innevate.

ADAS

Il nuovo Toyota RAV4 è il primo modello del marchio equipaggiato (di serie) con la più recente versione del pacchetto di dispositivi di sicurezza attiva Toyota Safety Sense 2.0, che prevede una telecamera a lente singola e un radar a onde millimetriche (la performance dei due sistemi è stata affinata per estendere la portata del rilevamento e migliorarne la funzionalità).

Il pacchetto Toyota Safety Sense 2.0 include oggi le versioni aggiornate di diversi sistemi:

  • Sistema Pre-Collisione (PCS) con rilevamento pedoni, (tanto di giorno quanto di notte). Il nuovo RAV4 è anche in grado di rilevare possibili collisioni con i ciclisti (nelle ore diurne)
  • Intelligent Adaptive Cruise Control (iACC)
  • Sistema di avviso superamento corsia (LDA) con assistenza allo sterzo
  • Riconoscimento segnaletica stradale RSA
  • Abbaglianti Automatici (AHB)

Il pacchetto Toyota Safety Sense 2.0 in dotazione sul nuovo Toyota RAV4 2019 prevede inoltre una funzione di mantenimento attivo della corsia (LTA), in grado di rilevare le linee che delimitano la corsia di pertinenza dell’auto sulle principali strade urbane e sui tratti autostradali, assistendo il conducente nel controllo della sterzata (in caso di marcia con velocità superiore ai 50 km/h) e riducendo di conseguenza il rischio di incidenti.

adas-toyota-rav4-2019

Il Cruise control adattivo e il mantenimento attivo della corsia LTA lavorano insieme in caso di traffico congestionato, assicurando costantemente una velocità e una distanza di sicurezza, arrestando la vettura quando necessario e riportandola in movimento quando possibile. Il sistema evita quindi al conducente tutto lo stress da traffico, diminuendo il rischio dei comuni tamponamenti a velocità ridotta.

Tra gli Adas, c’è poi il Panoramic View Monitor, che offre al conducente una visuale a 360° dell’area circostante la vettura, inclusa una vista dall’alto.

NUOVO SPECCHIETTO RETROVISORE INTERNO DIGITALE

Il nuovo Toyota RAV4 2019 permette al driver di avere una visuale ottimale dell’ambiente circostante grazie al nuovo retrovisore digitale, una novità assoluta per il brand Toyota: oltre alla possibilità di utilizzo come retrovisore elettrocromatico convenzionale, per il controllo della strada e del traffico dietro, lo specchietto può diventare un monitor digitale che garantisce un campo visivo ben più ampio.

specchietto-attivo-toyota-rav4

Basta infatti attivare un comando per visualizzare le immagini in tempo reale, catturate da una telecamera ad alta definizione (montata sulla parte alta del lunotto posteriore): in questo modo è possibile ottenere una visuale ottimale dell’area dietro l’auto, in particolare nel caso in cui ci siano degli oggetti sul tendalino copribagagli oppure sui sedili posteriori viaggino passeggeri di statura elevata.

Il conducente, inoltre, può regolare il campo visivo anche attraverso una funzione di zoom mediante un comodo controllo Touch.

LISTINO NUOVO TOYOTA RAV4 2019

Il nuovo Toyota RAV4 2019 è disponibile in 3 allestimenti. La versione Active è quella d’ingresso (già molto completa), mentre l’alto di gamma è rappresentato dagli allestimenti Style e Lounge. Il prezzo di listino del nuovo Toyota RAV4 Hybrid parte da 34.550 (per la versione Active 2WD).

listino-toyota-rav4

Grazie agli Hybrid bonus, il prezzo scende a 29.950 euro (il contributo di Toyota, in collaborazione con i concessionari, è di 4.600 euro, in caso di permuta o rottamazione, per chi passa al Full Hybrid Electric di Toyota). Disponibile pure il nuovo programma Hybrid Service che prevede l’estensione della garanzia per le vetture Full Hybrid Electric fino a 10 anni sia sulle parti elettriche che quelle meccaniche.

NUOVE FORMULE DI FINANZIAMENTO

Il nuovo Toyota Rav4 Hybrid è il primo modello Toyota dotato di Data Connected Management DCM, un modulo di trasmissione dei dati attraverso il quale sarà possibile ricevere alcune informazioni importanti come ad esempio il chilometraggio percorso.

Grazie a questo dispositivo, in contemporanea con il lancio del nuovo Toyota RAV4 Hybrid, debutta la nuova formula di finanziamento, il Pay per drive connected che permette, tramite la connettività presente sulla vettura, di adattare il piano dei pagamenti all’effettivo utilizzo dell’auto.

Un nuovo concetto di mobilità, spostando l’attenzione del cliente sull’uso, in questo caso il chilometraggio, anziché sul possesso ovvero il costo della rata.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia