Chi sono e cosa fanno i broker del noleggio auto a breve termine

I broker sono gli intermediari che organizzano le transazioni tra il cliente (chi cerca l’auto) e la società di noleggio. Si tratta, quindi, di un canale B2B2C, molto diffuso.

Da chi noleggiare l’auto a breve termine? Chi si trova occasionalmente a dovere prenotare un’auto a noleggio per qualche giorno può rimanere confuso di fronte alla vastità di proposte.

noleggio a breve termine come funziona

Innanzi tutto, è necessario distinguere tra noleggiatori, cioè le aziende che offrono in prima persona le auto, e broker, cioè gli intermediari che organizzano le transazioni tra il cliente (chi cerca l’auto) e la società di noleggio. Si tratta, quindi, di un canale B2B2C. Da sottolineare che i noleggi effettuati tramite intermediari sono in crescita anno su anno.

COSA FANNO I BROKER

Di solito, chi cerca un’auto a noleggio – l’esempio tipico è quello delle vacanze –  si imbatte come prima cosa proprio nelle vetrine dei broker, che in questi ultimi anni e grazie alla digitalizzazione hanno assunto un ruolo sempre più centrale. Rentalcars e CarTrawler, i due broker principali, gestiscono da soli oltre il 50% del mercato.

Leggi anche: Il ruolo dei broker nel noleggio auto a lungo termine

I broker del noleggio hanno siti che permettono di comparare le diverse compagnie di noleggio, trovare il miglior prezzo presente sul mercato e noleggiare l’auto. Hanno anche applicazioni da usare da mobile che permettono agli utenti una ricerca più pratica. Ciò è simile a quanto accade in ambiti diversi come la ristorazione o i voli aerei: l’utente sul web ha dei siti di riferimento per confrontare tariffe, servizi e pareri prima di prendere la sua decisione.

IL SEGRETO DEI PREZZI BASSI

Il costo del noleggio che si trova sui siti dei broker è caricato di un 13-14% in più rispetto a quello originale del noleggiatore, tuttavia è impossibile trovare un’offerta più bassa online. I broker muovono un’incredibile quantità di denaro, e il ruolo di questi intermediari coadiuva l’attività delle compagnie di noleggio.

noleggio breve termine app

Leggi anche: Come noleggiare un’auto low cost per le vacanze

Il broker vende il noleggio al prezzo più basso, senza servizi accessori. I servizi ancilari saranno poi acquistati liberamente dal cliente al momento del ritiro dell’automobile.

SERVIRSI DEI BROKER?

Non ci sono ragioni per cui un consumatore non dovrebbe rivolgersi a un broker nel momento in cui cerca un’auto a noleggio, specie se il prezzo è la variabile più importante. Il servizio di confronto fra le diverse offerte è sicuramente utile e spinge gli operatori a tenere bassi i prezzi.

Attenzione, però, a ciò che non è compreso nel contratto di noleggio. In particolare, come regola generale, è meglio non stipulare assicurazioni con i broker, ma affidarsi per tutti i servizi accessori alla compagnia di noleggio. Questo perché il broker può offrire un servizio di assicurazione danni e furto, ma questo non libera il cliente dall’obbligo di dovere depositare una cauzione in sede di noleggio e spesso la polizza del broker non copre danni a cristalli e cerchioni. In ogni caso, gli eventuali danni vengono addebitati dalla compagnia di noleggio al cliente, che solo in un secondo momento può essere rimborsato dal broker.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia