19 Marzo 2019

FacileRent, il futuro dei broker del noleggio è nelle grandi agenzie

Carlo Ciampi, Ceo e Founder di FacileRent, ha fatto il punto sulla professione del broker del noleggio. Se fino a qualche anno fa era diffusa la figura del procacciatore, il futuro guarda alle grandi agenzie.

La professione del broker del noleggio, negli ultimi anni, ha subito un’evoluzione. Se fino a qualche tempo fa esistevano solo i procacciatori, oggi sono nate vere e proprie agenzie. Tra le più accreditate del settore, emerge FacileRent, dal 1999 punto di riferimento importante nel campo del noleggio a lungo termine.

DOVE SI TROVA FACILERENT

La prima sede dell’azienda è stata aperta a Casoria, nel napoletano, nel 2008. Oggi FacileRent può contare su 12 punti sparsi su tutto il territorio nazionale, da nord a sud.

Leggi anche: Be Free di Leasys, prodotto dell’anno 2019

“Il passaggio da broker ad agenzia è stato possibile perché le società di noleggio hanno visto in noi dei protagonisti del mercato. Dal momento che abbiamo un rapporto diretto con i clienti e riusciamo a penetrare in quelle aziende che difficilmente riuscirebbero a intercettare. Noi ci occupiamo anche della Pmi”.

Carlo Ciampi, Ceo e Founder di FacileRent.

sede fisica facile rent

Per la fidelizzazione del cliente, secondo Ciampi, è fondamentale aprire sedi fisiche alle quali chi ha un problema può rivolgersi.

“Il web è importante per trovare nuovi clienti e farsi conoscere, ma la fisicità dei punti è centrale. Perché se il cliente ha una controversia, può andare in una delle nostre sedi, associando l’azienda al volto di una persona”.

Leggi anche: Quanto costa noleggiare la Volvo XC60

LEASYS E I MOBILITY STORE

FacileRent è agente premium per le principali società di noleggio long term. In collaborazione con Leasys (principale player nel mercato del noleggio a lungo termine e dei servizi automotive in Italia) ha sposato il progetto dei mobility store.

“Man mano convertiremo i nostri punti in questo nuovo format. Il mobility store ti permette di intercettare un’ampia fetta di mercato: coloro che hanno bisogno di uno short term, clienti a lungo termine che per un breve periodo hanno bisogno di una seconda vettura. E infine chi vuole provare i vantaggi del noleggio, prima di stipulare un contratto a lungo termine. In questo modo riusciamo a offrire il vero servizio di mobilità”.

auto sostitutiva noleggio a lungo termine

IL FUTURO DEI BROKER DEL NOLEGGIO

Ma quale sarà il futuro dei broker del noleggio? Secondo Ciampi, i piccoli broker lasceranno il posto alle grandi agenzie.

Leggi anche: Quanto costa noleggiare la Citroën C5 Aircross

“Tra qualche anno ci saranno strutture come la nostra, che offriranno servizi a 360 gradi. Che hanno una fisicità sul territorio e una filiera di persone che accompagnano il cliente dal procacciamento alla riconsegna. I piccoli broker saranno inglobati nelle grandi agenzie o, per la legge di selezione naturale, saranno esclusi dal mercato”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia