19 Luglio 2019

Fari a matrice di Led, cosa sono e come funzionano

I fari a matrice di Led sono anabbaglianti di profondità, perché garantiscono sempre la massima illuminazione possibile e non disturbano i guidatori degli altri veicoli che si incontrano sulla strada. Il funzionamento del sistema si basa su una telecamera e un software di riconoscimento delle immagini.

I fari a matrice di Led sono fari adattivi, o attivi, in cui la funzione di controllo del fascio luminoso avviene tramite l’accensione e lo spegnimento mirato dei singoli Led che compongono i gruppi ottici. Il risultato è un’illuminazione molto efficace, che non disturba né chi proviene in senso contrario né chi è davanti all’auto equipaggiata con fari a matrice di Led.

Fari a matrice di Led fascio luminoso

La necessità di migliorare la sicurezza ha spinto i progettisti a implementare nuove soluzioni per controllare il fascio luminoso nella guida notturna. I fari a matrice di Led ne sono la prova.

COME FUNZIONANO I FARI A MATRICE DI LED

I fari a matrice di Led sono proiettori di profondità. Sono alloggiati nei gruppi ottici, assieme a luci diurne, indicatori di direzione, fari anabbaglianti e altri moduli. 

Fari a matrice di Led non abbagliano

I fari a matrice di Led, composti da una o più matrici di Led (per un totale di svariate decine di punti luminosi), sono gestiti da una centralina che accende o spegne le singole sorgenti di luce.

Così il fascio luminoso è regolato in modo da creare zone buie attorno ai veicoli che precedono o che provengono in direzione opposta, per non abbagliarli, mantenendo comunque la massima illuminazione possibile. 

Fari a matrice di Led cosa sono

Il funzionamento dei fari a matrice di Led si basa su una telecamera e un software di riconoscimento delle immagini. Quando la velocità è inferiore a 50 km/h e c’è l’illuminazione stradale, il fascio di profondità viene escluso del tutto, perché è facile che ci si trovi in un centro abitato.

A velocità superiori e al buio, si attivano gli abbaglianti a piena potenza. Non appena, però, la telecamera individua uno o più veicoli (attraverso la luce dei loro gruppi ottici), l’illuminazione cambia di continuo per non infastidire gli altri guidatori.

Approfondisci: cosa sono i fari adattivi e come funzionano

I VANTAGGI DEI FARI A MATRICE DI LED

I sistemi che mettono in funzione automaticamente i proiettori di profondità convenzionali (attraverso le immagini riprese dalla telecamera frontale) funzionano bene, ma basta anche un solo veicolo che precede o incrocia per scatenare il passaggio al fascio anabbagliante. 

Fari a matrice di Led illuminazione

Il problema si risolve con i fari a matrice di Led, in grado di modulare il fascio luminoso creando zone buie attorno ai veicoli che precedono o che provengono in senso contrario, assicurando un alto livello di illuminazione. 

I fari a matrice di Led hanno fatto la loro comparsa, come prototipo, nel 2012 sull’Opel Insignia. La prima auto a offrire i fari a matrice di Led è stata, nel 2013, l’Audi A8

Leggi anche: tutti i tipi di fari sul mercato

QUANTO COSTANO I FARI A MATRICE DI LED

I fari a matrice di Led sono offerti di serie su alcune ammiraglie o su versioni al top di altri modelli di fascia medio-alta. 

Fari a matrice di Led

Quando sono a richiesta, disponibili come optional, costano da circa 500 euro a oltre 3mila euro, se sono inclusi in un pacchetto assieme ad altri accessori.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia