5 Luglio 2019

Come funziona il noleggio a breve termine?

Il noleggio a breve termine è un classico della stagione turistica. Scopriamo qui nel dettaglio come funziona, perché conviene, le varie fasi e quali sono le differenze con il noleggio a lungo termine. Un capitolo a parte meritano i prezzi del noleggio a breve termine, che sono una leva davvero importante per orientare la scelta.

Senza dubbio, è un classico della stagione estiva. Il noleggio a breve termine è la formula che consente di noleggiare un’auto (e, in generale, un veicolo) da un minimo di un giorno ad un massimo di 6 mesi.

noleggio a breve termine come funziona

Solitamente il Rent a Car si sceglie per due motivi: per ragioni di Business (ad esempio quando si è in trasferta di lavoro per qualche giorno o un breve periodo) e per motivi di Leisure, ovvero quando si è in vacanza, la pratica più diffusa. Nel caso del noleggio a breve termine di furgoni, la scelta può essere dovuta a esigenze particolari, come ad esempio un trasloco o il trasporto di materiale pesante.

Video

LE DIFFERENZE TRA NOLEGGIO A BREVE TERMINE E NOLEGGIO A LUNGO TERMINE

Prima di tutto vediamo in cosa il noleggio auto a breve termine si differenzia dal noleggio auto a lungo termine. Vero è, infatti, che il noleggio è sempre più senza termine (i confini tra le varie formule oggi non sono più definititi come in passato), ma il Rent car ha le sue peculiarità.

Innanzitutto, la già citata durata del contratto di noleggio a breve termine, che non supera i sei mesi, mentre nel lungo termine la locazione dura, in media, circa 36 mesi. Se poi nel noleggio a lungo termine le auto vengono configurate dai clienti, il noleggio a breve termine predilige, per ovvi motivi, la formula della pronta consegna.

Leggi anche: come funziona il noleggio a lungo termine?

IL NOLEGGIO A BREVE TERMINE CONVIENE?

Il noleggio a breve termine per i privati conviene. Il dato di fatto è assodato: quando si è in viaggio lontano da casa, magari in una destinazione raggiunta con l’aereo, avere l’auto è molto comodo, se non indispensabile. Lo stesso discorso vale per i dipendenti delle aziende. Ecco che quindi, negli aeroporti, privati e professionisti hanno a disposizione le stazioni delle società di noleggio a breve termine per proseguire i propri spostamenti con una vettura. Negli ultimi tempi, però, stanno sorgendo punti di noleggio anche nei centri cittadini (specie vicino alle stazioni ferroviarie), per offrire maggiore capillarità.

In più i vantaggi del noleggio auto a breve termine sono importanti: il cliente ha a disposizione una serie di servizi, come l’assistenza stradale., l’auto sostitutiva in caso di guasto, l’assicurazione RC Auto e la franchigia per i danni o in caso di furto.

Noleggio a breve termine famiglia

Cosa non è incluso, invece? Chi noleggia l’auto a breve termine deve tener presente che il contratto non comprende il costo del carburante, i chilometri in eccesso, le multe, i pedaggi e i danni diretti causati dal guidatore. Bisogna inoltre ricordarsi che il veicolo a noleggio deve essere sempre riconsegnato con il pieno di carburante.

Approfondisci: quali sono i principali trend del Rent a Car?

NOLEGGIO A BREVE TERMINE, COME FUNZIONA?

Per comprendere meglio come funziona il noleggio a breve termine, possiamo distinguere quattro diverse fasi:

  • La prenotazione dell’auto
  • La consegna dell’auto
  • L’utilizzo dell’auto
  • La riconsegna dell’auto

Un altro punto importante e di sicuro interesse è rappresentato dai prezzi del noleggio a breve termine. Il fenomeno del noleggio a breve termine low-cost (leggi i nostri consigli per noleggiare un’auto in vacanza), spinto dalla nascita di nuovi player (ad esempio Goldcar) e dall’intermediazione dei broker, negli ultimi anni ha spinto le medie delle tariffe verso il basso. Creando, di conseguenza, un notevole delta di prezzo tra le offerte a costo ridotto e, invece, quelle premium degli operatori che hanno scelto di assumere un posizionamento diverso sul mercato. L’offerta, quindi, è molto variegata.

Leggi anche: come sta andando il Rac in Italia? I dati del Rapporto Aniasa

I REQUISITI PER NOLEGGIARE A BREVE TERMINE

Partiamo, però, dalla domanda più ovvia che ognuno di noi si pone quando prende in considerazione il noleggio a breve termine. Quali requisiti devo avere? Beh, innanzitutto occorre avere in tasca una patente di guida valida sul territorio italiano, poi, solitamente, è necessario essere in possesso di una carta di credito per il deposito cauzionale (prepagate o ricaricabili, di solito, non sono accettate), anche se qui qualche eccezione esiste.

Il fenomeno del noleggio low-cost, infatti, ha spinto sempre più operatori, per essere ancora più competitivi sul mercato, a proporre il noleggio a breve termine senza carta di credito. In questo caso, è sufficiente lasciare il deposito cauzionale in contanti alla stazione di noleggio, oppure addirittura non è previsto alcun anticipo.

prezzi noleggio a breve termine

NOLEGGIO A BREVE TERMINE, I PREZZI

Cosa determina i prezzi del noleggio a breve termine? Ci sono, soprattutto, tre fattori che vanno a costituire la tariffa più o meno bassa:

  • la categoria del veicolo scelto
  • la durata del noleggio
  • il chilometraggio 

Per quanto riguarda categoria e chilometri, il prezzo sale proporzionalmente alla scelta del cliente, mentre per la durata del noleggio a breve termine il discorso è opposto: se i noleggi sono più lunghi, il prezzo giornaliero scende. Ci sono poi servizi premium, come il car valeting (ovvero l’aiuto di un autista che parcheggia l’auto al posto tuo a fine noleggio), che ovviamente alzano i prezzi del noleggio a breve termine.

FASI DEL NOLEGGIO A BREVE TERMINE

Come accennato, possiamo distinguere 4 fasi diverse del Rent a Car, a cominciare dalla prenotazione dell’auto.

Prenotazione dell’auto

Oggi la prenotazione dell’auto avviene tramite le piattaforme informatiche, ma soprattutto attraverso le app del Rent a Car, che sono sempre più diffuse. Bastano pochi click per scegliere il veicolo desiderato e i servizi collegati.

Le app, inoltre, consentano di effettuare il cosiddetto check-in tramite smartphone, per evitare le code ai desk. Un servizio, questo, molto utile nel caso dell’utente che noleggia la vettura per lavoro e, durante la trasferta, ha i tempi molto stretti.

Consegna dell’auto

La consegna dell’auto a noleggio a breve termine avviene all’interno della stazione dedicata. Gli operatori della società di noleggio si assicurano sempre che il veicolo sia in buono stato in termini di manutenzione e pulizia, oltre che dotato di tutti i documenti necessari per un corretto utilizzo.

consegna auto noleggio a breve termine

Utilizzo dell’auto

Nella fase di utilizzo dell’auto, il cliente può usufruire di tutti i servizi previsti nel contratto: dall’assistenza stradale al veicolo sostitutivo, in caso di necessità, fino all’assicurazione (in alcuni casi è attiva anche la Kasko, quindi non occorre preoccuparsi in caso di danno o incidente.

Leggi anche: scopri qui cosa fare in caso di incidente con la vettura a noleggio

Una domanda che ci si pone spesso è: posso usare il veicolo noleggiato anche all’estero? Solitamente, il cliente, al momento della stipula del contratto, deve solo comunicare alla società di noleggio la destinazione prevista, poi ha la totale libertà di circolare e di usufruire dei servizi di assistenza.

Riconsegna dell’auto

Un punto fondamentale, spesso oggetto anche i contenziosi, è la riconsegna dell’auto a noleggio a breve termine. Qui c’è un punto fondamentale: il veicolo deve essere riconsegnato nelle condizioni di inizio noleggio e con tutte le dotazioni, secondo quanto stabilito dal contratto. Qualsiasi imprevisto deve essere comunicato alla società di noleggio.

Solitamente l’auto a noleggio deve essere consegnata nella stessa città e nella stessa sede nella quale è stata presa in locazione, eccezion fatta per alcuni casi concordati preventivamente con la società fornitrice del servizio.

NOLEGGIO A BREVE TERMINE DI FURGONI

Il noleggio a breve termine di furgoni merita un discorso a parte. Il veicolo commerciale (scopri perché il noleggio degli LCV è un settore in salute), infatti, non viene noleggiato per ragioni di turismo o per trascorrere il tempo libero, ma per motivi collegati a esigenze peculiari (e spesso anche onerose per il portafoglio), come un trasloco o il trasporto di materiali pesanti.

noleggio a breve termine furgoni

Vista la tipologia di veicoli, ci sono aziende specializzate nel noleggio di furgoni, che solitamente offrono maggiori coperture assicurative rispetto a quanto accade per il noleggio a breve termine dell’auto. Un esempio? La presenza di coperture totali, che eliminano totalmente la quota di addebito in caso di incendio, furto o danni al veicolo. Formule pensate, quindi, per garantire maggiore serenità al cliente.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia