7 Settembre 2018

Nuova Fiat 500X 2019, primo contatto con il restyling del crossover

La nuova Fiat 500X 2019 sta per arrivare sul mercato. Il crossover “made in Italy” si rinnova in occasione del restyling di metà carriera, introducendo tante novità estetiche, tecniche e tecnologiche per soddisfare le nuove esigenze di mobilità in un segmento in forte crescita e consolidare i propri successi.

In Italia il modello detiene la leadership nella categoria e in Europa, dal 2016, si posiziona stabilmente nella top5 delle vetture più vendute nel proprio segmento.

La nuova 500X 2019 è già ordinabile (a metà settembre arriva in concessionaria): il listino parte da 19.250 euro. In occasione dell’introduzione sul mercato, il crossover torinese è offerto a un prezzo di lancio di 15.500 euro: 3.750 in meno rispetto al listino.

Tre gli allestimenti: Urban, City Cross e Cross. Prevista anche una versione Business, dedicata alla flotte aziendali. Abbiamo provato la nuova 500X nei dintorni di Torino, per un primo contatto con il restyling della più avventurosa della famiglia Fiat 500 (che oltre all’iconica citycar e al crossover, comprende anche la 500L).

GLI ESTERNI DELLA NUOVA FIAT 500X 2019

Dal punto di vista estetico spiccano i nuovi paraurti, totalmente ridisegnati sulla Fiat 500X Urban (configura qui il modello) e dotati di nuove protezioni sulle versioni Cross e City Cross. Tra le principali novità della nuova Fiat 500X 2019, ci sono anche i gruppi ottici a Led. Di serie le nuove luci diurne e i fari posteriori a Led, a richiesta i nuovi fari anteriori con tecnologia Full Led, realizzati in collaborazione con Magneti Marelli.

Nuova Fiat 500X 2019 gruppi ottici a Led

Questi proiettori, oltre a rendere ancora più inconfondibile lo stile della nuova Fiat 500X 2019, garantiscono una luce più potente (il 20% di luminosità in più rispetto ai gruppi ottici allo Xeno del modello uscente), migliorando sensibilmente la visibilità e assicurando un consumo energetico cinque volte inferiore rispetto alle tradizionali luci alogene.

Tra i benefici, da segnalare anche un minore affaticamento degli occhi e un’area di visione più ampia (a una velocità di 90km/h, per esempio, gli ostacoli vengono percepiti con un anticipo che può arrivare fino a 4 secondi rispetto allo standard alogeno, riuscendo così a vedere l’ostacolo 100 metri prima).

Approfondisci: i vari tipi di fari auto sul mercato

GLI INTERNI

Modifiche anche all’abitacolo della nuova Fiat 500X 2019. Sono disponibili sette diverse combinazioni di tessuti, pelle, finiture e colori. In più, numerose regolazioni dei sedili e un bagagliaio con una capacità di carico di 350 litri (in configurazione standard). Tra le novità di maggiore rilievo, spicca il cockpit dal design rinnovato, come testimonia il nuovo quadro strumenti dalle grafiche oggi ancora più leggibili, sia sui due quadranti analogici del tachimetro e del contagiri sia sul display centrale da 3,5″.

Nuova Fiat 500X 2019 abitacolo

Il nuovo volante multifunzione sagomato adesso assicura una migliore ergonomia, oltre ad essere impreziosito da un rivestimento in Techno-pelle.

Al centro della plancia del B-Suv, c’è il sistema d’infotainment Uconnect di ultima geenrazione, con schermo touchscreen ad alta risoluzione da 7″ (comprende l’interfaccia Bluetooth con vivavoce, lo streaming audio, il lettore di SMS e il riconoscimento vocale, le porte Aux e Usb con l’integrazione di iPod e i comandi al volante; a richiesta, si aggiungono la telecamera di parcheggio posteriore e il nuovo sistema integrato di navigazione TomTom 3D).

Non mancano gli standard Apple CarPlay e Android Auto. In più, oltre ai servizi Uconnect live, è disponibile a richiesta l’innovativa Mopar Connect, che coniuga i servizi di assistenza a distanza con il controllo da remoto (apertura e chiusura delle portiere, localizzazione del veicolo e relativa velocità, livello del carburante, carica della batteria e pressione degli pneumatici).

Leggi anche: “Buy By the Mile” è l’offerta FCA Bank per la nuova Fiat 500X

I MOTORI A BENZINA

La nuova Fiat 500X 2019 adotta motorizzazioni inedite, seguendo l’esempio della nuova Jeep Renegade 2019 (leggi qui il nostro test drive). È questa la vera novità del restyling. Sotto il cofano, arrivano nuovi motori turbobenzina FireFly, a tre e quattro cilindri: il 1.0 120 CV e il 1.3 da 150 CV, che promettono di alzare il livello di efficienza e le prestazioni.

Nuova Fiat 500X 2019 statica

Conformi alla normativa Euro 6d-Temp e dotati di filtro anti-particolato per motori a benzina GPF (Gasoline Particulate Filter), garantiscono una silenziosità di marcia migliore del 20%) e un risparmio di carburante fino al 20% rispetto ai precedenti motori benzina. Il merito è anche della dell’esclusiva tecnologia MultiAir III, che ottimizza l’efficienza di combustione mediante la regolazione continua dell’alzata e della fasatura delle valvole di aspirazione.

Le nuove motorizzazioni a benzina turbo sono disponibili nella configurazione 3 cilindri 1.0 da 120 CV e 190 Nm di coppia massima (con cambio manuale a sei marce e trazione anteriore) e 4 cilindri 1.3 da 150 CV e 270 Nm di coppia, in abbinamento al cambio automatico a doppia frizione DCT a sei marce e alla trazione anteriore.

A fianco dei due nuovi motori turbobenzina, il restyling della 500X propone anche il 1.6 E-Torq da 110 CV a benzina, con cambio manuale a trazione anteriore, aggiornato per rispondere alla normativa antinquinamento Euro 6d-Temp.

I MOTORI DIESEL

Oltre ai motori a benzina, la nuova Fiat 500X può contare su tre motori turbodiesel MultiJet II, che adottano la tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction) per essere conformi alla normativa Euro 6d-Temp.

Nuova Fiat 500X 2019 rossa

L’offerta comprende il 1.3 MultiJet II da 95 CV (200 Nm, cambio manuale) e il 1.6 MultiJet II da 120 CV (320 Nm, trasmissione manuale a 6 marce o automatica DCT a doppia frizione), entrambi a trazione anteriore. L’unica versione dotata di trazione integrale è la Fiat 500X 2.0 MultiJet II da 150 CV e 350 Nm di coppia massima (disponibile già a 1.500 giri/minuto), con cambio automatico a nove rapporti (arriverà in Italia entro fine anno).

Per massimizzare l’efficienza, tutte le motorizzazioni a gasolio presentano un nuovo sistema che integra la tecnologia SCR con iniezione di AdBlue per l’abbattimento delle emissioni di azoto (NOx) e il DPF (Diesel Particulate Filter) per la riduzione del particolato.

GLI ADAS DELLA NUOVA FIAT 500X 2019

La nuova 500X 2019 dispone di una ricca dotazione di Adas. Di serie, su tutte le versioni, il sistema di mantenimento automatico della corsia Lane Assist, il Traffic Sign Recognition (che risconosce i segnali stradali) e lo Speed Advisor, che permette al guidatore di adattare la velocità dell’auto ai limiti stradali riconosciuti dalla telecamera di bordo.

Nuova Fiat 500X 2019 crossover

A richiesta, sono disponibili sulla nuova Fiat 500X 2019 il sistema di frenata assistita Autonomous Emergency Brake, il cruise control adattivo e il Blind Spot Alert con Rear Cross Path Detection (segnala al conducente la presenza di veicoli negli angoli ciechi, anche in fase di manovra), il sensore crepuscolare, il sensore pioggia, i fari automatici con Adaptive High Beam, la retrocamera, lo specchietto retrovisore interno elettrocromatico e il sistema di apertura e avviamento Keyless.

COME VA

Il Dna del crossover è rimasto intatto: posizione di guida rialzata, buona visibilità anteriore, guida gradevole, comoda e sicura. Sterzo preciso, buona tenuta di strada. E, in curva, l’auto non tende ad allargare le traiettorie con l’avantreno.

Il 1.0 tre cilindri a benzina turbo con cambio manuale a sei marce si candida a “tranquillo” entry level per gli spostamenti quotidiani. Vibra poco ed è ben insonorizzato. Dà il meglio di sé a partire dai medi regimi.

Nuova Fiat 500X 2019 B-Suv

Di contro, il 1.3 a benzina da 150 CV con il cambio automatico a doppia frizione Dct a sei marce si distingue per l’equilibrio generale. Silenzioso e pronto nella risposta, questo quattro cilindri dà alla nuova Fiat 500X 2019 quello spunto in più che torna utile nei tratti extraurbani e autostradali, frangenti in cui si possono apprezzare le comodità del cruise control adattivo e del mantenimento della corsia.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia