6 Giugno 2018

Nuova Lexus CT Hybrid, la prova della F Sport da 136 CV

La Lexus CT, dopo sette anni, si aggiorna per la seconda volta dal debutto. Oltre alle novità nell’estetica, adesso il modello chiama in causa la tecnologia, adottando i fari a Led e prendendo la via dell’assistenza alla guida. Gli ingredienti non sono cambiati. Il risultato è il tipico ibrido dell’unico brand premium 100% Hybrid in Italia.

Con il restyling, la Lexus CT Hybrid è stata rinfrescata e rivitalizzata: ora il design è più sportiveggiante e ha reso la vettura una premium compatta ibrida che si rivolge anche al mondo delle flotte aziendali, sempre attento e sensibile ai temi dell’ambiente.

Nuova Lexus CT Hybrid 2018

LA NUOVA LEXUS CT HYBRID

Abbiamo provato la Lexus CT Hybrid F Sport. Le forme restano quelle note. Immutate le misure: 4,35 m di lunghezza, 1,76 m di larghezza e 1,44 m di altezza, con un passo di 2,6 m. A prima vista, colpisce soprattutto il frontale. Merito della nuova griglia a clessidra, che si allinea al resto della gamma.

Nuova Lexus CT Hybrid linee

Così la CT Hybrid ringiovanisce tanto. Il motivo a “L” delle luci rafforza la cifra stilistica della Lexus. Dietro, nella parte bassa, compaiono degli scudi paraurti più robusti integrati da grigliature.

Approfondisci: l’anteprima della nuova Lexus CT ibrida al Salone di Francoforte

L’ABITACOLO

Saliti a bordo, risaltano subito la qualità dei materiali e l’ampio tunnel centrale che avvolge il conducente. Ma la vera novità è il Lexus Navigation System con display da 10,3’’, studiato per garantire la massima funzionalità grazie anche alla possibilità di suddivisione dello schermo, che permette di visualizzare molteplici informazioni sulla mappa (le indicazioni del percorso sono replicate nello schermo da 4,2” inserito nella strumentazione).

Nuova Lexus CT Hybrid interni

La grafica è cambiata, il controllo solo in parte: sulla console, infatti, c’è sempre il remote touch, una sorta di mouse, rivisto nella precisione ma non nella sostanza.

L’assenza del tunnel per la trasmissione rende più comodi i viaggi per chi è seduto dietro. Buona l’abitabilità. Il bagagliaio ha una capienza di 275 litri, ma si può arrivare a 985 (abbattendo i sedili posteriori). La batteria del sistema ibrido costringe a sacrificare un po’ di spazio.

Il bagagliaio della nuova Lexus CT Hybrid

Un pannello di fondo, sistemato a filo col bordo superiore dell’accumulatore, rende più uniforme il piano di carico. Resta il freno di stazionamento a pedale, una presenza dal gusto “retrò”.

SICUREZZA AL TOP

Come accaduto per gli altri modelli della Casa, anche sulla berlina a due volumi è sbarcato il Lexus Safety System+: un pacchetto di dotazioni, da quest’anno disponibile su tutta la gamma del marchio, per la democratizzazione della sicurezza attiva (con l’obiettivo di diminuire gli incidenti stradali e ridurre le conseguenze dell’impatto).

Nuova Lexus CT Hybrid blu

Le funzioni sono diverse e tutte utili: sistema Pre-Crash (concepito per prevenire e ridurre le possibilità di collisione a qualsiasi velocità di marcia) con riconoscimento urto pedoni, cruise control adattivo (scopri qui come funziona), Adaptive High-beam System (sistema di fari abbaglianti automatici), Lane Departure Alert (assistenza per il mantenimento della corsia) e Road Sign Assist (riconoscimento della segnaletica stradale).

L’ALLESTIMENTO BUSINESS

La gamma si compone di quattro allestimenti. Si parte dalla versione d’ingresso, pensata per il cliente fleet e denominata ovviamente Business, mentre il cuore di gamma è rappresentato dall’Executive. Con la Limited Edition si sale di livello. Al top c’è la F Sport.

L’allestimento Business include: cerchi in lega da 16” o 17”, luci diurne e posteriori a Led, specchietti retrovisori esterni regolabili elettricamente, ripiegabili e riscaldati, Lexus Safety System+, assistenza alla partenza in salita, Lexus navigation system da 7”, porta Usb, telecamera posteriore, fendinebbia a Led, 2 prese Usb, Bluetooth, comandi al volante, sensore pioggia e crepuscolare, bracciolo anteriore con vano portaoggetti, climatizzatore automatico bi-zona e radio CD con 6 altoparlanti.

Il listino della nuova Lexus CT Hybrid 2018 parte da 32.100 euro (chiavi in mano). Per quanto riguarda il noleggio a lungo termine (36 mesi/60.000 km), invece, la versione Executive è offerta a un canone di 390 euro al mese (Iva esclusa) con un anticipo di 4.500 euro (+Iva). Quest’offerta Rent per drive è valida fino al 30 giugno.

Leggi anche: il test drive della nuova Lexus NX

COME VA

Forte del nuovo armamentario e dell’allestimento F Sport (con combinazioni cromatiche inedite, cerchi da 17 pollici specifici, pedaliera e battitacco in alluminio, rivestimenti nero lucido), la Lexus CT Hybrid 2018 ripropone il 1.8 a ciclo Atkinson (leggi qui come funziona) da 99 CV, abbinato al propulsore elettrico da 82 CV. La potenza complessiva, 136 CV, è amministrata dal cambio a variazione continua che ha fatto la fortuna dell’ibrido giapponese, noto campione di efficienza.

Nuova Lexus CT Hybrid

Il feeling della Lexus CT Hybrid (configura qui il modello) è quello di sempre: seduta ribassata, assetto piatto, passaggi assolutamente impercettibili fra una trazione e l’altra, sterzo pronto e diretto. I consumi restano uno dei punti di forza del modello: al termine del nostro test il computer di bordo ha registrato una media di 17,7 km al litro.

All’avviamento il sistema si predispone all’uso senza far partire il motore termico: lo spunto è “elettrico” e solo dopo i primi metri entra in gioco il 1.8 a benzina. Se si ha un piede leggerissimo si possono raggiungere i 50 km/h senza consumare una goccia di benzina. Meglio, però, arrivare a quell’andatura con il termico e poi, con un filo d’acceleratore, si torna al funzionamento a batteria, segnalato dall’accensione della spia verde EV.

Il powertrain non sfodera un temperamento vivace, ma svolge i suoi compiti con naturalezza in ogni modalità di funzionamento: l’elettrica EV, che se ben sfruttata in città permette di marciare frequentemente a emissioni zero, nonché la “Eco”, la “Normal” e la “Sport”, che scandiscono le attività dei motori secondo le richieste dell’acceleratore. Insomma, una macchina gradevole da guidare, a patto di non pretendere ciò che non è.

LA SCHEDA DI LEXUS CT HYBRID

Versione provata F Sport
Cilindrata (CC) 1.798
Coppia max (Nm) 142
Potenza (CV) 136
Trazione Anteriore
Cambio Automatico a variazione continua
Accelerazione 0-100 km/h (sec.) 10,3
Consumo medio (km/litro) 17,7
Emissioni CO2 (g/km) 94
Capacità serbatoio (litri) 45
Lunghezza/larghezza/altezza (m) 4,35/1,76/1,44

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia