Toyota GA-B, le caratteristiche dell’architettura di nuova Yaris

L'architettura modulare arriva anche nel segmento B, di Toyota Yaris, dopo l'impiego su Prius, Corolla e RAV4 nelle versioni GA-C e GA-K. Miglioreranno dinamica, posizione di guida e permetterà la nascita di più modelli

C, K e, a breve, B. Lettere abbinate a TNGA – Toyota New Global Architecture, ciascuna a indicare un segmento di mercato al quale offrire una piattaforma moderna e modulare. È quel che avverrà con la versione GA-B, destinata al mercato delle utilitarie e delle relative derivazioni di carrozzeria. Non solo classiche berline ma anche altro nei prossimi anni.

Toyota TNGA-B Yaris

ARCHITETTURA GA-B PER TOYOTA YARIS 2020

Si partirà da nuova Toyota Yaris, ad esempio. L’utilitaria è in fase di sviluppo nella generazione che scopriremo nel 2020. Dalle immagini dei muletti, alcune peculiarità del progetto sono emerse evidenti, confermate adesso dalle indicazioni Toyota con l’architettura TNGA-B.

Leggi anche: Quanto costa guidare Yaris ibrida a noleggio?

Avrà sbalzi anteriori e posteriori molto ridotti, un dettaglio che permette di sviluppare un passo ampio all’interno di una lunghezza contenuta. Di nuova Yaris scopriremo caratteristiche più attente alla dinamica di marcia di quanto non sia stato finora. E, se il design promette bene quanto a personalità, sotto la carrozzeria si leggono i dati tecnici a supporto della dinamica.

TELAIO, SOTTOSCOCCA PIÙ RIGIDO

La scocca avrà assemblaggi e saldature che renderanno l’insieme più rigido, ovviamente visto il segmento di destinazione, la GA-B bilancia altre esigenze, come contenimento dei costi e del peso, essenziale contributo per consumi ed emissioni inquinanti ridotte.

Leggi anche: TNGA-C su Corolla, il test della nuova generazione

SOSPENSIONI, DUE VARIANTI

Sospensioni Toyota Yaris TNGA-B

Una scocca abbinata a sospensioni anteriori MacPherson, caratterizzate da ammortizzatori rivisti quanto ad attriti interni e completati da diverse opzioni di molle elicoidali. Un’architettura buona per un’utilitaria come per un crossover urbano, dall’altezza da terra differente. Come sarà anche in grado di dare il giusto piglio sportivo alle future versioni Toyota GR che arriveranno nel segmento B.

Leggi anche: Quali sono le ibride più vendute in Italia?

Ancora sospensioni per dire come, al posteriore, al compatto negli ingombri – un vantaggio anche per la capacità di carico del bagagliaio – ponte torcente si potrà sostituire un più articolato multilink, in funzione del modello e delle caratteristiche che si vorranno offrire.

NUOVA TOYOTA YARIS, CAMBIA IL POSTO GUIDA

posto guida Toyota GA-B Yaris

Dalle foto spia di nuova Toyota Yaris 2020, tra i dettagli più interessanti è emersa una diversa posizione di guida. Impressioni ora confermate dalla tecnica del TNGA-B, che riposiziona per angoli la colonna dello sterzo.

Foto spia Toyota Yaris 2020
© Carscoops.com

Interventi abbinati a un sedili anteriori installati un po’ più in basso e in posizione arretrata, a vantaggio del baricentro. Il punto d’anca più basso (l’altezza tra pavimento e centro dell’anca del guidatore) favorirà una guida più distesa.

Altre caratteristiche che dicono della modularità dell’architettura, la possibilità non solo di ottenere diverse lunghezze di passo ma anche di carreggiate.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia