I 10 segreti della nuova Renault Megane E-Tech [FOTO]

Sapienti ritocchi esterni, interni rinnovati, tanta tecnologia a bordo. E poi il sistema ibrido plug-in. Questi quattro segreti non vi bastano per descrivere la nuova Renault Megane E-Tech? Non vi preoccupate, noi qui ve ne presentiamo 10...

Oltre 7 milioni di veicoli venduti in tutto il mondo non sono certo un caso. Una storia di successo, però, comporta il dovere di rimanere al passo con i tempi: la nuova Renault Megane E-Tech lo fa abbracciando l’ibrido plug-in e abbinandolo a uno dei modelli della Losanga più popolari. 

Nuova Renault Megane 2020

Elettrica in città e, quando serve, termica: anche Renault scommette sull’ibrido alla spina. La nuova generazione della compatta francese, però, presenta anche sapienti ritocchi esterni, interni rinnovati e tanta tecnologia a bordo. Con queste premesse, scopriamo insieme i 10 segreti della nuova Renault Megane E-Tech. Una premessa fondamentale: l’alimentazione ibrida plug-in, inizialmente, sarà disponibile solo sulla Megane station wagon, poi arriverà anche sulla berlina.

I 10 SEGRETI DELLA NUOVA RENAULT MEGANE E-TECH

1) SAPIENTI RITOCCHI ESTERNI

Non un restyling, ma sapienti ritocchi. La nuova Renault Megane ibrida plug-in, come la sorella termica, presenta i fari full Led (tecnologia Pure Vision), un paraurti anteriore ridisegnato, deflettori d’aria più dinamici, nuovi indicatori di direzione, parafanghi più accentuati in ottica di sportività.

Esterni nuova Renault Megane E-Tech 2020

Sembra poco, ma l’insieme ne trae beneficio: al primo sguardo la nuova Megane è più moderna e sportiva. Un dettaglio importante? I gruppi ottici caratterizzati da un design più sottile. In definitiva, il modello non tradisce se stesso, ma si evolve.

Approfondisci: tutte le novità della gamma della Losanga nel 2020

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia