Nuovo Toyota RAV4, tutti i vantaggi del sistema di trazione integrale AWD-i

Il sistema di trazione integrale elettrica AWD-i del nuovo Toyota RAV4 adotta un’innovativa configurazione. Novità anche nel controllo e nella gestione elettronica. Così la guida risulta più coinvolgente, grazie all’ottimizzazione dei livelli di coppia in funzione delle condizioni di guida, regalando al driver più stabilità.

Il nuovo Toyota RAV4 introduce affinamenti dal punto di vista della trazione integrale, con l’obiettivo di garantire ai clienti maggiori potenzialità tanto su strada quanto in off-road, confermando la tradizione e il piacere di guida della gamma RAV4

nuovo Toyota RAV4 2019 flotte aziendali

Mission: consumi contenuti nella guida urbana, performance silenziosa anche alle velocità più sostenute e il massimo della trazione sulle superfici scivolose.

Nuovo Toyota RAV4 Hybrid 2019 trazione integrale AWD-i

Per raggiungere questi obiettivi, il nuovo Toyota RAV4 Hybrid 2019 è equipaggiato con l’innovativo sistema integrale elettrico AWD-i

Approfondisci: i 10 segreti del nuovo Toyota RAV4

NUOVO TOYOTA RAV4, COME FUNZIONA IL SISTEMA DI TRAZIONE INTEGRALE AWD-I 

La trazione integrale elettrica AWD-i è assicurata grazie all’adozione di un ulteriore motore elettrico (montato al posteriore), che aziona le ruote dietro. 

Nuovo Toyota RAV4 Hybrid 2019 off-road

Il sistema elettrico AWD-i ottimizza automaticamente i livelli di coppia, adeguandoli alle condizioni di guida, regalando al driver maggiore stabilità, ottime prestazioni fuoristradistiche e una migliore maneggevolezza, mantenendo sempre un contatto ottimale tra la strada e le quattro ruote. 

Rispetto al modello precedente, il nuovo Toyota RAV4 assicura maggiori livelli di coppia da trasmettere alle ruote posteriori (+30%), consentendo una ripartizione avantreno-retrotreno che può passare da 100:0 a 20:80.

Nuovo Toyota RAV4 Hybrid 2019 fuoristrada

La differenza della coppia massima tra ruote anteriori e posteriori è stata incrementata da 953 a 1.300 Nm, paragonabile a quella prodotta dai sistemi meccanici, assicurando una performance ottimale anche sui terreni più accidentati e scivolosi. 

L’auto produce elevati livelli di coppia derivanti dal sistema ibrido e dal motore collocato sull’asse posteriore. Inoltre, questa configurazione della trazione integrale elettrica AWD-i riduce le perdite di energia, il peso e ottimizza il funzionamento della trazione in base alle diverse condizioni di guida. 

Leggi anche: Giro d’Italia 2019 Hybrid: dal mare alla montagna con Toyota RAV4

AWD INTEGRATED MANAGEMENT 

Le performance del sistema AWD-i del nuovo Toyota RAV4 sono ulteriormente migliorate dalla funzione AWD Integrated Management (AIM): questo sistema gestisce simultaneamente varie funzioni dell’auto (assistenza allo sterzo, controllo della farfalla e del sistema frenante, ritmi di cambiata e ripartizione dei livelli di coppia) in base alla modalità di guida selezionata

Nuovo Toyota RAV4 Hybrid 2019 su strada

In Sport, per esempio, il sistema AIM modifica il supporto allo sterzo, il controllo della farfalla e la ripartizione dei livelli di coppia per sfruttare al massimo le potenzialità dinamiche della vettura. 

TRAIL MODE, PER LE CONDIZIONI ESTREME IN OFF-ROAD 

Per chi non è ancora convinto delle potenzialità del sistema di trazione integrale AWD-i, il nuovo Toyota RAV4 Hybrid offre un nuovo controllo del differenziale a slittamento limitato, denominato “modalità Trail Mode”, che assicura la massima aderenza e controllo anche sulle superfici bagnate o innevate, assistendo il conducente in caso di guida fuoristrada

Nuovo Toyota RAV4 Hybrid 2019 sterrato

Con il Trail Mode (che si attiva mediante il comando Drive Mode Select collocato sulla console centrale) non c’è il rischio di perdita di controllo, nel caso in cui una delle ruote motrici dovesse perdere contatto con il terreno: il Trail Mode va immediatamente a bloccare la ruota in questione e a ripartire la coppia sulla ruota che è rimasta incollata al terreno. Il controllo della valvola a farfalla e quello della trasmissione, inoltre, vengono modulati per consentire al guidatore di mantenere il veicolo in movimento.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia