Program: la società di noleggio nata da una passione di famiglia

La storia di Program affonda le sue radici nell’Inghilterra degli anni Sessanta: lì è nata la Salford Van Hire e lì è cresciuta la passione per il noleggio di Patrizia Bacci, che poi nei primi anni Novanta ha fondato l’azienda fiorentina.

Ci sono storie che vengono solamente raccontate e storie che, invece, vengono vissute. Ci sono storie che si costruiscono con passione e attaccamento al lavoro, passo dopo passo, obiettivo dopo obiettivo. E che, negli anni, si fortificano attraverso piccole conquiste quotidiane. Conquiste indispensabili per crescere.  Per Program Autonoleggio è accaduto così.

Program è un’azienda di noleggio nata a Firenze all’inizio degli anni Novanta per iniziativa della sua fondatrice e amministratrice, Patrizia Bacci, ma la genesi profonda della sua storia risale a quasi trent’anni prima.

Patrizia Bacci amministratore Program

LA STORIA DI PROGRAM

Tutto è cominciato nell’Inghilterra degli anni Sessanta, con un piccolo furgoncino, utilizzato da una ditta familiare che si occupava di fabbricare paralumi. Una storia, all’apparenza, come tante altre. Invece non è così. Questa è una bella storia di imprenditoria che ci interessa da vicino, perché vede protagonisti una famiglia toscana, quella di Raffaello Bacci, padre di Patrizia, e il noleggio di furgoni, trucks e vetture.

Approfondisci: la nuova sede e gli altri progetti dell’azienda fiorentina per il 2019

Emigrato in Inghilterra da giovane, Bacci, partendo da quel piccolo furgoncino, ha costruito una delle più grandi società di renting britanniche, la Salford Van Hire.  E ha coinvolto nell’attività del noleggio tutta la sua famiglia: i tre figli di Raffaello, infatti, sono cresciuti insieme all’azienda del padre e la figlia Patrizia, dopo gli studi universitari, è tornata in Italia, a Firenze, dove nei primi anni Novanta ha fondato un’altra società di noleggio, questa volta tutta italiana: la Program appunto.

Raffaello Bacci

NOLEGGIO, UNA PASSIONE DI FAMIGLIA

Raffaello Bacci, a 15 anni, andò a trovare suo nonno in Inghilterra e decise di fermarsi oltremanica per terminare le scuole. “Mio papà ha iniziato a lavorare nella piccola azienda di paralumi che era amministrata da suo nonno – racconta Patrizia Bacci – e ha acquistato un mezzo per effettuare le consegne”.

Dato che queste ultime, però, avvenivano saltuariamente, Bacci cominciò a noleggiare il furgone ad altre imprese nei periodi in cui non serviva. Da lì, è partito il business. Gradualmente, l’attività di Bacci cambiò: pur continuando ad occuparsi di paralumi, l’imprenditore intuì le potenzialità della soluzione del renting e verso la fine degli anni Sessanta a Salford è nata l’azienda, denominata Salford Van Hire, che poi è stata trasferita in centro a Manchester ed è diventata una delle prime società di noleggio private britanniche.

Salford Van Hire

“Io e i miei fratelli siamo nati e cresciuti in questa azienda, ‘mangiando’ noleggio a tutti gli effetti. Perché eravamo lì con nostro padre in tutti i momenti liberi” ricorda Patrizia Bacci.

Leggi anche: scopri come la società ha festeggiato i 25 anni

LA NASCITA DI PROGRAM

Program nasce proprio da questa passione. “Alla fine degli anni Ottanta, una volta terminati gli studi, ho sentito il richiamo delle mie origini. E, una volta tornata in Italia, l’unica cosa che sapevo fare era il noleggio”.

Team Program festa 25 anni
Tra il 1989 e il 1992 sono state poste le basi di Program Autonoleggio Fiorentino e nel 1992 la società è entrata ufficialmente nel mercato del renting, dapprima con il noleggio a breve termine e, successivamente, con il noleggio a lungo termine. “Dal 1992 l’ascesa è stata graduale e caratterizzata da passi concreti. Abbiamo cercato di differenziarci all’interno di questo settore, puntando sulla cura del servizio e sulla relazione con il cliente” conclude Patrizia Bacci. Due aspetti che, ancora oggi, contraddistinguono l’offerta di Program.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia