Come sfruttare al meglio la motorizzazione Mild Hybrid

Cinque consigli pratici per guidare un’automobile Mild Hybrid sfruttando al massimo la motorizzazione ibrida e, di conseguenza, ridurre consumi ed emissioni.

Disponibili a un costo di poco superiore a quello delle tradizionali auto a motorizzazione termica, ma in grado di garantire fino al 15% di risparmio in termini di consumi ed emissioni, le auto ibride sono le elettrificate più popolari.

Ad essere apprezzate dagli automobilisti italiani sono soprattutto le auto Mild Hybrid, le cosiddette ibride leggere. Mild, infatti, vuol dire mite. Termine che indica vetture il cui powertrain affianca a un motore benzina o diesel un’unità elettrica relativamente piccola, solitamente incorporata al posto del radiatore.

Approfondisci: Auto Mild Hybrid, come funziona l’ibrido leggero

COME SI GUIDANO LE AUTO MILD HYBRID?

Il piccolo motore elettrico dei veicoli Mild Hybrid non è in grado di muovere da solo la vettura, ma lavora sempre affiancato da quello a combustione.

come guidare un'auto mild hybrid

Non è dunque possibile procedere in modalità esclusivamente elettrica, eppure risparmiare è possibile. A patto di guidare nel modo giusto. Ecco allora 5 consigli per sfruttare al meglio il motore Mild Hybrid.

1. Partenza dolce

Quando si ha a che fare con un’auto Mild Hybrid, la prima cosa da fare è rilassarsi. Le ibride leggere non sono fatte per i guidatori nervosi, non sopportano gli scatti né le frenate brusche. È necessaria una guida gentile, fin da quando si mette in moto.

consigli per sfruttare il motore mild hybrid

Per far sì che il motore elettrico si attivi fin dalla partenza, è infatti necessario accelerare molto lentamente in fase di accensione. Il motore elettrico dà il meglio alle basse velocità. È sempre bene ricordarselo ogni volta che si ha voglia di uno sprint allo scattare del verde.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia