Come funziona il leasing operativo?

Una guida rapida su cos'è il leasing operativo, come funziona, perché si sceglie e quali sono le differenze con il leasing finanziario e il noleggio auto. Qualche anticipazione? Beh, si tratta di una formula particolarmente adatta per chi cerca risparmio e flessibilità.

Leasing operativo: queste due parole indicano una formula finanziaria piuttosto diffusa quando si parla di flotte aziendali. Una formula che indubbiamente ha i suoi vantaggi per il gestore della flotta e che si differenzia sia dal leasing auto classico, sia dal noleggio a lungo termine.

come funziona leasing operativo

Vediamo, quindi cos’è il leasing auto operativo, come funziona e quando conviene utilizzarlo. Cominciamo subito con il dire che i benefici di questa formula sono legati da una parte al risparmio, dall’altra all’evitare complicazioni legate all’eccedenza nei chilometraggi.

Approfondisci: le varie tipologie di leasing auto

UNA DEFINIZIONE DI LEASING OPERATIVO

Il leasing operativo è una formula per certi versi affine al noleggio auto, che prevede il pagamento di un canone mensile per guidare un’auto e usufruire dei servizi accessori di manutenzione e assistenza. Come accade per il leasing finanziario, però, la somma necessaria all’acquisto del veicolo viene concessa al cliente direttamente dalla Casa automobilistica o, in alternativa, da una Banca o da un altro intermediario.

Il cliente (privato o azienda) rimane intestatario del bene per tutto il periodo di durata del contratto, ma al termine di quest’ultimo (e qui torna l’affinità con il noleggio) solitamente non è prevista l’opzione di riscatto (quest’ultima può essere soltanto un’eventualità). La lunghezza dell’accordo è stabilita a priori dalle parti e l’utilizzatore si assume tutti i rischi legati all’utilizzo dell’auto. Nel leasing operativo, il cliente ha la possibilità di chiedere la sostituzione dell’auto in caso di usura e di recedere in ogni momento dal contratto, ovviamente previo preavviso.

leasing operativo

PERCHÈ SI SCEGLIE IL LEASING OPERATIVO

I motivi per cui, di solito, si sceglie il leasing auto operativo sono gli obiettivi di risparmio e la volontà di ridurre le penali degli extra-chilometraggi.

Il fatto di avere un contatto diretto con il Costruttore, infatti, può dare l’opportunità di ottenere sconti utili per calmierare le rate e ottenere servizi aggiuntivi come per esempio le estensioni di garanzia o i tagliandi prepagati. Il fatto di essere proprietari dell’auto, poi, consente di evitare il problema dei chilometri in eccesso. Nel caso dei veicoli commerciali allestiti, infine, l’eventualità dell’acquisto finale può essere sfruttata per rivendere solo il telaio sul mercato dell’usato e, magari, “dare” una seconda vita all’allestimento.

Al contrario, per chi ha necessità di un numero maggiore di servizi, il leasing operativo non è la soluzione ideale. Decisamente meglio il classico noleggio auto a medio termine o il noleggio a lungo termine (scopri qui come funziona).

contratto leasing operativo

DIFFERENZE TRA LEASING OPERATIVO E FINANZIARIO

Il leasing operativo auto si differenzia dal classico leasing finanziario per alcuni aspetti: prima di tutto, il leasing finanziario prevede che, alla scadenza del contratto, il cliente possa decidere se riscattare il bene o restituirlo alla società che lo concede in locazione. Come abbiamo visto, invece, nel caso del leasing operativo, questa è solo un’eventualità da concordare, come peraltro lo è nel noleggio.

Inoltre, differentemente rispetto al leasing finanziario, nel leasing operativo la struttura che fornisce il denaro e l’auto si assume anche la responsabilità per eventuali difetti o ritardi.

Leggi anche: le varie declinazioni del renting

DIFFERENZE TRA LEASING OPERATIVO E NOLEGGIO 

Negli ultimi tempi, si assiste a una certa convergenza tra il leasing operativo e il noleggio a lungo termine. Alcuni contratti di Nlt rivolti ai privati, infatti, tendono a ridurre il numero dei servizi (a seconda delle necessità del cliente) e a comprendere sempre meno vincoli legati alla durata e agli extra-chilometraggi, andando così ad assomigliare al leasing auto operativo. Dall’altra parte i contratti di leasing operativo, per soddisfare a loro volta le esigenze dei clienti, possono offrire alcuni servizi aggiuntivi. Le due formule, poi, sono accomunate dalla già citata (almeno di default) assenza del riscatto dell’auto.

Rimane però una differenza fondamentale di fondo tra il leasing operativo e il noleggio auto: nel renting il “cuore” dell’offerta è costituito dai servizi, mentre nel primo è il prodotto auto ad essere al centro.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia