10 Febbraio 2021

Leasing auto: come funziona e a chi conviene

Cos'è e come funziona il leasing auto, quali sono le tipologie di contratto per prendere un'auto in leasing e come gestire il riscatto del veicolo. Cerchiamo di fare luce su questa formula per capire a chi conviene.

Come funziona un leasing auto? Per guidare una vettura esistono numerose possibilità di scelta per le aziende e i privati, dalla compravendita “diretta” fino al noleggio, passando anche per il contratto di leasing.

Leasing Auto come funziona

C’è un vero e proprio mondo infatti oltre al classico acquisto, che include tutti i tipi di finanziamento auto, fino ad arrivare al noleggio a lungo termine, soluzione che come sappiamo esclude totalmente la proprietà dell’auto.

Leggi Anche: Il noleggio a lungo termine per privati conviene?

Esattamente in mezzo a queste due estremità c’è la possibilità di prendere un’auto in leasing, la formula finanziaria sulla quale vogliamo concentrarci oggi. In questo articolo scopriremo il leasing auto: come funziona, quando conviene e quali sono le tipologie più diffuse.

COME FUNZIONA IL LEASING AUTO?

Cos’è il leasing auto? E’  una formula che presenta due caratteristiche principali, una rata mensile, calcolata in base ad un tasso, e la possibilità del riscatto della vettura al termine del contratto. Possiamo definire il leasing automobilistico un classico strumento di acquisizione di un’auto, specie se si tratta di un veicolo aziendale.

In sintesi, come funziona prendere l’auto in leasing? A fronte del pagamento di  un canone periodico, l’automobilista (o l’azienda) ha a disposizione una vettura (solitamente per qualche anno) per svolgere la sua attività. Vettura che successivamente può:

  • essere restituita alla società di leasing,
  • essere sostituita da un’altra auto in leasing,
  • diventare di proprietà del cliente al termine del contratto, in seguito al pagamento di una quota prefissata di riscatto. 

Approfondiamo qui tutti gli aspetti della formula. 

leasing auto: le caratteristiche

Riscatto e tasso dell’auto in leasing 

Il calcolo del leasing auto tiene sempre conto del cosiddetto “tasso leasing” – ovvero il tasso del contratto di locazione finanziaria – e del riscatto, ovvero la possibilità da parte del cliente di acquistare la vettura al termine dell’accordo a un prezzo predefinito, che solitamente è inferiore al valore di mercato che il bene avrà al termine del contratto.
 
In quest’ottica unna nuova tendenza che si è diffusa negli ultimi anni è quella del cosiddetto “riscatto alto”, ovvero optare per una somma finale d’acquisto del veicolo più elevata e, di conseguenza, per un canone mensile più conveniente.

Un trend che viene cavalcato, in particolare, per le vetture premium. In caso di “riscatto alto”, l’opzione dell’acquisto (o, al contrario, della restituzione) al termine del contratto deve essere inevitabilmente ancora più oculata, data l’ingente somma da pagare. Il ragionamento che solitamente si fa è: comincio a guidare l’auto, poi, in corso d’opera, valuto se restituirla o meno. 

Leasing auto per aziende

Il leasing auto, per le sue caratteristiche è una formula che si addice in primis alle aziende e, quindi, ai driver che utilizzano l’auto per lavoro, che con questa formula hanno la certezza di un costo fisso mensile e di poter avere una vettura per  svolgere la propria attività.
 
Leasing auto aziende e privati

Leasing auto per privati

Il leasing, però, una formula anche pensata per i privati, che possono usufruire dell’auto in leasing senza anticipo. Un’opzione quest’ultima che consente di mettersi al volante di un modello senza dover sborsare alcuna somma.

Le differenze tra leasing e noleggio a lungo termine

Il leasing auto si differenzia dal noleggio a lungo termine perchè, tranne nel caso del full leasing, solitamente non include nel contratto servizi come le coperture assicurative, la gestione dei sinistri, il soccorso stradale e la manutenzione. 

Approfondisci: scopri tutte le differenze con il noleggio a lungo termine

IL LEASING AUTO CONVIENE?

Senza alcun dubbio, prendere un’auto in leasing conviene a chi possiede una Partita Iva, ovvero professionisti, imprenditori e Fleet Manager aziendali che utilizzano l’auto per scopi lavorativi, percorrono in media tanti km e hanno l’opportunità di dedurre dalle tasse buona parte del canone dell’auto a leasing.

INFOGRAFICA - cos'è il leasing auto

Come detto, l’auto in leasing è una soluzione anche per i privati, ovviamente, ma, per questo target i finanziamenti sono sicuramente più appetibili, in considerazione della loro flessibilità, oltre che per ragioni fiscali. In alternativa, si più sempre valutare la convenienza del noleggio a lungo termine per privati.

Leasing o noleggio? Cosa scegliere 

Occorre sottolineare che, con il passaggio dal concetto di proprietà a quello di utilizzo, leasing e noleggio tendono a convergere sempre più.

In linea di massima, però, il noleggio a lungo termine è la formula di acquisizione per antonomasia delle grandi flotte aziendali, mentre il leasing viene scelto soprattutto dalle aziende per quei veicoli che percorrono molti chilometri (+35.000 km/anno), e per i quali si vuole avere la possibilità del riscatto, per conservarne il valore nel tempo (nel caso, ad esempio, di LCV allestiti). 

Leggi anche: i vantaggi del noleggio a lungo termine

TIPOLOGIE DI LEASING

Esistono diverse tipologie di leasing, a seconda delle esigenze di chi sceglie questa formula. 

LEASING FINANZIARIO

Come dice la parola stessa, il leasing finanziario è la formula che si avvicina maggiormente al finanziamento. Alla scadenza del contratto, che in media dura dai 3 ai 5 anni, il cliente può decidere se riscattare il bene o restituirlo alla società che concede il bene in locazione.

prendere un'auto a leasing conviene?

LEASING OPERATIVO

Discorso diverso per il leasing operativo, che è una sorta di noleggio “esautorato” dai servizi e, nella maggior parte dei casi, non prevede la possibilità del riscatto finale.

Molte aziende scelgono questa formula per evitare il problema del chilometraggio in eccesso, che comporta, nel caso del renting, un maggiore esborso di denaro, oppure per salvaguardare il valore dell’allestimento, ad esempio nel caso dei veicoli commerciali.

Veicoli commerciali allestiti leasing

FULL LEASING

C’è poi il full leasing, che è una variante utile per chi è interessato a finanziare non solo l’auto, ma anche i servizi ad essa legati (in primis, la manutenzione), per non avere pensieri e, soprattutto, spese impreviste durante tutto l’arco contrattuale.

full leasing auto: cos'è e come funziona

Chi lo sceglie, ovviamente, è interessato a acquistare la proprietà del bene al termine del contratto, aspetto che differenzia questa soluzione dal classico Nlt (oggi, però, anche molti contratti di noleggio consentono il diritto di prelazione per l’acquisto dell’auto).

UN ESEMPIO DI LEASING AUTO

Facciamo un esempio concreto di leasing auto, con la formula Hyundai By Mobility, recentemente introdotta dalla Casa coreana, una formula di leasing per privati: la Hyundai Tucson Hybrid 48 V 1.6 CRDI 115 Cv 2WD XPRIME è offerta da 269 euro al mese, in presenza di rottamazione e con, in questo caso, inclusa l’RC Auto

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia