6 Febbraio 2018

Quali sono i limiti di velocità in Europa per le auto?

Quali sono i limiti di velocità in Europa? Una domanda, questa, che interessa molto i driver che viaggiano spesso per lavoro e vanno all’estero in auto, oppure noleggiano la vettura una volta arrivati negli aeroporti stranieri.

limiti di velocità Europa auto

Un quadro sui limiti di velocità in Europa, che qui vi proponiamo, può essere utile per evitare eventuali multe, che come sappiamo sono un fardello considerevole per i portafogli di privati e aziende.

Suddividiamo la nostra analisi prendendo in considerazione le tre tipologie di strade principali: urbane, extra-urbane e autostrade. E, prima di cominciare, ricordiamo che in Italia i limiti sono di 50 km/h in ambito urbano, 90 km/h sulle strade extra-urbane (superstrade e tangenziali), 130 km/h in autostrada.

Approfondisci: multe, ecco cosa è cambiato nel 2018

LIMITI DI VELOCITÀ IN EUROPA: STRADE URBANE

Sulle strade urbane, i limiti di velocità in Europa sono, è il caso di dirlo, pressoché universali: 50 km/h. Una cifra da tenere assolutamente a mente quando si guida nelle città, perchè, se è vero che i sistemi di navigazione delle auto più moderne la ricordano in tempo reale, è altrettanto vero che l’eccessiva fretta al volante è un comportamento molto sanzionato in ambito urbano.

In questo quadro omogeneo, fanno eccezione soltanto la Polonia, dove, in orario notturno, è consentito viaggiare fino a 60 km/h e la Gran Bretagna, dove il limite si ferma a 48 km/h. Due km/h di differenza, ovvero un’inezia, che però può far la differenza nelle sanzioni.

LIMITI DI VELOCITÀ IN EUROPA: STRADE EXTRA-URBANE

Discorso leggermente diverso per le strade extra-urbane: qui, ovviamente, i limiti di velocità in Europa variano anche e soprattutto a seconda dello status e delle condizioni delle strade: nei principali Paesi vicini all’Italia la media è 90 km/h. Nel dettaglio, in Spagna i limiti sulle strade extra-urbane variano da 70 a 100 km/h, in Francia sono di 90 km/h, in Germania e Svizzera di 100 km/h.

Nel nord Europa (Svezia e Danimarca) si scende rispettivamente a 70 e 80 km/h, così come in Olanda (80 km/h). Nell’est europeo (Repubblica Ceca, Slovacchia e Romania), si sta, come in Italia, sui 90 km/h. In UK, caso particolare, il limite è di 96 km/h.

limiti di velocità Europa autostrade

LIMITI DI VELOCITÀ IN EUROPA: AUTOSTRADE

Occhio alle autostrade. Possiamo dirlo forte: sulle strade ad elevata percorrenza c’è il maggiore delta da Paese a Paese. Un esempio? In Paesi come Malta e Cipro, i limiti di velocità sono rispettivamente di 80 km/h e 100 km/h, in Spagna, Portogallo e Svizzera ci si ferma a 120 km/h (occorre quindi fare attenzione),  in Gran Bretagna a 112 km/h, mentre in Polonia si arriva fino a 140 km/h.

Leggi anche: scopri quanto sono aumentati i pedaggi autostradali in Italia

Particolarissimo è il caso della Germania: in autostrada, infatti, non ci sono limiti di velocità, soltanto il consiglio di andare al massimo a 130 km/h. Occorre, però, fare attenzione al rigore tedesco nei punti in cui, invece, i limiti sono segnalati, ovvero su strade urbane o extra-urbane, o in presenza di cantieri. Qui è facile, se non si è ligi alla normativa, prendere la sanzione.

TABELLA

PAESE Limiti strade urbane (km/h) Limiti extra-urbani (km/h) Limiti autostrade (km/h)
Austria 50 100 130
Belgio  50  90 120
Bulgaria  50  80 100
Cipro  50  80 100
Croazia  50  90 130
Danimarca  50  80  130
Finlandia  50  80  80/120
Francia  50  90  110/130
Germania  50  100  nessuno
Grecia  50  90  120/130
Irlanda  50  80/100  120
Lussemburgo  50  90  130
Malta  50  80  80
Olanda  50  80  100/130
Polonia  50 (60 di notte)  90  100/140
Portogallo  50  90  100/120
Repubblica Ceca  50  90  110/130
Romania  50  90/100  130
Slovacchia  50  90  110/130
Spagna  50  70/100  90/120
Svezia  50  70  110
Svizzera  50  100  120
Ungheria  50  90  110/130
UK  48  96  112
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia