1 Febbraio 2019

NissanConnect: come funziona il sistema multimediale della Casa giapponese

NissanConnect, il sistema multimediale di Nissan, abbina mappe di navigazione integrate con una connettività puntuale tra vettura e smartphone. Ecco come funziona nel dettaglio.

Navigazione intelligente e connettività con lo smartphone: sono queste le principali caratteristiche di NissanConnect, il sistema multimediale della Casa giapponese, che comprende anche una app per il telefono cellulare. 

NissanConnect come funziona

Prima di scoprire come funziona, cominciamo con il dire che NissanConnect si trova su tutte le auto di ultima generazione del Costruttore nipponico, dalla Nissan Leaf al Nissan Qashqai (leggi qui il nostro test drive del Suv giapponese). 

C’è anche una versione studiata appositamente per le auto elettriche, che prende il nome di NissanConnect EV, e caratterizza ovviamente la Leaf: questo sistema consente di gestire la guida dell’auto elettrica, trovando, ad esempio, i punti di ricarica e analizzando il proprio stile al volante. 

Approfondisci: i progetti della Casa giapponese nel mondo delle flotte aziendali 

COME FUNZIONA NISSANCONNECT

Il sistema sfrutta il collegamento Bluetooth tra lo smartphone e l’auto per consentire di usufruire di diverse funzioni: il driver, ad esempio, può cercare informazioni e navigare su Google e TripAdvisor, utilizzando il touchscreen dell’auto. Allo stesso modo, può ascoltare la playlist preferita sempre gestendola dallo schermo del sistema multimediale. 

NissanConnect, inoltre, permette al guidatore di effettuare e ricevere chiamate in vivavoce, e di ottenere un sistema di navigazione basato su mappe integrate. L’interfaccia grafica, rinnovata dalla Casa giapponese sugli ultimi modelli, è semplice e intuitiva. La app di NissanConnect, invece, permette di gestire e monitorare la propria auto a distanza.

L’AGGIORNAMENTO DELLA NAVIGAZIONE

Dato che la viabilità, come sappiamo, cambia in continuazione, Nissan offre la possibilità di aggiornare le gratuitamente le mappe del NissanConnect attraverso il programma Nissan MapCare

L’aggiornamento comprende naturalmente anche l’esatto monitoraggio dei punti di interesse, come stazioni di servizio, ristoranti, alberghi o banche dove poter fermarsi a prelevare. 

Leggi anche: scopri perchè i navigatori non riconoscono alcune tratte stradali del nostro Paese

NISSANCONNECT EV

Come detto, il dispositivo è anche disponibile in una versione dedicata alle auto elettriche, che prende il nome di NissanConnect EV. Il sistema si basa su una app per smartphone, scaricabile per iOS e Android, che consente di monitorare le caratteristiche dell’EV: controllare il livello di carica della batteria, iniziare la ricarica, controllare il climatizzatore, e visualizzare l’autonomia in base al percorso da effettuare.

NissanConnect EV

Oltre al vivavoce, alla connettività attraverso USB  e al riconoscimento vocale, NissanConnect EV consente al driver di analizzare le statistiche di guida (caratteristica molto importante, dato che si tratta di un’auto a zero emissioni), verificare l’efficienza della batteria, a seconda di come ci si sta comportando al volante, e trovare le stazioni di ricarica più vicine. 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia