Visione totale Peugeot 508, gli Adas e la ciliegina del Night Vision

Per prima ha introdotto nel segmento D il visore notturno, una chicca per un modello di un marchio generalista alto di gamma. Il Night Vision è solo uno dei numerosi sistemi di assistenza alla guida per rendere il viaggio sicuro e molto più confortevole

C’è un particolare, più di tanti altri, che definisce la linea fastback di Peugeot 508, così come della variante station wagon che strizza l’occhio al mondo delle shooting brake. Particolare estetico-funzionale, firma di marca che dalle due proposte del segmento D è diventato segno caratterizzante della casa del Leone. Stilema per dirla in una parola. È il “graffio” sul frontale, occhi di una soluzione di fari innovativa, full led adattivi in curva, nella specifica più avanzata disponibile su Peugeot 508. 

fari peugeot 508

PEUGEOT 508

NIGHT VISION, AL BUIO SENZA INSIDIE

Vedere bene è la precondizione necessaria della sicurezza alla guida. Il primo tra tutti gli Adas. La materia è particolarmente sensibile su un progetto particolarmente incline a coprire grandi percorrenze, che può vantare una novità tra i marchi generalisti nel segmento delle “medie”: il Night Vision.

adas di peugeot 508

Ancora: vederci bene, sempre. Anche al buio e ben oltre la copertura massima possibile da un impianto di illuminazione di riferimento. La principale delle innovazioni prodotta da Peugeot su 508 berlina e station wagon è nel sistema di visione notturna mediante una camera termografica.

Leggi anche: Al volante di 508 PSE, ibrido plug-in sportivo

Tecnologia che dal mondo dell’aeronautica militare, sviluppata sul finire degli anni Ottanta, arriva dritta nell’abitacolo dell’auto. Dal cockpit all’i-Cockpit, un visore che opera grazie al rilevamento termico degli oggetti ed è in grado di individuare e riconoscere animali e persone, grazie all’elaborazione elettronica.

PERSONE E ANIMALI IN EVIDENZA

Per funzionare, il Night Vision Peugeot ha bisogno di condizioni ambientali di bassa luminosità e una temperatura tra i -30° C e i +28° C. La copertura della camera termica arriva fino a 200 metri davanti al veicolo e riconosce le persone a 15 metri dall’auto, anche a una velocità del veicolo di 160 km/h. Riconosce anche sagome alte appena 50 centimetri.

Il rilevamento di oggetti con una temperatura corporea permette al sistema di rappresentare sullo schermo dell’i-Cockpit le sagome di persone e animali, a colori in scala di grigio, con tanto di un riquadro intorno, giallo se il rilevamento registra persone/animali ai lati della traiettoria dell’auto; riquadro rosso se il rilevamento ricade nella traiettoria dell’auto. 

icockpit peugeot 508

Un Adas che Peugeot 508 (scoprila raccontata in 10 punti chiave) propone tra gli optional, abbinabile agli allestimenti GT e GT Pack, con un supplemento di prezzo di appena 1.000 euro, a fronte del tasso tecnologico e di sicurezza apportato. Una guida più confortevole perché senza patemi dettati dall’invisibile, reso visibile e rappresentato nel quadro dell’i-Cockpit.

GUIDA DI LIVELLO 2

È la chicca di esclusività in una dotazione già di livello. Due, per essere precisi. Con il Drive Assist Plus Pack si realizza l’abbinamento tra il cruise control adattivo dotato di funzione stop&go e il Lane Positioning Assist. Quest’ultimo controlla la traiettoria dell’auto e la posiziona al centro della corsia di marcia, dove il cruise control adattivo regola la velocità dal veicolo che precede. È un supporto ulteriore che contribuisce a un’elevatissima qualità di marcia. 

peugeot 508 adas mantenimento corsia

A sé, singolo Adas, il cruise control adattivo con stop&go è una soluzione ideale per chi macina tanti km al giorno. 

SICUREZZA DI SERIE

Il lungo elenco di soluzioni di sicurezza attiva prosegue con l’Active Lane Keeping Assist, mantenimento attivo di corsia presente di serie nel Safety Pack, caratterizzato dalla frenata automatica d’emergenza e il riconoscimento dei limiti di velocità. Frenata autonoma d’emergenza che è in grado di rilevare pedoni e ciclisti, fino a una velocità dell’auto di 140 km/h.

La specializzazione del Safety Pack è nel Safety Plus Pack, optional che va a integrare il tasso hi-tech di Peugeot 508 berlina e station wagon introducendo il monitoraggio degli angoli ciechi e non solo.

Fanno parte della suite di accessori anche l’Advanced Driver Attention Alert, monitoraggio della soglia d’attenzione di chi guida, i fari abbaglianti adattivi e il riconoscimento esteso della segnaletica stradale. Non solo limiti di velocità ma anche segnali ulteriori, dalla direzione di marcia errata al segnale di stop.

PARCHEGGIO SENZA DIFFICOLTÀ

parcheggio autonomo peugeot 508

Per un tasso di assistenza alla guida elevato con il Driver Assist Plus Pack, c’è un ausilio prezioso quando si è quasi giunti a destinazione. Con il Full Park Assist, Adas opzionale, l’elettronica di 508, “guidata” dai sensori, camere di visione e radar, effettua in completa autonomia le manovre di parcheggio, che sia in parallelo o perpendicolare.

Un’automazione che parte dal rilevamento degli spazi utili al parcheggio fino al compimento delle manovre, su volante, freno e acceleratore. Al guidatore non resta che “godersi” il parcheggio autonomo. Il Full Park Assist (leggi quali sono i 5 Adas irrinunciabili in città) è disponibile anche in soluzione pack City 3, dall’allestimento Allure, che include anche la visione totale intorno all’auto, con le camere a 360 gradi del sistema Visiopark.

allestimenti Peugeot 508

È l’allestimento centrale dell’offerta Peugeot 508, Allure. Con Active Pack prevede di serie i contenuti dei fari abbaglianti adattivi, il riconoscimento della segnaletica stradale, il Driver Attention Alert e il Blind Corner Assist: elementi del Pack Safety Plus. 

Leggi anche: Guidare 508 Hybrid a noleggio, le soluzioni e i costi

In allestimento d’accesso, Peugeot 508 Active, sono di serie il mantenimento attivo della corsia con rilevamento Road Edge, dei limiti della carreggiata e il rilevamento dei limiti di velocità. 

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia