18 Luglio 2018

Opel IntelliLink: come funziona il sistema multimediale del Fulmine

Opel IntelliLink: un sistema multimediale per rimanere sempre connessi senza impegnare le mani durante la guida. Sono queste, in sintesi, le caratteristiche del dispositivo di infotainment della Casa del Fulmine, un vero e proprio alleato della sicurezza stradale.

Opel IntelliLink

Opel ha dotato tutta la sua gamma (scopri qui le novità del 2018 per il marchio del Fulmine) del suo sistema di infotainment: dalla Opel Adam, alla Opel Zafira, dalla Opel Corsa, alla Opel Insignia, passando per la Opel Crossland X e la Opel Grandland X.

Cominciamo col dire che ci sono diverse declinazioni dell’Opel IntelliLink: l’R 4.0 IntelliLink, il Navi 4.0 IntelliLink, il Navi 5.0 IntelliLink e il top di gamma Navi 900 IntelliLink. Tutti consentono di utilizzare lo smartphone attraverso il proprio sistema di comandi vocali (Siri o Google).

Approfondisci: il nostro test drive della Crossland X

COME FUNZIONA L’OPEL INTELLILINK

R 4.0 INTELLILINK

L’entry level dei sistemi di infotainment Opel porta il mondo degli smartphone su alcune delle principali vetture del brand: Karl, Adam, Corsa, Astra, Crossland X, Grandland X, Mokka X e Zafira. Offre la compatibilità con Apple Car Play e Android Auto per visualizzare sullo schermo tutte le applicazioni.

Opel Intellilink R 4.0

Le caratteristiche principali offerte? Lo schermo touch da 7 pollici, la connettività Bluetooth, oltre ai servizi di connettività con Apple Car Play e Android Auto. Sulle vetture che non lo prevedono di serie, il costo è di circa 300 euro.

La particolarità è che il sistema non prevede un vero e proprio navigatore integrato, ma una app che utilizza il segnale GPS e la cartografia del telefono, e le visualizza sul display. Anche le indicazioni vocali vengono trasmesse attraverso l’impianto audio dello smartphone. L’interfaccia si caratterizza per la presenza di 5 diversi menù: Audio, Telefono, Gallery, App, Impostazioni della vettura.

NAVI 4.0 INTELLILINK

La seconda declinazione dell’Opel IntelliLink è il Navi 4.0 IntelliLink, che presenta tutte le caratteristiche dell’R 4.0 IntelliLink, aggiungendo il navigatore integrato con le carte dei Paesi europei visualizzate in 2D o 3D e le indicazioni dinamiche dell’itinerario.

Opel IntelliLink Navi 4.0

C’è poi anche il sistema Opel OnStar, che consente al driver di inviare le destinazioni direttamente sul navigatore (quindi senza bisogno di impostarlo manualmente) tramite l’operatore di OnStar, oppure mediante l’app MyOpel. Anche in questo caso i menù sono snelli e chiari. Le vetture equipaggiate sono Karl, Adam, Corsa e Zafira.

Leggi anche: le caratteristiche del sistema OnStar

NAVI 5.0 INTELLILINK

A differenza del Navi 4.0 IntelliLink, il Navi 5.0 IntelliLink presenta uno schermo touch a colori da otto pollici. Anche questo sistema include l’integrazione di Apple Car Play e Android Auto.

Opel IntelliLink Crossland X

Le vetture equipaggiate sono le ultime arrivate nella gamma di Opel, ovvero le Sport Utility Crossland X e Grandland X. Per il resto, il Navi 5.0 mutua tutto dal “fratello minore” Navi 4.0.

NAVI 900 INTELLILINK

L’ultima generazione del sistema Navi 900 IntelliLink è disponibile su Astra, Mokka X e Insignia. Stiamo parlando del top di gamma in termini di funzioni. L’interfaccia è caratterizzata da uno schermo touch a colori capacitivo da 8 pollici. Il dispositivo include Apple CarPlay e Android Auto.

Opel Insignia Sports Tourer infotainment

Anche questo sistema di infotainment troviamo le mappe di tutti i Paesi europei e la possibilità di scaricare le destinazioni direttamente sul navigatore. La differenza è che l’insieme è più sofisticato, ovvero la schermata d’avvio può essere configurata in base alle preferenze del driver, che può scegliere e memorizzare le sue funzioni preferite (stazioni radio, contatti telefonici più frequenti, playlist e destinazioni).

Leggi anche: il nostro test drive dell’Insignia Sports Tourer

E se la carica dello smartphone si esaurisce? Niente paura: in abbinamento con i sistemi Opel IntelliLink, Opel offre anche la ricarica wireless. Lo fa su Insignia, ma anche su Adam, Corsa, Crossland X e Grandland X. Basta quindi appoggiare il telefono sul campo elettromagnetico creato appositamente per avviare la ricarica.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia