I servizi di scooter sharing in Italia: la nuova mobilità che avanza (5)

I servizi di scooter sharing in Italia sono sempre più diffusi, anche dopo l'avvento della pandemia, perché sono sicuri dal punto di vista sanitario, smart e, nella maggior parte dei casi, anche elettrici. Ecco una panoramica sugli operatori di questo settore in grande sviluppo.

GOVOLT

Il servizio di scooter sharing GoVolt è attivo a Milano. I mezzi sono elettrici e l’utente può scegliere tra il monopattino, la microcar elettrica Birò lo scooter. Prenotazione tramite app e formula free floating anche in questo caso.

GoVolt: scooter sharing elettrico a Milano

Tutti i costi, dalla ricarica all’assicurazione, sono inclusi. Nel caso dello scooter la tariffa parte da 0,26 euro al minuto. Disponibili anche pacchetti scontati, con crediti che vengono successivamente scalati utilizzando il servizio. Anche questi ultimi sono acquistabili attraverso la app.

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia