27 Marzo 2019

Test drive Renault Grand Scénic 1.7 Blue dCi 120 CV, la prova della monovolume a 7 posti

Renault ha reinventato la monovolume: adesso è più attraente. Modularità, spazio, ergonomia e piacere di vita a bordo restano i punti di forza della Renault Grand Scénic a 7 posti. Nel nostro test drive, abbiamo provato il nuovo motore 1.7 turbodiesel Blue dCi da 120 CV.

La Renault Grand Scénic è un’elegante e originale monovolume, con interni accoglienti, spaziosi e un pratico bagagliaio. Su strada si apprezza il comfort di marcia.

Anche i consumi e la tenuta di strada sono soddisfacenti, con l’unica vera pecca dei fruscii, piuttosto sensibili a velocità autostradale. 

TEST DRIVE RENAULT GRAND SCÉNIC 2019

CARATTERISTICHE RENAULT GRAND SCÉNIC 2019

Lunga 4,63 metri, larga 1,87, alta 1,66 e con un passo di 2,80 metri, la Reanult Grand Scénic 2019 monta di serie cerchi da 20 pollici, può ospitare fino a sette passeggeri e offre una capacità di carico compresa tra 189 e 2.100 litri. In più, diversi vani portaoggetti.

Renault Grand Scénic 2019 bianca

Il design è rivoluzionato, in confronto alle precedenti generazioni. Un cambio di rotta, dal punto di vista dello stile, per avere più appeal, anche nel settore delle flotte aziendali. Senza, comunque, snaturare le caratteristiche che hanno portato il modello al successo.

Approfondisci: i segreti della Renault Grand Scénic

NUOVO MOTORE

Sotto il cofano della Renault Grand Scénic in prova c’è il nuovo 1.7 Blue dCi da 120 CV e 300 Nm di coppia massima, abbinato al cambio manuale a sei rapporti. In alternativa, si può scegliere il cambio automatico EDC a doppia frizione. Per chi vuole più potenza, poi, c’è il 1.7 dCi turbodiesel da 150 CV.

Questo propulsore da 1749 cc, in entrambi gli step di potenza, è dotato di un sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR), che garantisce una migliore efficienza e performance del motore, oltre a una maggiore eliminazione delle emissioni di biossido di azoto (NOx).

Da sottolineare anche i nuovi motori a benzina 1.3 TCe FAP (da 115 CV, 14 CV e 160 CV).

L’ABITACOLO

La Renault Grand Scénic è la versione allungata di 22 cm della Renault Scénic. Ad avvantaggiarsi in maniera netta è lo spazio per i passeggeri: qui ci sono cinque posti molto comodi e altri due in terza fila, adatti per brevi percorsi. La linea è personale e riuscita, grazie alle porte incavate e alla fiancata gradevolmente “mossa” dal taglio ondulato dei finestrini.

Renault Grand Scénic 2019 abitacolo

La praticità è un punto di forza: un esempio è il tunnel centrale scorrevole. Davanti si viaggia molto bene, ma anche in seconda fila: rispetto alla Renault Scénic, c’è qualche centimetro in più per gambe e testa. 

Anche il divano posteriore è scorrevole. Dietro, ci sono pure le tendine laterali.

Le due poltroncine in terza fila sono adatte soprattutto per piccoli spostamenti: l’imbottitura è limitata e, come quasi sempre succede nelle “sette posti” lunghe meno di cinque metri, si sta con le ginocchia rannicchiate. Per l’accesso, poi, serve un po’ di agilità.

Leggi anche: il test drive della Renault Scénic

COME VA

La Renault Grand Scénic non è un’auto compatta, ma nel traffico non crea grosse difficoltà: sterzo e freni sono progressivi e richiedono uno sforzo minimo, mentre il motore vigoroso garantisce buone riprese. La visibilità anteriore è ottima, grazie alla posizione di guida rialzata, il parabrezza enorme e i montanti sdoppiati.

Renault Grand Scénic 2019 linee

Sui lunghi tratti, si fa sentire di più la sua massa su strada. Le prestazioni, comunque, sono all’altezza della potenza del motore. Per quanto riguarda i consumi, alla fine del nostro test drive abbiamo registrato una media di quasi 18 km/l.

Le emissioni vanno da 127 a 129 g/km di CO2. Niente ecotassa, quindi, neanche per le altre motorizzazioni.

ADAS

Arricchita la dotazione di dispositivi di assistenza alla guida della Renault Grand Scénic, tra cui il sistema di frenata di emergenza attiva con riconoscimento pedoni, presente su tutti i livelli di equipaggiamento. Ovviamente c’è anche il cruise control. E poi, l’allarme per il superamento della linea di carreggiata, l’ Easy Park Assist, l’ head-up display a colori, il Lane Keeping Assist, il riconoscimento della segnaletica stradale e il rilevatore di stanchezza.

Renault Grand Scénic 2019 interni

Senza dimenticare la compatibilità con gli standard Apple CarPlay e Andrioid Auto, accessibili attraverso lo schermo touchscreen da 7 o 8.7 pollici, a seconda della versione.

LISTINO PREZZI

La Renault Grand Scénic 2019 rinnova la categoria delle monovolume. Merito di un veicolo attraente, pratico e tecnologico, in linea con le aspettative delle famiglie moderne, ma anche delle aziende

Per le flotte c’è la gamma Business, concepita con l’obiettivo di rispondere alle esigenze di questo tipo di clientela. Il listino parte da 23.850 euro.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia