Tipi di Patente di Guida in Italia: dalla AM alla D

Quali sono i tipi di Patente di Guida in Italia? Ecco la lista completa, cosa si può guidare e a che età si può conseguire ogni categoria di Patente, dalla AM alla D passando dalla B e C, fino a quelle specifiche per ottenere licenze professionali da conducente di mezzi di trasporto persone o merci.

Quali e quanti sono i vari tipi di Patente di Guida in Italia? In questo articolo cercheremo di capire tutte le categorie di patenti esistenti nel nostro Codice della Strada (ed elencate nell’Articolo 116).

tipi-di-patente-categorie-italia

Ad ogni classe appartiene una categoria di veicoli corrispondente, dai motorini agli autobus passando per le auto, i motocicli e i camion.

CATEGORIE DI PATENTI IN CIRCOLAZIONE

Tutti i tipi di Patenti hanno una loro età minima a partire dalla quale possono essere conseguite, mentre generalmente non hanno limiti di età massimi (fatta eccezione per alcune, che vedremo nel dettaglio), ma solo norme sempre più stringenti per il rinnovo.

Se volessimo riunire le categorie di patenti in uno schema potremmo dire che le quattro macroaree principali sono:

A queste, si aggiungono anche alcuni tipi di patente speciali, di norma necessarie come abilitazione professionale per svolgere lavori di autista o trasportatore.

Vediamo adesso nel dettaglio in cosa consistono e quali sono le caratteristiche principali di ogni patente di guida.

PATENTE AM: COSA POSSO GUIDARE?

La Patente AM, quella che generalmente viene chiamata “Patentino“, è il documento che serve per poter guidare liberamente i ciclomotori (Categoria L1e) e Veicoli a tre ruote (Categoria L2e) con velocità non superiore ai 45 Km/h e cilindrata fino a 50 cm3, se si tratta di motorini a combustione interna.

cosa-guidare-patente-am

Per gli scooter elettrici, invece, la potenza massima deve essere uguale o inferiore a 4Kw.

Approfondisci: i 10 Scooter elettrici più economici sul mercato

Con la Patente AM si possono anche condurre i quadricicli leggeri (Categoria L6e, L6a e L6b) fino a 425 Kg di peso, aventi velocità e cilindrata – anche in questo caso – non superiori a 45 Km/h e 50 Cm3 (4 Kw di potenza per gli elettrici).

L’età minima per conseguire la Patente AM è di 14 anni, con un costo per il patentino che si aggira intorno ai 250 euro.

COSA POSSO GUIDARE CON LA PATENTE A

La Patente A è conseguibile a partire dai 20 anni, ma solo se si è già in possesso della Patente A2 da almeno 2 anni. Altrimenti, si può accedere a 21 anni di età per la guida dei tricicli con potenza superiore a 15 Kw.

cosa-guidare-patente-a-a1-a2

Con la Patente A è possibile anche guidare, dopo i 24 anni di età, motocicli muniti di un motore con cilindrata superiore a 50 Cm3 e velocità superiore a 45 Km/h.

I possessori di Patente B possono conseguire la A semplicemente sostenendo l’esame pratico.

Quanto costa prendere la Patente A? Circa 250 euro.

Patente A1

La Patente A1, il cui esame è sostenibile a partire dai 16 anni di età, consente di condurre:

  • Motocicli fino a 125 Cm3 di Cilindrata, potenza massima di 11 Kw e un rapporto tra peso e potenza non superiore a 0,1 kW/Kg;
  • Tricicli con Potenza fino a 15 kW
  • Macchine Agricole (le quali, però, non possono superare i limiti di sagoma dei motoveicoli)

Il prezzo per sostenere l’esame di abilitazione per la Patente A1 è di circa 400€.

Patente A2

Con la Patente A2, a partire dai 18 anni di età, si possono guidare Motocicli con potenza massima di 35 Kw e un rapporto potenza/peso fino a 0,2 kW/Kg.

Tali veicoli non possono essere derivati da una versione che sviluppa più del doppio della potenza massima.

Il costo per la Patente A2 è di 150€ da privatista o di 250€ in Autoscuola.

Leggi Anche: 1 iscritto su 4 viene bocciato all’esame della patente

COSA POSSO GUIDARE CON LA PATENTE B

Con Patente B si intende la classica licenza di guida che consente di mettersi al volante di un’autovettura.

Si può sostenere l’esame solo a maggiore età compiuta, quindi 18 anni, e permette di guidare – oltre alle auto – anche motocicli, tricicli e quadricicli fino a 125 Cm3 di cilindrata.

cosa-guidare-patente-b-b1-b96-be

Forse non tutti sanno che, con la Patente di Guida, si possono condurre anche:

  • Veicoli per il trasporto di persone e cose fino a 9 posti (compreso il guidatore) e 3,5t di peso;
  • Macchine Agricole;
  • Macchine Operatrici (ad eccezione delle macchine operatrici eccezionali);
  • Mezzi di soccorso, sempre però con massa non superiore a 3,5t.

Per i primi 3 anni dal conseguimento la legge impone un periodo nei quali si è sottoposti a delle limitazioni nella potenza e nella velocità.

I neopatentati, infatti, non possono superare i 100 Km/h in autostrada e i 90 Km/h in strade extraurbane principali (le Strade Statali).

Per loro, inoltre, in caso di infrazioni al Codice della Strada, saranno decurtati il doppio dei punti previsti dalla normale Sanzione.

Il costo medio della Patente B, attualmente, si aggira intorno agli 800 euro.

Leggi Anche: perché il costo della patente è aumentato?

Patente B96

La Patente B96 consente tutte le opportunità della B, dando anche la possibilità di guidare Autoveicoli con agganciato un rimorchio fino a 750g di massa.

In tutto, il peso deve rimanere entro una forbice compresa tra 3,5t e 4,25t.

Patente BE

La Patente BE permette di condurre un autoveicolo con massa fino a 3,5t (ad eccezione dei Minibus) e rimorchi con massa fino a 3,5t.

Patente B1

La Patente B1 è del tutto simile alla B (e infatti ricade nella stessa categoria di patenti). Anche la B1 è soggetta alla decurtazione dei punti e si consegue dopo un esame teorico e pratico.

Il limite minimo di età, però, è fissato a 16 anni.

Consente la guida di quadricicli non leggeri per il trasporto di persone (max 450 Kg) o cose (max 600 Kg), con motori aventi una potenza non superiore a 15 kW.

In pratica, permette – tra le altre cose – di guidare i Quad. Il prezzo della patente B1 parte da circa 200€.

COSA POSSO GUIDARE CON LA PATENTE C

La Patente C è quella necessaria se si vuole guidare veicoli di peso superiore ai 3.500 Kg. Infatti, è il documento che consente di sedersi nella cabina di Camion e Autoveicoli pesanti per il trasporto di cose, oltre che nelle macchine operatrici eccezionali.

Attenzione, per poter svolgere la professione di camionista è necessario conseguire anche la relativa licenza obbligatoria CQC Merci.

cosa-guidare-patente-c-c1-c1E-CE

Per poter conseguire la C è richiesto l’essere già in possesso della Patente B ed aver compiuto i 21 anni di età (a meno che non si voglia svolgere parallelamente l’abilitazione professionale, in tal caso il limite scende a 18 anni).

Patente C1

Anche per la Patente C1 occorre avere già la B, mentre la C contiene a sua volta anche la C1.

Rispetto alla C, la Patente C1 ha infatti un limite nel peso massimo degli autoveicoli che si possono guidare, fissato a 7,5t.

Indicativamente, il costo per la patente C non è mai inferiore ai 500€.

Patente C1E

La Patente C1E è un’estensione della C1 che consente di guidare veicoli composti da una motrice inserita nella Cat. C1 e un rimorchio fino a 750 kg, oppure una motrice di Cat. B e un rimorchio fino a 3,5t.

La massa complessiva non deve andare in ogni caso oltre le 120t.

Per la Patente C1 e C1E l’età minima è di 18 anni.

Patente CE

La Patente CE, infine, si possono guidare veicoli composti da una motrice di Cat. C e un rimorchio con massa superiore ai 750 Kg.

Come per la C, anche la CE può essere conseguita a 21 anni, ma diversamente dalle altre Patenti della categoria C ha un limite massimo di età.

Dopo i 68 anni, infatti, viene automaticamente declassata a C.

COSA POSSO GUIDARE CON LA PATENTE D

La Patente D è quella necessaria per diventare conducente di Autobus, guidando mezzi per il trasporto di persone con più di 9 posti (anche trainanti un rimorchio leggero).

Come per il trasporto merci, anche in questo caso occorre conseguire una licenza obbligatoria per poter svolgere la professione di autista. In questo caso, occorrerà conseguire la CQC persone.

cosa-guidare-patente-d-d1-d1e-de

L’età minima per la Patente D è di 24 anni (21 se parallelamente si consegue anche l’abilitazione professionale), mentre quella massima è di 68 anni, limite oltre il quale viene declassata a Patente C.

Patente D1

L’età minima per la Patente D1 è di 21 anni, per guidare autoveicoli trasporto persone fino a 17 posti (compreso il conducente)

Per la patente D, i prezzi possono oscillare dagli 850€ ai 1.200€.

Patente D1E

La Patente D1E presuppone il possesso della D1 e consente di guidare veicoli composti da una motrice di Cat. D1 e rimorchi fino a 750Kg.

Patente DE

La Patente DE, invece, permette di guidare veicolo composti con motrice di Cat. D e rimorchi superiori ai 750 Kg.

Leggi Anche: come controllare il saldo punti della patente

ALTRI TIPI DI PATENTE

Patente KA

La Patente KA è un certificato di abilitazione professionale che si applica alla normale Patente A.

Permette quindi di guidare come NCC (Noleggio Con Conducente) motoveicoli con massa non superiore alle 1,3t.

Patente KB

La Patente KB è la patente che serve per guidare i Taxi. Consente pertanto di mettersi al volante di vetture (o in sella a motoveicoli) in servizio di Noleggio con Conducente.

Si tratta quindi di un certificato di abilitazione professionale applicato alla normale Patente B.

patente-kb-taxi-ncc

Secondo il principio del contenimento, chi possiede la Patente KB è abilitato anche ai veicoli contenuti nel novero della Patente KA.

Il costo per ottenere il CAP Patente KB è di circa 400€ in Scuola Guida.

Patente CQC Persone

La Patente CQC Persone è la licenza obbligatoria richiesta agli autisti di autobus e scuolabus.

Consenti quindi di guidare, a partire dai 21 anni, i Veicoli racchiusi nella Categoria D (D1 e DE) in servizio pubblico di linea o NCC.

Patente CQC Merci

Al pari di quella dedicata alle Persone, la patente CQC è necessaria per diventare Camionisti, ossia per guidare i veicoli della Categoria C (C1 e CE) in modo professionale.

patente-professionale-cqc-merci-persone

Si tratta anche in questo caso di una licenza obbligatoria, conseguibile con la maggiore età.

Le tariffe per le Patenti CQC Persone e Merci non sono standard, ma partono da una cifra non inferiore agli 800€.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia