12 Dicembre 2018

Nuova BMW X4, la prova su strada del Suv coupé

La nuova BMW X4 è pronta a scrivere il prossimo capitolo della storia di successo del primo Sports Activity Coupé di livello premium della classe media. Comfort di alto livello. Tanti gli Adas di ultima generazione. Consumi ragionevoli.

Con l’idea del Suv si può anche giocare. Per esempio, aggiungendo qualche pennellata da coupé. Una formula che funziona, tant’è che la BMW X4, a quattro anni di distanza, è alla seconda generazione.

Come mai un avvicendamento così anticipato? Questa bavarese ha in comune piattaforma e sistemi tecnologici con la BMW X3, che è da poco arrivata sul mercato, tutta nuova. Toccava quindi alla BMW X4 adeguarsi di conseguenza e in fretta. 

TEST DRIVE NUOVA BMW X4 2019

Cambia tutto, tranne la cosa più importante: il desiderio di sfuggire alle regole, per unire mondi all’apparenza opposti. Nello stile, ma anche nel modo di rapportarsi alla strada.

La nuova BMW X4 2019 si distingue per il suo carattere unico, la dinamica di guida sensibilmente migliorata, il design di impatto che accentua il carattere sportivo della vettura, gli interni ancora più raffinati, i sistemi di assistenza alla guida e le tecnologie di connettività all’avanguardia.

La lunghezza della carrozzeria cresce di 81 millimetri e raggiunge i 4.752 millimetri, mentre i 54 millimetri aggiunti all’interasse (ora di 2.864 millimetri) e una larghezza aumentata di 37 millimetri (1.918 millimetri) conferiscono alla nuova BMW X4 proporzioni dinamiche allungate. 

Approfondisci: i 10 segreti della nuova BMW X4 2019

LOOK

La seconda generazione della BMW X4 è nuova fino all’ultimo bullone, ma è nella coda che si annidano le differenze più significative. Il tetto in stile coupé scivola sul lunotto con un’elegante sporgenza prima di cadere in modo più netto sul retro dell’auto. 

Nuova BMW X4 bianca

Le linee orizzontali, le luci posteriori a LED con sagomatura tridimensionale e il doppio scarico risaltano la larghezza del posteriore. Al centro del muso, invece, campeggia la grande calandra a doppio rene BMW dall’aspetto tridimensionale.

Il classico allestimento M Sport aggiunge una X finale, che serve ad accorciare le distanze (in termini estetici) rispetto al mondo off-road. Così, ecco la versione M Sport X, quella del nostro esemplare in prova.

INTERNI

All’interno dell’abitacolo, si ritrova lo scenario già visto sulla BMW X3: come detto prima, è con questo modello che la nuova BMW X4 ha tanti punti di contatto dal punto di vista tecnico.

Una maggior carica di dinamismo e un corpo vettura più basso di sei centimetri sono le caratteristiche che, più di tutto, distinguono questo Suv coupé dalla BMW X3.

Nuova BMW X4 interni

L’insieme è molto curato, anche quando si scende nei dettagli. Nel complesso, il livello qualitativo è simile a quello della sorella X3. 

Il bagagliaio ha un volume di 525 litri (si può estendere lo spazio di carico fino a un massimo di 1.430 litri ribaltando lo schienale posteriore).

SUV COUPÉ

Il tetto spiovente dovrebbe penalizzare l’abitabilità, almeno in altezza. Ebbene, è così: sulla nuova BMW X4 mancano 3 centimetri, per chi siede sul divanetto dietro, rispetto alla BMW X3. 

Nonostante le misure, sulla nuova BMW X4 2019 non si perde granché in termini di praticità. La linea più tesa riduce lo spazio sopra la testa e l’accessibilità in maniera meno marcata di quanto accade di solito in questi casi. 

GUIDA ASSISTITA

Come molte altre tra le sue sorelle, la nuova BMW X4 2019 può essere dotata di ciò che serve per garantire una guida assistita di livello 2: significa che la vettura gestisce in autonomia sia la velocità sia le traiettorie. Nulla che permetta di togliere le mani dal volante, ma quanto basta per guidare più rilassati.

Nuova BMW X4 retro

Il display e il sistema operativo iDrive della nuova BMW X4 includono un pannello di controllo disponibile, come optional, anche in versione da 10,25 pollici, con touchscreen. Il sistema di controllo vocale ha subito ulteriori miglioramenti e ora può eseguire istruzioni liberamente formulate (il classico rotellone sul tunnel ingloba il touchpad, sul quale è possibile scrivere con il dito indirizzi e contatti). Come optional, si possono avere anche il controllo gestuale, il display multifunzione e l’ultima generazione dell’Head-up Display

La gamma di sistemi di assistenza alla guida è stata ampliata. Il pacchetto di sicurezza Driving Assistant Plus comprende l’Active Cruise Control di nuova generazione con funzione Stop&Go, l’assistente allo sterzo, l’assistente di mantenimento della corsia con protezione anticollisione laterale attiva e i sistemi di avviso per traffico e incroci.

La nuova funzione Parking Assistant Plus include la vista dall’alto, panoramica e 3D, mentre la funzione Remote View 3D offre al driver la possibilità di visualizzare un’immagine live tridimensionale del proprio veicolo sullo smartphone.

Leggi anche: cosa indicano i livelli della guida autonoma?

SU STRADA

Alla guida, la stazza si sente, per carità. Ma ormai quale Suv premium è un peso leggero?

Il 2.0 turbodiesel da 190 CV e il cambio automatico a otto marce rappresentano una gran bell’accoppiata. La disponibilità dell’uno e la morbidezza dell’altro rendono la guida un vero piacere, perché in ogni situazione la nuova BMW X4 ti segue con gradevolissima solerzia e, cosa che non guasta mai, con richieste di carburante di buon senso.

Nuova BMW X4 2019

Il consumo è ragionevole, sia in città sia in autostrada. In media, quasi 14 km con un litro, un numero giusto per un Suv di questo rango.

Bilanciamento, trazione, qualità dello sterzo: tutto sembra pensato per scacciare la noia e dare sostanza all’efficacia. È quando arrivano le curve che si può cominciare a cercare quel quid che permette alla nuova BMW X4 di ritagliarsi una sua personalità, giusto con quell’andatura che serve per divertirsi e ricordarsi che l’automobile non è solo un mezzo di trasporto.

Leggi anche: gamma BMW 2019, tante novità in arrivo

VISIBILITÀ

L’unico vero neo della nuova BMW X4 2019 è la scarsa visibilità attraverso il lunotto. Per fortuna, non è un problema nei parcheggi, perché le telecamere ci sono su 360 gradi, lo schermo è molto grande e le immagini sono ben definite.

Il listino della nuova BMW X4 parte da 54.950 euro. Per le flotte, c’è anche la versione Business Advantage.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia